L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 44

< Precedente
Pagina 1 di 2
Successiva >

> 7 Gennaio 1730, Sabato
première nel Teatro Capranica di Roma di ""Mitridate"", opera eroica (2° versione) in 3 atti di Nicola Porpora, libretto di Filippo Vanstryp (da Jean Racine: ""Mithridate""), aggiunte di Apostolo Zeno, regia di Alessandro Tettoni, scenografia di domenico Maria Vellani {sopranisti Giovanni Bindi (Oronta), Angelo Maria Monticelli (Laodice) e Gaetano Majorano ""Caffarelli"" (Tigrane), contraltista Innocenzo Baldini (Farnace), tenore Angelo Amorevoli (Mitridate), basso Antonio Montagnana (Arbate)}
> 7 Febbraio 1730, Martedì
prime rappresentazioni nel Teatro Capranica di Roma di "Siface" ("Siface re di Numidia"), opera eroica (3° versione) in 3 atti di Nicola Porpora, libretto di Pietro Metastasio (da Domenico David: "La forza della virtù") {sopranisti Giovanni Bindi (Ismene) e Gaetano Majorano "Caffarelli" (Siface), contraltisti Angelo Maria Monticelli (Viriate) e Innocenzo Baldini (Erminio), tenore Angelo Amorevoli (Orcano), basso Antonio Montagnana (Libanio)} e di "Rosicca e Morano", intermezzo in 1 atto di Francesco Feo {mezzo-soprano (Rosicca), basso buffo (Morano)}
> 17 Maggio 1730, Mercoledì
première (per la Fiera dell'Ascensione) nel Teatro (Grimani) San Samuele di Venezia di "Dalisa", dramma per musica in 3 atti di Johann Adolf Hasse, libretto di Niccolò Bastiano Biancardi "Benedetto Domenico Lalli" (dal conte Niccolò Minato), coreografia di Antonio Ferrari {soprano Faustina Bordoni-Hasse (Dalisa), contralto Anna Maddalena Giraud "Annina Girò" (Edita), sopranista Antonio Pasi (Enrico), tenore Angelo Amorevoli (Ottone)}
> 26 Dicembre 1730, Martedì
premières nel Teatro Regio di Torino di "Ezio", dramma per musica in 3 atti di Riccardo Broschi, libretto di Pietro Metastasio (da Procopio di Cesarea: "Storie" e da Prospero d'Aquitania: "Epitoma Chronicon"), scenografia di Alessandro & Romualdo Mauro {soprano Faustina Bordoni-Hasse (Fulvia), contralti Anna Maddalena Giraud "Annina Girò" (Onoria) e "en travesti" Anna Bagnolesi (Valentiniano III), sopranista Carlo Broschi "Farinelli" (Ezio), tenore Angelo Amorevoli (Massimo), basso Antonio Montagnana (Varo)} e di "L'età dell'uomo" e di "Eroi e amazzoni" di Francesco Alessandro Mion [Myon] e "Nazioni" di Francesco Aquilanti, balli su soggetti, direzione e coreografie dei compositori
> 24 Settembre 1735, Sabato
première nel Pubblico Teatro del Sole di Pesaro di "Tito Vespasiano" ("La clemenza di Tito"), dramma per musica (opera seria, 1° versione) in 3 atti e 41 scene di Johann Adolf Hasse, libretto di Pietro Metastasio, coreografia di Francesco Aquilante, scenografia di Antonio Mauri e Angiolo Birza {soprani Faustina Bordoni-Hasse (Vitellia) e Anna Peruzzi (Servilia), contralto "en travesti" Vittoria Peruzzi (Publio), sopranista Giuseppe Appiano (Annio), contraltista Giovanni Carestini "Cusanino" (Sesto), tenore Angelo Amorevoli (Tito Vespasiano)}
