L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Le Effemeridi di Domenica 21 aprile 2019

< Precedente
Pagina 1 di 3
Successiva >

> 21 Aprile 1652, Domenica
muore a Roma il musicologo, compositore, librettista, poeta, scrittore e teorico musicale Pietro Della Valle "il Pellegrino
> 21 Aprile 1709, Domenica
première nel Großes Hoftheater (Hofburgtheater) di Vienna di "Chilonida", dramma per musica in 3 atti di Marc'Antonio Ziani (con Arie dell'imperatore Giuseppe I), libretto del conte Nicolò Minato
> 21 Aprile 1709, Domenica
première nel Teatro del Falcone di Genova di "Dafni", dramma pastorale per musica in 3 atti di Emanuele de Astorga, libretto di Eustachio Manfredi
> 21 Aprile 1715, Domenica
prima esecuzione assoluta (per la Pasqua) nella Hofkapelle di Weimar di "Der Himmel lacht! die Erde jubilieret" BWV.31, cantata sacra (1° versione) in mi bemolle minore in 9 numeri (1.sonata, 2.coro, 3.recitativo, 4.aria, 5.recitativo, 6.aria, 7.recitativo, 8.aria, 9.corale) per soprano, tenore, basso, coro a 5 voci e orchestra di Johann Sebastian Bach, testo di Salomon Franck ("Evangelisches Andachts-Opffer... in geistlichen Cantaten")
> 21 Aprile 1726, Domenica
nasce a Mitcham (Surrey) il fabbricante di flauti Richard Potter
> 21 Aprile 1776, Domenica
muore a Amburgo il sopranista e compositore Filippo Finazzi
> 21 Aprile 1793, Domenica
première nel Teatro Cânos del Peral di Madrid di "El amor a la patria o sea Córdoba liberada", opera in 2 atti di Antonio Tozzi, libretto di §
> 21 Aprile 1793, Domenica
première (per il compleanno reale) nel Teatro Ajuda (Palácio Real da Ayuda) di Lisbona di "Il natale augusto", serenata di António Leal Moreira, libretto di Gaetano Martinelli, dirige il compositore {mezzosoprano Luisa Rosa Todi d'Aguiar}
> 21 Aprile 1822, Domenica
nasce a Londra il compositore, corista, direttore d'orchestra e organista George Benjamin Allen
> 21 Aprile 1828, Domenica
nasce a Münster il libraio e editore musicale Franz Espagne (d'Espagne)
> 21 Aprile 1833, Domenica
inaugurazione del Teatro Petrarca di Arezzo con la prima rappresentazione di "Anna Bolena", tragedia lirica (opera seria, 2° versione) in 2 atti e 20 scene di Gaetano Donizetti, libretto di Felice Romani (da Giovanni Pindemonte: "Enrico VIII ossia Anna Bolena", da Marie-Joseph Chénier: "Henri VIII" e dal conte Alessandro Ercole Pepoli: "Anna Bolena"), dirige Alamanno Biagi (1° violino), maestro al cembalo e concertatore Giuseppe Mazza, scenografia di Giovanni Gianni {soprani Marianna Brighenti (Anna) e Adelaide Mazza (Giovanna Seymour), contralto "en travesti" Giovanna Santoni (paggio Smeton), tenori Giulio Mazza (Richard Percy) e Teofilo Rossi (Hervey), bassi Luigi Biondini (Enrico VIII) e Luigi Lolli (Rochefort)} e di "Alessandro da Palermo", balletto di Emanuele Viotti, soggetto e coreografia del compositore
> 21 Aprile 1861, Domenica
nasce a Vienna il cantante, attore e direttore teatrale Anton Richard Tauber
> 21 Aprile 1861, Domenica
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Lucia di Lammermoor", melodramma tragico in 3 atti (parte 1° "La partenza": 1 atto, parte 2° "Il contratto nuziale": 2 atti) e 7 scene di Gaetano Donizetti, libretto di Salvatore Cammarano (da Walter Scott: "The Bride of Lammermoor", da Giuseppe Balocchi "Le nozze di Lammermoor", da Calisto [Callisto] Bassi & Pietro Beltrame: "La fidanzata di Lammermoor" e da Victor-Henry-Joseph-Brahain Ducange), dirige Luigi Preti-Bonati, scenografia di Lambert e Pittaluga {soprano drammatico coloratura Constanza Manzini (Lucia), mezzosoprano Rosa Dodero (Alisa), tenori lirico-eroico Antonio Chizzoni (Arturo Buklaw), lirico Emidio Ballerini (Edgardo) e lirico Pietro Bassori (Normanno), baritono lirico Giuseppe Bertolini (Enrico Ashton), basso serio Pietro de Antoni (Raimondo)}
> 21 Aprile 1867, Domenica
premières nel Teatro de los Bufos Madrileños (Variedades, Bufos Arderius) di Madrid di "Un muerto de buen humor", racconto lirico del secolo passato in 1 atto di José Rogel Soriano e di "El ajuste de una tiple", zarzuela in 1 atto di José Rogel Soriano, libretti di A.Llanos y Alcaraz
