L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 26

< Precedente
Pagina 1 di 2
Successiva >

> 7 Aprile 1806, Lunedì
première nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di "Nardone e Nannetta", opera comica in 2 atti di Francesco Gardi, libretto di Giuseppe Caravita, dirige Valentino Fioravanti {soprani Maria Ester Mombelli (contessa Berenice), Costanza Banti (Albina) e Giuseppa Pellizzoni (Susanna), tenori Giuseppe Tavani (conte Orlando), Michele Schira (Ernesto), Filippo Senesi (marchese Marullo) e Alessandro Caribaldi (Leandro)}
> 12 Giugno 1809, Lunedì
prima rappresentazione (per la Fiera del Santo) nel Teatro Nuovo di Padova di "Lodoiska" ("La Lodoïska"), dramma serio per musica (2° versione) in 2 atti e 37 scene di Johann Simon (Giovanni Simone) Mayr, libretto di Gaetano Rossi (da Francesco Gonella De Ferrari, da Claude-François Fillette-Loraux: "Lodoïska" e da Jean-Baptiste Louvet de Couvray: "Une année de la vie et des amours du chevalier de Faublas"), scenografia di Nicola "Nicoletto" Pellandi {soprani Maria Ester Mombelli (Lodoiska) e Teresa Bartolini (Resiska), sopranisti Luigi Testori (Lovinski-Siveno) e Gaetano Tamburini (Narseno), tenori Domenico Mombelli (Boleslao) e (Radoski), bassi Lodovico Olivieri (Giskano) e (Sigeski)} e première di "Giasone e Medea in Corinto", balletto di Onorato Viganò, soggetto e coreografia del compositore
> 25 Ottobre 1809, Mercoledì
prima rappresentazione (in serata di gala per l'anniversario di re Giorgio III d'Inghilterra) nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di "Ifigenia in Aulide", dramma per musica in 2 atti di Luigi [Louis, Lodovico] Gianella, libretto di Ferdinando Moretti {soprano Maria Ester Mombelli (Elissena), contralto Eufemia Eckart-Neri (Ifigenia), tenori Domenico Mombelli (Achille), Giuseppe Tavani (Ulisse) e Carlo Barlassina (Agamennone)} e première di "A batalha do Vimeiro", balletto in 1 atto di Urbano García, soggetto e coreografia del compositore, dirige Marcos Antônio Portugal "Marc'Antonio Portogallo
> 18 Maggio 1812, Lunedì
première nel Teatro Valle di Roma di "Demetrio e Polibio", dramma serio per musica in 2 atti e 11 scene di Gioachino Rossini (contributo di Domenico Mombelli), libretto di Vincenzina Viganò Mombelli {soprani Maria Ester Mombelli (Lisinga) e Elena Baldoera (Olmira-Almira), contralto "en travesti" Marianna "Anna" Mombelli (Demetrio-Siveno), tenori Domenico Mombelli (Demetrio-Eumene) e Leopoldo Agostini (Alcandro/Onao), basso Lodovico Olivieri (Polibio)}
> 4 Luglio 1812, Sabato
prima esecuzione assoluta nel Teatro Valle di Roma di "Paolo e Virginia" ("Or son pur sola alfine! In seno a questo"), cantata per musica di Vincenzo Migliorucci, testo di Cesare Sterbini {soprano Maria Ester Mombelli (Virginia), contralto "en travesti" Marianna "Anna" Mombelli (Paolo)}
> 9 Marzo 1814, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro del Corso di Bologna di "Demetrio e Polibio", dramma serio per musica in 2 atti e 11 scene di Gioachino Rossini (contributo di Domenico Mombelli), libretto di Vincenzina Viganò Mombelli {soprano Maria Ester Mombelli (Lisinga), contralto "en travesti" Marianna "Anna" Mombelli (Demetrio-Siveno), tenore Domenico Mombelli (Demetrio-Eumene), basso Lodovico Olivieri (Polibio)}
> 26 Dicembre 1814, Lunedì
première nel Teatro Re di Milano di "Evellina", melodramma eroico (opera seria) in 2 atti e 26 scene di Carlo Coccia, libretto di Gaetano Rossi, dirige Ferdinando Gesuita (1° violino), maestra al cembalo Paola Brambilla, maestra di balletto Elena Bossi {soprani Maria Ester Mombelli (Evellina) e Barbara Zampini (Corala), contralto "en travesti" Marianna "Anna" Mombelli (Edegardo), tenori Luigi Giovanola (Dauro) e Alessandro Mombelli (Sermondo), basso Pio Botticelli (Aldano), ballerine Luigia Demartini, Rachele Corticelli, Carlotta Martelli, ballerini Francesco Perelli, Enrico Fidanza, Filippo Aimi, Giovanni Lavalle, Alessandro Borsi}
