L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 1

< Precedente
Pagina 1 di 1
Successiva >

> 18 Febbraio 1928, Sabato
première nel Neues Stadttheater (Opernhaus) am Augustusplatz di Lipsia di "Der Zar läßt sich phothographieren" op.21, opera buffa ("Zeitoper") in 1 atto di Kurt Weill, libretto di Georg Kaiser, dirige Gustav Brecher {soprani Ilse Koegel (Angèle), Maria Janowska (falsche Angèle) e Mali Trummer (Knabe), contralto (falscher Knabe), tenore Paul Beinert (falscher Assistent), baritono Theodor Horand (Zar), basso Ernst Osterkamp (Knappe)}