> 21 Aprile 1867, Domenica
replica (successo) nel Théâtre des Variétés (3° Salle Montansier, 7, boulevard Montmartre) di Parigi di "La Grande-Duchesse de Gérolstein", opera buffa (operetta, 1° versione) in 3 atti e 4 quadri di Jacques Offenbach, libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy, dirige il compositore, regia di Hippolyte Cogniard {soprani Hortense Schneider (Grand-duchesse), leggero soubrette Émilie Garait (Wanda), (Iza) e (Olga), mezzosoprani (Amélie) e (Charlotte), tenori José Dupuis (Fritz), Pierre Eugène Grenier (Paul), (Népomuc) e Karl Kopp (Puck), baritoni Henri Couder (Boum) e Louis Bouchenez "Baron" (Grog)}
> 21 Aprile 1867, Domenica
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Ernani", dramma lirico (2° versione) in 4 parti (1.Il bandito, 2.L'ospite, 3.La clemenza, 4.La maschera) di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Hernani ou L'honneur castillan"), dirige Luigi Preti-Bonati, scenografia di Lambert e Pittaluga {soprano lirico Carolina Briol (Elvira), mezzosoprano Vassoni [Vassori] (Giovanna), tenore lirico Luis Lelmi (Ernani)), baritoni António Maria Celestino (Don Carlos) e Edoardo Bonetti (Don Riccardo), bassi Giancarlo Nerini (Gomez de Silva) e Luigi Walter (Jago}
> 21 Aprile 1872, Domenica
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Il barbiere di Siviglia", dramma giocoso (dramma comico, melodramma buffo) in 2 atti, 4 quadri e 19 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Sterbini (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le barbier de Séville ou La précaution inutile" e da Giuseppe Petrosellini), dirige Luigi Preti-Bonati, scenografia di Lambert e Pittaluga {soprani Emilia Pozzoli (Berta) e lirico coloratura Marietta Mollo/Carolina Casanova de Cepeda (Rosina), tenore lirico Pietro Setragni (Almaviva), baritoni lirico Edoardo Bonetti/Ludovico Mazzoni-Osti (Figaro) e Cristiano Marziali (Fiorello/uffiziale/Ambrogio), bassi buffo Luigi Ruiz (Don Bartolo) e serio profondo Attilio Buzzi (Don Basilio)}
> 21 Aprile 1878, Domenica
muore a Milano il librettista e compositore Temistocle Solera
> 21 Aprile 1878, Domenica
chiusura a Parigi del Théâtre des Menus-Plaisirs (14, boulevard de Strasbourg)
> 21 Aprile 1889, Domenica
nasce a Huddersfield (Yorkshire) l'organaro G. Donald Harrison
> 21 Aprile 1889, Domenica
nasce a Rostov-na-Donu il compositore, violinista, didatta, direttore d'orchestra e musicale Efrem Aleksandrovich Zimbalist
> 21 Aprile 1889, Domenica
première (insuccesso) nel Teatro alla Scala di Milano di "Edgar", dramma lirico (1° versione) in 4 atti di Giacomo Puccini, libretto di Ferdinando Fontana (da Alfred de Musset: "La coupe et les lèvres"), dirige Franco Faccio, 1° violino Gerolamo De Angelis, maestro del coro Giuseppe Cairati, regia di Gaetano Archinti, scenografia di Giovanni Zuccarelli, Luigi Sala, Carlo Zonga, Francesco Lovati, Alfonso Fanfani, Vittorio Rota, Vincenzo Dell'Orto, Mario Sala e Federico Mauri {soprani Aurelia Cattaneo-Caruson (Fidelia) e Romilda Pantaleoni (Tigrana), tenore Gregorio Gabrielesco (Edgar), baritono Antonio Magini-Coletti (Frank), basso Pio Marini/Agostino Lanzoni (Gualtiero)}
> 21 Aprile 1889, Domenica
prima rappresentazione nel Teatro Costanzi di Roma di "Le donne curiose", melodramma giocoso in 3 atti di Emilio Usiglio, libretto di Angelo Zanardini (da Carlo Goldoni), dirige il compositore, regia e scenografia di Natale Fidora {soprani Alice Panzani (Laura) e Annunziatina Stecchi (Corallina), mezzosoprano Annetta Tancioni (Beatrice), tenore Gaetano Pini-Corsi (Florindo), baritono Gaetano Carbone (Trivella), bassi Giuseppe Cremona (Pantalone) e Pietro Marucco (Don Ottavio)}
> 21 Aprile 1895, Domenica
nasce a Copenhagen lo storico musicale e teatrale Torben Thorberg Krogh
> 21 Aprile 1901, Domenica
nasce a Madrid il compositore Julián Bautista

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 |