> 28 Gennaio 1736, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro (Grimani) San Giovanni Grisostomo di Venezia di ""Alessandro nell'Indie"" (""Cleofide""), dramma per musica (opera seria, 2° versione) in 3 atti e 30 numeri di Johann Adolf Hasse, libretto di Pietro Metastasio (da Quinto Curzio Rufo: ""Historiae Alexandri Magni"", dall'abbé Claude Boyer: ""Porus ou La générosité d'Alexandre"" e da Jean Racine: ""Alexandre le Grand""), adattamento di Niccolò Bastiano Biancardi ""Benedetto Domenico Lalli"" {soprano Margherita Giacomazzi (Erissena), contralto Vittoria Tesi-Tramontini ""la Moretta"" (Cleofide), sopranisti Giovanni Carestini ""Cusanino"" (Poro) e Castore Antonio Castorini (Gandarte), contraltista Giovanni Manzuoli ""Succianoccioli"" (Gloria), tenore Angelo Amorevoli (Alessandro)}
> 4 Novembre 1736, Domenica
ripresa nel Teatro (Grimani) San Giovanni Grisostomo di Venezia di "Alessandro nell'Indie" ("Cleofide"), dramma per musica (opera seria, 2° versione) in 3 atti e 30 numeri di Johann Adolf Hasse, libretto di Pietro Metastasio (da Quinto Curzio Rufo: "Historiae Alexandri Magni", dall'abbé Claude Boyer: "Porus ou La générosité d'Alexandre" e da Jean Racine: "Alexandre le Grand"), adattamento di Niccolò Bastiano Biancardi "Benedetto Domenico Lalli" {soprano Margherita Giacomazzi (Erissena), contralto Vittoria Tesi-Tramontini "la Moretta" (Cleofide), sopranisti Giovanni Carestini "Cusanino" (Poro) e Castore Antonio Castorini (Gandarte), contraltista Giovanni Manzuoli "Succianoccioli" (Gloria), tenore Angelo Amorevoli (Alessandro)}
> 19 Dicembre 1736, Mercoledì
première (per il compleanno di re Filippo V di Spagna) nel Teatro San Bartolomeo di Napoli di "Farnace", dramma per musica in 3 atti di Leonardo Leo, libretto di Niccolò Bastiano Biancardi "Benedetto Domenico Lalli" (da Gauthier de Costes de La Calprenède: "Faramond"), coreografia di Francesco Aquilante {soprano Margherita Giacomazzi (Aspasia), sopranisti Giovanni Carestini (Farnace), Alessandra De Rossi (Arbace), Francesco Bilanzoni (Isacide), contralto Vittoria Tesi-Tramontini "la Moretta" (Berenice), tenore Angelo Amorevoli (Mitridate)}
> 4 Novembre 1737, Lunedì
première per l'inaugurazione del Nuovo Grande Real Teatro San Carlo (3.000 posti, arch.Giovanni Antonio Medrano e Angelo Carasale) di Napoli di "Achille in Sciro", dramma per musica (opera seria) in 1 prologo e 3 atti di Domenico Natale Sarro, Leonardo Leo e Giovanni Battista Pergolesi, libretto di Silvio Stampiglia (da Pietro Metastasio), dirige Domenico De Matteis, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo, Pietro Righini e Vincenzo Re {soprani Anna Maria Peruzzi "la Parrucchierina" (Deidamia), "en travesti" Agata Elmi (Teagene), (Gloria) e (Amore), contralto "en travesti" Vittoria Tesi-Tramontini "la Moretta" (Licomede), sopranista Mariano Nicolini (Achille/Pirra), contraltisti Giovanni Manzuoli "Succianoccioli" (Ulisse) e (Nearco), tenore Angelo Amorevoli (Tempo), basso (Arcade)} (alla presenza di Carlo VII)
> 19 Dicembre 1737, Giovedì
première (per il compleanno di Filippo V di Spagna) nel Nuovo Grande Real Teatro San Carlo di Napoli di "L'Olimpiade" ("Olimpiade"), dramma per musica in 3 atti di Leonardo Leo, libretto di Pietro Metastasio (da Erodoto, da Pausania, da Apostolo Zeno: "Gli inganni felici", da Torquato Tasso: "Aminta" e "Torrismondo", da Battista Guarini: "Pastor fido"), dirige Domenico De Matteis, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo, Pietro Righini e Vincenzo Re {soprani Anna Maria Peruzzi "la Parrucchierina" (Aristea) e Agata Elmi (Argene-Licori), contralto "en travesti" Vittoria Tesi-Tramontini "la Moretta" (Megacle), sopranista Mariano Nicolini (Licida), contraltista Giovanni Manzuoli "Succianoccioli" (Alcandro), tenori Angelo Amorevoli (Clistene) e Cristofano Rossi (Aminta}
