L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 1

< Precedente
Pagina 1 di 1
Successiva >

> 17 Marzo 1932, Giovedì
première nel Teatro Reale dell'Opera di Roma di "La donna serpente" op.50, opera-fiaba in 1 prologo, 3 atti e 7 quadri di Alfredo Casella, libretto di Cesare Vico Lodovici (da Carlo Gozzi), dirige il compositore, maestro del coro Andrea Morosini, regia di Giovacchino Forzano, coreografia di Nicola Guerra, scenografia di Cipriano Efisio Oppo e Ettore Polidori {soprani Laura Pasini (Miranda), Maria Serra Massara (Armilla), Anna Maria Martucci (Farzana), Maria Zilia (1°fatina/voce nel deserto) e Matilde Arbuffo (corifea), mezzosoprani Ninì Giani (Canzade) e Anna Maria Mariani (Smeraldina/2°fatina), tenori Antonio Melandri (Altidòr), Alessio De Paolis (Alditrùf-Truffaldino), Luigi Nardi (Tartagìl-Tartaglia) e Nino Mazziotti/Augusto Prot (2°messo), baritoni Adolfo Pacini (Albrigòr-Brighella), Gino Vanelli (Pantùl-Pantalone), Giovanni Inghilleri (Demogorgòn), Millo Marucci (Bádur) e Piero Passarotti (1°messo/corifeo), bassi Giorgio Lanskoy (Tògrul) e Duilio Baronti (voce del mago Geónca/voce del deserto)}