L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 6

< Precedente
Pagina 1 di 1
Successiva >

> 28 Maggio 1827, Lunedì
première parziale nel Königliches Opernhaus (Hofoper, Hoftheater, Linden-Oper) di Berlino del 1° atto di "Agnes von Hohenstaufen", dramma lirico (1° versione) in 2 atti di Gaspare Spontini, libretto di Ernst Benjamin Salomo Raupach {soprani Pauline von Schätzel (Agnes) e Pauline Anna Milder-Hauptmann (Irmengard), tenori Heinrich Stürmer (Philipp Hohenstaufen), Karl Adam Bader (Heinrich Braunschweig "Palatinus") e (Theobald), baritoni Eduard Devrient (Philipp August) e (1°Ritter), bassi Julius Eberhard Busolt (Conrad von Hohenstaufen), Heinrich Blume (Heinrich VI), Joseph Reichel (Kaplan), (Burggraf) e (Herold/2°Ritter)}
> 12 Giugno 1829, Venerdì
première completa nel Königliches Opernhaus (Hofoper, Hoftheater, Linden-Oper) di Berlino di "Agnes von Hohenstaufen", grand-opera storico-romantica (2° versione) in 3 atti di Gaspare Spontini, libretto di Ernst Benjamin Salomo Raupach {soprani Pauline von Schätzel (Agnes) e Josephine Schulz (Irmengard), tenori Heinrich Stürmer (Philipp Hohenstaufen), Karl Adam Bader (Heinrich Braunschweig "Palatinus") e (Theobald), baritoni Eduard Devrient (Philipp August) e (1°Ritter), bassi Julius Eberhard Busolt (Conrad von Hohenstaufen), Heinrich Blume (Heinrich VI), Joseph Reichel (Kaplan), (Burggraf) e (Herold/2°Ritter)}
> 6 Dicembre 1837, Mercoledì
ripresa nel Königliches Opernhaus (Hofoper, Hoftheater, Linden-Oper) di Berlino di "Agnes von Hohenstaufen", grand-opera storico-romantica (3° versione definitiva) in 3 atti di Gaspare Spontini, libretto di Ernst Benjamin Salomo Raupach, revisione del barone Karl August von Lichtenstein {soprani Caroline Grünbaum (Agnes) e Auguste von Fassmann (Irmengard), tenori Karl Adam Bader (Philipp Hohenstaufen), Joseph Eichberger (Heinrich Braunschweig "Palatinus") e (Theobald), baritoni Heinrich Blume (Heinrich der Löwe) e (1°Ritter), bassi Louis Bötticher (Philipp August), Joseph Friedrich Fischer (Heinrich VI), August Zschiesche (Kaplan), (Burggraf) e (Herold/2°Ritter)}
> 14 Marzo 1874, Sabato
première nello Stadttheater di Friburgo in Brisgovia/Freiburg im Breisgau (Schwarzwald, Baden-Württemberg) di "Agnes von Hohenstaufen", opera in 3 atti di Friedrich Marpurg, libretto di Ernst Benjamin Salomo Raupach {soprani (Agnes) e (Irmengard), tenori (Philipp Hohenstaufen) e (Heinrich Braunschweig "Palatinus"), baritono (Heinrich der Löwe), bassi (Philipp August) e (Heinrich VI)}
> 6 Maggio 1954, Giovedì
prima rappresentazione (per il 17° Maggio Musicale Fiorentino) nel Teatro Comunale di Firenze di "Agnese di Hohenstaufen" ("Agnes von Hohenstaufen"), grand-opera storico-romantica (3° versione definitiva) in 3 atti di Gaspare Spontini, libretto di Ernst Benjamin Salomo Raupach, revisione del barone Karl August von Lichtenstein, traduzione italiana di Filippo Caffarelli e Vito Frazzi, dirige Vittorio Gui, maestro del coro Andrea Morosini, regia di Maner Lualdi, coreografia di Nives Poli, scenografia di Erberto Carboni {soprani Lucille Udovick (Agnese) e Dorothy Dow (Irmengarda), tenori Francesco Albanese (Filippo Hohenstaufen), Franco Corelli (Enrico Brunswick "Palatinus") e Valiano Natali (Teobaldo), baritoni Anselmo Colzani (Enrico il Leone), Enzo Mascherini (Filippo Augusto di Borgogna) e Giangiacomo Guelfi (Enrico VI), bassi Arnold Van Mill (arcivescovo), Giorgio Algorta (burgravio-castellano) e Valerio Meucci (araldo), ballerine Nives Poli, Sabine Leblanc e Hélène Varenova, ballerini Grant Mouradoff, Boris Traïline e Wladimir Ouktomsky}
> 9 Maggio 1974, Giovedì
ripresa (per il 37° Maggio Musicale Fiorentino) nel Teatro Comunale di Firenze di "Agnese di Hohenstaufen" ("Agnes von Hohenstaufen"), grand-opera storico-romantica (3° versione definitiva) in 3 atti di Gaspare Spontini, libretto di Ernst Benjamin Salomo Raupach, revisione del barone Karl August von Lichtenstein, traduzione italiana di Mario Bertoncini, dirige Riccardo Muti, maestro del coro Adolfo Fanfani, maestro di banda Olivio Di Domenico, regia di Franco Enriquez, coreografia di Susanna Egri, scenografia di Corrado Cagli {soprani Leyla Gencer (Agnese) e Joy Davidson (Irmengarda), tenori Nicola Martinucci (Filippo Hohenstaufen), Veriano Luchetti (Enrico Brunswick "Palatinus") e Ottavio Taddei (Teobaldo), baritoni Walter Alberti (Enrico il Leone), Dan Jordanescu (Filippo Augusto di Borgogna) e Giorgio Giorgetti (1°giudice), bassi Mario Petri (Enrico VI), Ferruccio Mazzoli (arcivescovo), Carlo Micalucci (burgravio-castellano), Augusto Frati (2°giudice), Mario Frosini (carceriere) e Guerrando Rigiri (araldo), ballerina Matilde Di Mattei, ballerino Francesco Bruno}