> 1 Gennaio 1815, Domenica
première nel Teatro Re di Milano di ""La scoperta inaspettata"", commedia in musica in 2 atti di Carlo Bigatti, libretto di Francesco Marconi, dirige Ferdinando Gesuita (1° violino), scenografia di Giovanni Pedroni {soprani Maria Ester Mombelli (Giannina) e Luigia Casali (Lisetta), contralto Marianna ""Anna"" Mombelli (Ernestina), tenore Filippo Destri (Federico/Formicone), bassi Nicola De Grecis (Don Fausto), Carlo Pizzocchero () e Gaetano Marconi (Giorgio)}
> 30 Agosto 1817, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "La foresta di Hermanstadt" ("Clotilde"), melodramma semiserio in 2 atti e 1 ballo ("Acmet") di Carlo Coccia, libretto di Gaetano Rossi (da Andrea Leone Tottola e da Louis-Charles Caigniez: "La forêt d'Hermanstadt ou La fausse épouse"), regia di Luigi Salomone, scenografia di Fabrizio Sevesi e Luigi Vacca {soprani Ester Mombelli (Giulietta-Clotilde), Anna Mombelli (Isabella) e Serafina Rubini De Santis (Agata), tenori Filippo Destri (Emerico), Francesco Del Medico (Sivaldo) e Domenico Bartoli (Carlone), bassi Luigi Pacini (Jacopone) e Antonio De Ambrosi (Tartuffo)}
> 2 Maggio 1818, Sabato
prima esecuzione assoluta nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "La morte di Didone", cantata (scena lirica con cori) per soprano, coro e orchestra di Gioachino Rossini, testo di anonimo {soprano Maria Ester Mombelli (Didone)}
> 17 Giugno 1818, Mercoledì
première nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "Il lupo di Ostenda ossia L'innocenza salvata dalla colpa", melodramma semiserio per musica in 2 atti di Nicola Vaccai, libretto di Bartolomeo Merelli, dirige Giovanni Bertacchi, scenografia di Francesco Bagnara {soprano Maria Ester Mombelli (Adele), mezzosoprano Elena Badoer (Lucietta), tenori Luigi Santi (duca Maurizio di Sassonia), Giuseppe Fusconi (cav.Bajardo) e (caporale), bassi Paolo Ferrari (gen.Strumann), Paolo Rosich (Grood"Lupo d'Ostenda") e Nicola De Grecis (Herloff), mimi (piccolo ragazzo, uffiziale)}
> 26 Dicembre 1819, Domenica
première nel Teatro Valle di Roma di "Il gabbamondo", dramma giocoso per musica in 2 atti di Pietro Generali, libretto di Cesare Sterbini, scenografia di Michele Tasca {soprani Maria Ester Mombelli (Donna Isabella) e Olimpia Ranzi (Lisa), tenori Giuseppe Passanti (conte Don Fernando) e Giovanni Puglieschi (Palandrano), bassi Raniero Remorini (barone Don Eraclio), Niccola Tacci (Don Florio) e Zenobio Vitarelli (Fabrizio)}
> 8 Gennaio 1820, Sabato
ripresa nel Teatro Valle di Roma di ""Il finto molinaro ossia Il credulo deluso"", dramma giocoso per musica in 2 atti di Giovanni Tadolini, su libretto di Cesare Sterbini, scenografia di Michele Tasca {soprani Maria Ester Mombelli (contessa Ernestina) e Olimpia Ranzi (Ghita), tenori Giuseppe Passanti (Don Fiorello) e Giovanni Puglieschi (Alberto), bassi Raniero Remorini (Don Macario), Niccola Tacci (Don Narciso) e Zenobio Vitarelli (Barbariccia)}
> 9 Agosto 1820, Mercoledì
prima rappresentazione nell'Imperial Regio Teatro degli Avvalorati di Livorno di "La Cenerentola ossia La bontà in trionfo", melodramma giocoso (1° versione) in 2 atti, 4 quadri e 13 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Jacopo Ferretti (da Charles-Guillaume Étienne: "Cendrillon", da Francesco Fiorini: "Agatina" e da Charles Perrault: "Cendrillon ou La petite pantoufle de verre"), dirige Giuseppe Moriani (1° violino), maestro al cembalo Pietro Romani, scenografia di Giovanni Gianni {soprani Luigia Gaggi (Clorinda), lirico-coloratura Maria Ester Mombelli (Angelina-Cenerentola) e Rosa Catani (Tisbe), tenore Domenico Bertozzi (Ramiro), bassi lirico cantante Ferdinando Lauretti (Dandini), serio Gaetano Del Monte (Alidoro) e buffo Niccola Tacci (Don Magnifico)} e premières di "La Gunderberga" e di "La gazza ladra", balli di Gaetano Gioja, soggetti e coreografie del compositore {ballerine Antonia Torelli e Francesca Pezzoli Roland, ballerini Ferdinando Gioja, Carlo Jacotin e Catterino Titus "Marius Caterin"}
