L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 1

< Precedente
Pagina 1 di 1
Successiva >

> 26 Dicembre 1818, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro alla Scala di Milano di "La clemenza di Tito" K.621, opera seria in 2 atti, 31 scene e 26 numeri di Wolfgang Amadeus Mozart, libretto di Caterino Mazzolà (da Pietro Metastasio), dirige Alessandro Rolla (1° violino), maestro al cembalo Vincenzo Lavigna, maestro del coro Gaetano Bianchii, scenografia di Alessandro Sanquirico {soprani drammatico coloratura Francesca Festa-Maffei (Vitellia), lirico coloratura Lutgard Annibaldi (Servilia) e drammatico "en travesti" Violante Camporesi (Sesto), mezzosoprano drammatico "en travesti" Teresa Bertrand (Annio), tenore lirico Gaetano Crivelli (Tito), basso di carattere Giuseppe Lajner (Publio)} e premières di "Acha, gran Mogol", balletto di Paolo Brambilla su musiche di vari autori, soggetto e coreografia di Gaetano Gioja e di "La Cenerentola", balletto di Filippo Bertini, soggetto e coreografia di Gaetano Gioja {ballerine Maria Conti, Maria Bocci e Celestina Viganò, ballerini Carlo Lachouque, Filippo Ciotti, Giovanni Baranzoni, Nicola Molinari, Giuseppe Bocci, Luigi Costa e Giovanni Francolini}