L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Le Effemeridi di Sabato 15 dicembre 2018

< Precedente
Pagina 1 di 4
Successiva >

> 15 Dicembre 1629, Sabato
il compositore Giacomo Carissimi è nominato maestro di cappella nel Collegium Germanicum di Roma
> 15 Dicembre 1629, Sabato
il compositore Lorenzo Ratti succede a Antonio Cifra nell'incarico di maestro di cappella della Santa Casa di Loreto (Ancona)
> 15 Dicembre 1657, Sabato
nasce a Parigi il compositore Michel-Richard de Lalande (Delalande, La Lande, de La Lande)
> 15 Dicembre 1781, Sabato
muore a Gotha (Turingia) il soprano Anna Franziska (Frantziska, Františka) Benda-Hatašová
> 15 Dicembre 1792, Sabato
muore a Stoccolma il compositore, direttore d'orchestra e musicologo Joseph Martin Kraus
> 15 Dicembre 1792, Sabato
première nel Burgtheater (Kaiserl.-Königl.-Nat.-Hoftheater bei der Hofburg) di Vienna di "Nannerina e Pandolfino osia Gli sposi in cimento", opera buffa di Pierre Dutillieu, libretto di Giovanni Bertati
> 15 Dicembre 1792, Sabato
prima rappresentazione nel Kleines Kurfürstliches Hoftheater di Dresda di "Lo zotico incivilito" ("Lo sposo disperato"), dramma giocoso per musica (opera buffa) in 2 atti di Pasquale Anfossi, libretto di Giovanni Bertati {soprani (graziosa vedova) e (Perenella), mezzosoprano (Donna Aurora), tenori (Aquilante/maestro di ballo/maestro di spada) e (Don Eustochio), bassi (Canziano) e (conte Arpia)}
> 15 Dicembre 1798, Sabato
un incendio distrugge a Parigi il Théâtre de l'Opéra-Bouffon (Théâtre des Bouffons Français, Cirque du Palais-Royal)
> 15 Dicembre 1821, Sabato
nasce a Londra il compositore e pianista Thomas Westrop
> 15 Dicembre 1821, Sabato
nasce a Rouen il compositore e amministratore teatrale Auguste-Emmanuel Vaucorbeil
> 15 Dicembre 1832, Sabato
première nella Salle des Nouveautés de la Comédie-Italienne (Opéra-Comique, Théâtre des Nouveautés, place de la Bourse) di Parigi di "Le pré aux clercs", opera comica in 3 atti e 2 divertimenti ("Mascarade" e "Danse des archers") di Ferdinand Hérold, libretto di François-Antonine-Eugène de Planard (da Prosper Mérimée: "Les chroniques du temps [règne] de Charles IX") {soprani Marie-Sophie Ponchard (Marguerite de Valois), Alphonsine-Virginie-Marie Dubois "m.me Casimir"/Julie Dorus-Gras (Isabelle) e Marie Massy (Nicette), tenori Étienne-Bernard-Auguste Thénard (Mergy), Louis-Augustin Lemonnier (Comminges) e buffo Louis Féréol (Cantarelli), baritono Jules-Étienne-Jean Darboville (), bassi Fargueil (Girot) e Génot [Gent] (exempt)}
> 15 Dicembre 1849, Sabato
nasce a Bucarest il tenore Hermann Rosenberg
> 15 Dicembre 1849, Sabato
prima rappresentazione nel Gran Teatro del Liceu di Barcellona di "Les martyrs" ("I martiri", rifacimento della 1° versione di "Poliuto"), grand-opera in 4 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Adolphe Nourrit e Salvatore Cammarano (da Pierre Corneille: "Polyeucte martyr"), traduzione francese e revisione ritmica di Eugène Scribe {soprani (Pauline) e (femme), tenori (Polyeucte), (Néarque) e (chrétien), baritono (Sévère), bassi (Félix), (Callisthènes) e (Grand prêtre)}
> 15 Dicembre 1855, Sabato
nasce a Klattau (Boemia) il compositore, organista e maestro del coro Josef Kli?ka
> 15 Dicembre 1860, Sabato