> 26 Agosto 1820, Sabato
prima rappresentazione nell'Imperial Regio Teatro degli Avvalorati di Livorno di "Elisa o sia I solitari di Monte Bernardo" ("Elisa ossia Il monte San Bernardo", "Il passaggio di Monte San Bernardo", "Elisa", "Elisa ovvero L'ospizio del Gran San Bernardo"), dramma sentimentale per musica in 1 atto e 17 scene di Johann Simon (Giovanni Simone) Mayr, libretto di Gaetano Rossi (da Jacques-Antoine de Révéroni Saint-Cyr: "Eliza ou Le voyage aux glaciers du Mont-Saint.-Bernard"), dirige Giuseppe Moriani (1° violino), maestro al cembalo Pietro Romani, scenografia di Giovanni Gianni {soprani Maria Ester Mombelli/Luigia Gaggi (Elisa) e Rosa Catani (Laura), tenore Domenico Bertozzi (Teorindo), bassi Pietro Vasoli (Carli), Gaetano Del Monte (Germano) e buffo Niccola Tacci (Jonas)} e repliche di "La Gunderberga" e di "La gazza ladra", balli di Gaetano Gioja, soggetti e coreografie del compositore {ballerine Antonia Torelli e Francesca Pezzoli Roland, ballerini Ferdinando Gioja, Carlo Jacotin e Catterino Titus "Marius Caterin"}
> 29 Settembre 1821, Sabato
première nel Teatro della Torre Argentina (Teatro Argentina) di Roma di "Lo sposo di provincia", commedia per musica (dramma giocoso) a 7 voci in 2 atti e 26 scene di Giacomo Cordella, libretto di Giovanni Schmidt, dirige Giovanni Maria Pelliccia (1° violino), scenografia di Antonio Lorenzoni {soprano Maria Ester Mombelli (Lauretta), mezzosoprano Gaetana Corini (Martina), tenori Savino Monelli (Ernesto) e Gaetano Rambaldi (avv.Impiccia), baritono Carlo Zucchelli (Adolfo), bassi Nicola Tacci (Panfilio) e Cristoforo Bastianelli (Sempronio)}
> 26 Dicembre 1821, Mercoledì
premières nel Teatro della Torre Argentina (Teatro Argentina) di Roma di "Cesare in Egitto", melodramma eroico in 2 atti di Giovanni Pacini, libretto di Jacopo Ferretti, dirige Gaspare Stabilini (1° violino), scenografia di Antonio Lorenzoni {soprano Maria Ester Mombelli (Cleopatra), mezzosoprano Gaetana Corini (Idalide), tenori Domenico Donzelli (Caio Giulio Cesare), Gaetano Rambaldi (Apollodoro) e Amerigo Sbigoli (re Tolomeo Dionisio d'Egitto), basso Alberto Torri (Achilla)}; di "Cesare in Egitto", ballo eroico-storico in 5 atti di Gaetano Gioja, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Antonia Dupen (Cleopatra), Maria Combi (Tolomeo Dionisio), Margherita Bianchi, Clarice Baruffaldi, Maria Bocci, Giuditta Soldati, Maria Bresciani, Carolina Sirtori, Maria Santambrogio, Lucia Rinaldi (damigelle di Cleopatra), ballerini Giovanni Coralli (Cajo Giulio Cesare), Filippo Ciotti (Publio), Pietro Cipriani (Decio), Giovanni Grassi (Appollodoro), Giuseppe Bocci (Achillas), Pietro Trigambi (Fotino), Domenico Rossi (Teodoto), Giovanni Francolini (Susiscane), Giacomo Trabattoni (Arsame), Carlo Bianciardi (Ariomardo)} e di "L'allievo della natura", ballo di mezzo carattere in 3 atti di Gaetano Gioja, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Antonia Dupen (Sofia), Margherita Bianchi (Lady Rutland), Giuseppa Pacini, Clarice Baruffaldi e Carolina Sirtori, ballerini Giovanni Grassi (Lord Smith) e Pietro Trigambi (Sommerset)}
> 28 Gennaio 1822, Lunedì
premières nel Teatro della Torre Argentina (Teatro Argentina) di Roma di ""Zoraida di Granata"" (""Zoraide di Granata""), melodramma eroico-serio (1° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Bartolomeo Merelli (da Jean-Pierre Claris de Florian: ""Gonzalve de Cordoue ou Grenade reconquise"" e da Luigi Romanelli: ""Abenamet e Zoraide""), revisione di Jacopo Ferretti, dirige Gaspare Stabilini (1° violino), scenografia di Antonio Lorenzoni {soprano Maria Ester Mombelli (Zoraida), mezzosoprano Gaetana Corini (Ines), tenori Domenico Donzelli (Almuzir), Gaetano Rambaldi (Almanzor) e Amerigo Sbigoli (Abenamet), basso Alberto Torri (Alj Zegri)}; di ""Le amazzoni di Boemia"" e di ""L'avaro"", balletti di Antonio Landini, soggetti e coreografie del compositore
> 4 Febbraio 1824, Mercoledì
première (successo) nel Teatro Valle di Roma di "L'aio nell'imbarazzo" ("L'aio nell'imbarazzo o Don Gregorio"), opera buffa (melodramma giocoso, 1° versione) in 2 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Jacopo Ferretti (da Giovanni Giraud: "Le précepteur dans l'embarras") {soprano Maria Ester Mombelli (Gilda), mezzosoprano Agnese Loyselet (Leonarda), tenori Savino Monelli (Enrico) e Giovanni Puglieschi (Pippetto), baritoni Antonio Tamburini (Don Giulio) e Giuseppe Fioravanti (), bassi Luigi De Dominicis (Simone) e buffo Nicola Tacci (Don Gregorio)}
> 7 Settembre 1824, Martedì
prima rappresentazione nella Salle Louvois du Théâtre-Italien (Théâtre-Louvois, Théâtre Royal des Italiens) di Parigi di "La donna del lago" ("La dame du lac"), melodramma (2° versione) in 2 atti di Gioachino Rossini, libretto di Andrea Leone Tottola (da Walter Scott: "The Lady of the Lake") {soprani Maria Ester Mombelli (Elena) e (Albina), contralto "en travesti" Adelaide Schiassetti (Malcolm), tenori Giulio Marco Bordogni (Giacomo V-Uberto), Luigi Mari (Rodrigo) e (Serano/Bertram), basso Nicolas-Prosper Levasseur (Douglas)}
> 19 Giugno 1825, Domenica
prima esecuzione assoluta (successo, per l'incoronazione di re Carlo X) nella Salle Louvois du Théâtre-Italien (Théâtre-Louvois, Théâtre Royal des Italiens) di Parigi dell'inno "De l'Italie et de la France" e première di "Le voyage à Reims ou L'hôtel du Lys d'or" ("Il viaggio a Reims ossia L'albergo del Giglio d'Oro"), dramma giocoso (cantata scenica) in 1 atto di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi (da Germaine Necker-Staël: "Corinne ou L'Italie"), dirige il compositore {soprani Maria Ester Mombelli (m.me Cortese), Giuditta Pasta (Corinna), Laure Cinti-Damoreau (Folleville) e Maria Amigo (Delia/1°ambulante), contralti Adelaide Schiassetti (Melibea) e Marianna "Anna" Mombelli (2°ambulante), mezzosoprani Caterina Rossi (Maddalena) e Marietta Dotti [Dotty] (Modestina), tenori Domenico Donzelli (Belfiore), Giulio Marco Bordogni (Libenskof), Piero [Pierre] Scudo (Don Luigino), Hyacinthe-Maturin Trévaux (Gelsomino) e Luigi Giovanola (Zefirino/3°ambulante), bassi Carlo Zucchelli (Lord Sidney), buffo Felice Pellegrini (Don Profondo), buffo Francesco Graziani (Trombonok), Nicolas-Prosper Levasseur (Don Alvaro), Luigi Profeti (Don Prudenzio) e Ferdinando Auletta (Antonio/4°ambulante)} (alla presenza di Carlo X)
> 12 Settembre 1825, Lunedì
replica (per beneficenza) nella Salle Louvois du Théâtre-Italien (Théâtre-Louvois, Théâtre Royal des Italiens) di Parigi di "Le voyage à Reims ou L'hôtel du Lys d'or" ("Il viaggio a Reims ossia L'albergo del Giglio d'Oro"), dramma giocoso in 1 atto di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi (da Germaine Necker-Staël: "Corinne ou L'Italie") {soprani Maria Ester Mombelli (m.me Cortese), Giuditta Pasta (Corinna), Laure Cinti-Damoreau (Folleville), Maria Amigo (Delia) e (1°ambulante), contralto Adelaide Schiassetti (Melibea), mezzosoprani Caterina Rossi (Maddalena), Marietta Dotti [Dotty] (Modestina) e (2°ambulante), tenori Domenico Donzelli (Belfiore), Giulio Marco Bordogni (Libenskof), Piero Scudo (Don Luigino), Hyacinthe-Maturin Trévaux (Gelsomino), Luigi Giovanola (Zefirino) e (3°ambulante), bassi Carlo Zucchelli (Lord Sidney), buffo Felice Pellegrini (Don Profondo), buffo Francesco Graziani (Trombonok), Nicolas Prosper Levasseur (Don Alvaro), Luigi Profeti (Don Prudenzio), Auletta (Antonio) e (4°ambulante)}