nasce a Culworth il compositore e organista Wallace Arthur Sabin
> 15 Dicembre 1866, Sabato
inaugurazione a Parigi del Théâtre des Menus-Plaisirs (14, boulevard de Strasbourg, arch.Lehmann, 963 posti), diretto da Auguste Gaspari
> 15 Dicembre 1866, Sabato
première (per l'anniversario della nascita di François Adrien Boieldieu) nel Théâtre des Arts di Rouen di "La naissance de Boieldieu", scena lirica di Camille Caron, libretto di Frédéric Deschamps {soprano Jenny Olivier (), tenore Soto ()}
> 15 Dicembre 1877, Sabato
première nel Crystal Palace di Londra di "Hezekiah", oratorio di John Liptrot Hatton
> 15 Dicembre 1877, Sabato
ripresa nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Il barbiere di Siviglia", dramma giocoso (dramma comico, melodramma buffo) in 2 atti, 4 quadri e 19 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Sterbini (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le barbier de Séville ou La précaution inutile" e da Giuseppe Petrosellini), dirige Enrico Bernardi, maestro del coro Domenico Acerbi scenografia di Cesare Recanatini e Guidicelli {soprano lirico coloratura Adelina Patti (Rosina), mezzosoprano Fernanda Cappelli (Berta), tenori lirico Ernesto Nicolini (Almaviva) e Argimiro Bertocchi (Fiorello/uffiziale/Ambrogio), baritono lirico Vittorio Carpi (Figaro), bassi buffo Giovanni Zucchini (Don Bartolo) e serio profondo Ormondo Maini (Don Basilio)}
> 15 Dicembre 1883, Sabato
première nel Teatro Apolo di Madrid di "El capitán Centellas", zarzuela in 3 atti di Manuel Fernández Caballero e A.López Almagro, libretto di J.J.Herranz
> 15 Dicembre 1883, Sabato
ripresa nella Salle Garnier del Théâtre du Casino (Opéra) di Montecarlo della "Grand scène" da "Le maître de chapelle ou Le souper imprévu", opera comica (commedia in musica, 1° versione) in 2 atti di Ferdinando Paër, libretto di Marie-Françoise-Sophie Gay (da Alexandre-Vincent Pineux-Duval: "Le souper imprévu ou Le chanoine de Milan"), dirige Romeo Accursi, regia di Jules Cohen {baritono buffo Victor Maurel (Niccolò-Benetto)}
> 15 Dicembre 1883, Sabato
prime esecuzioni assolute nella Société Nationale de Musique di Parigi di "Elégie" op.24 (1° versione) in do minore (molto adagio) per violoncello e pianoforte di Gabriel Fauré {violoncellista Jules Loëb, pianista il compositore}, di "Trois valses romantiques" per pianoforte a 4 mani di Emmanuel Chabrier {pianisti André Messager e Emmanuel Chabrier} e di "Trois valses romantiques" per 2 pianoforti di Gabriel Fauré {pianisti André Messager e Gabriel Fauré}
> 15 Dicembre 1888, Sabato
nasce a Bucarest la pianista e didatta Cella Delavrancea
> 15 Dicembre 1888, Sabato
muore a Budapest il compositore Kálmán Simonffy
> 15 Dicembre 1888, Sabato
prime esecuzioni assolute nella Bösendorfer-Saal di Vienna dei Lieder per baritono e pianoforte nn.1-4, 8, 10-13, 15, 16, 20, 22, 25, 26, 29 e 30 (dal ciclo di 51 Lieder "Gedichte von J. W. v. Goethe") di Hugo Wolf, testi di Wolfgang Goethe e dei Lieder per baritono e pianoforte nn.1-10 (dal ciclo di 20 Lieder: "Gedichte von Joseph v. Eichendorff") di Hugo Wolf, testi di Karl Joseph von Eichendorff {baritono Ferdinand Jäger, pianista il compositore}

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 | 4 |