> 27 Dicembre 1825, Martedì
première nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Erode" ("Erode ossia Marianna"), dramma tragico per musica in 2 atti di Saverio Mercadante, libretto di Luigi Ricciuti (da Voltaire: "Marianne"), dirige Antonio Cammerra (1° violino), maestro del coro Luigi Carcano, scenografia di Francesco Bagnara {soprano Ester Mombelli/Clementina Lang/Maddalena Masini (Marianna), contralto "en travesti" Brigida Lorenzani-Nerici/Anna Calvi Occupati (Varo), tenori Domenico Donzelli/Giuseppe Vaschetti (Erode) e Giuseppe Binaghi (Mazzaello), basso Domenico Cosselli (Naballe)} e prima rappresentazione di "Matilde e Malek-Adel", ballo tragico in 5 atti di Francesco Clerico, soggetto e coreografia del compositore, dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerine Cristina Ronzani (Berengera), Marietta Conti (Matilde) e Marietta Belloni (Erminia), ballerini Carlo Galliani (Riccardo Cuor di Leone), Michele D'Amore (Filippo Augusto), Pietro Campilli (Guido Lusignano), Domenico Ronzani (Gherardo Bedesfort) e Giuseppe Mangini (Malek-Adel)}
> 10 Gennaio 1826, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro alla Fenice di Venezia di ""Otello ossia Il moro di Venezia"", dramma tragico per musica (1° versione) in 3 atti e 25 scene di Gioachino Rossini, libretto di Francesco Maria Berio di Salsa (da William Shakespeare: ""Othello, the Moor of Venice""), dirige Antonio Cammerra (1° violino), maestro del coro Luigi Carcano, scenografia di Francesco Bagnara {soprani Ester Mombelli (Desdemona) e Clementina Lang (Emilia), tenori Domenico Donzelli (Otello), Giuseppe Vaschetti (Rodrigo), Giuseppe Binaghi (Jago), (Lucio/gondoliere) e (doge), basso Domenico Cosselli (Elmiro)} e replica di ""Matilde e Malek-Adel"", ballo tragico in 5 atti di Francesco Clerico, soggetto e coreografia del compositore, dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerine Cristina Ronzani (Berengera), Marietta Conti (Matilde) e Marietta Belloni (Erminia), ballerini Carlo Galliani (Riccardo Cuor di Leone), Michele D'Amore (Filippo Augusto), Pietro Campilli (Guido Lusignano), Domenico Ronzani (Gherardo Bedesfort) e Giuseppe Mangini (Malek-Adel)}
> 4 Febbraio 1826, Sabato
première nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Il paria", melodramma tragico in 2 atti e 33 scene di Michele Carafa, libretto di Gaetano Rossi (da Jean-François-Casimir Delavigne: "Le paria"), dirige Antonio Cammerra (1° violino), maestro del coro Luigi Carcano, scenografia di Francesco Bagnara {soprani Ester Mombelli (Neala) e Clementina Lang (Mirza-Zaide), contralto "en travesti" Brigida Lorenzani-Nerici (Idamore), tenori Giuseppe Binaghi (Alvaro-Empsaele) e Domenico Donzelli (Zarete), basso Domenico Cosselli (Akebare)} e replica di "Matilde e Malek-Adel", ballo tragico in 5 atti di Francesco Clerico, soggetto e coreografia del compositore, dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerine Cristina Ronzani (Berengera), Marietta Conti (Matilde) e Marietta Belloni (Erminia), ballerini Carlo Galliani (Riccardo Cuor di Leone), Michele D'Amore (Filippo Augusto), Pietro Campilli (Guido Lusignano), Domenico Ronzani (Gherardo Bedesfort) e Giuseppe Mangini (Malek-Adel)}

Vai alla pagina: 1 | 2 |