> 20 Gennaio 1738, Lunedì
ripresa (per il compleanno di Carlo VII) nel Nuovo Grande Real Teatro San Carlo di Napoli di ""Artaserse"" (""L'Artaserse""), dramma per musica (opera seria, 2° versione) in 3 atti di Leonardo Vinci (con prologo di Leonardo Leo), libretto di Pietro Metastasio (da Prosper Jolyot de Crébillon: ""Xerxès"" e da Pierre Corneille: ""Le Cid""), dirige Domenico De Matteis, coreografia di Francesco Aquilante, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo, Pietro Righini e Vincenzo Re {soprani Anna Maria Peruzzi ""la Parrucchierina"" (Mandane) e Agata Elmi (Semira), contralto ""en travesti"" Vittoria Tesi-Tramontini ""la Moretta"" (Arbace/Megacle), sopranisti Mariano Nicolini (Artaserse) e Cristoforo Rossi (Megabise), contraltista Giovanni Manzuoli ""Succianoccioli"" (Amore), tenore Angelo Amorevoli (Artabano)}
> 23 Giugno 1738, Lunedì
première (per le nozze di re Carlo III con Maria Amalia di Sassonia) nel Nuovo Grande Real Teatro San Carlo di Napoli di "Le nozze di Psiche con Amore" ("Le nozze di Amore e Psiche"), festa teatrale di Leonardo Leo, libretto di Giovanni Baldassare e Giuseppe Palomba, dirige Domenico De Matteis, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo, Pietro Righini e Vincenzo Re {soprano Anna Maria Peruzzi "la Parrucchierina" (Psiche), contralto "en travesti" Vittoria Tesi-Tramontini "la Moretta" (Amore), sopranista Mariano Nicolini (Flora/Aglaura), contraltista Giovanni Manzuoli "Succianoccioli" (Venere/Cidippe), tenore Angelo Amorevoli (Lycas/Giove)}
> 30 Giugno 1738, Lunedì
première nel Nuovo Grande Real Teatro San Carlo di Napoli di "Demetrio" ("Il Demetrio"), opera eroica (pasticcio, 3° versione) in 3 atti e 45 scene di Leonardo Leo (I e II atto), Lorenzo Fago, Gian Francesco de Majo, Nicola Bonifacio Logroscino, Riccardo Broschi (III atto) e Angelo Amorevoli, libretto di Pietro Metastasio ("Demetrio e Cleonice", "Demetrio in Siria"), dirige Domenico De Matteis, coreografia di Francesco Aquilante, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo, Pietro Righini e Vincenzo Re {soprani Anna Maria Peruzzi "la Parrucchierina" (Cleonice), Agata Elmi/Gaetano Majorano "Caffarelli" (Mitrane) e Rosa Pasquale Bavarese (Barsene), contralto "en travesti" Vittoria Tesi-Tramontini "la Moretta" (Alceste), sopranista Mariano Nicolini (Olinto), contraltista Giovanni Manzuoli "Succianoccioli" (Demetrio), tenore Angelo Amorevoli (Fenicio), basso Giacomo D'Ambrosio (Alessandro Bala)}
> 20 Gennaio 1739, Martedì
prima rappresentazione (per il compleanno di Carlo VII) nel Real Teatro San Carlo di Napoli di ""Semiramide riconosciuta"", opera eroica (2° versione) in 3 atti di Nicola Porpora, libretto di Pietro Metastasio (da Ctesia: ""Persica"", da Diodoro Siculo: ""Bibliotheca"", da Strabone: ""Geographica"", da Trogo: ""Historiae"" e da Erodoto: ""Storie""), revisione di D.La Vista, dirige Domenico De Matteis, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo, Pietro Righini e Vincenzo Re {soprano Anna Maria Peruzzi ""la Parrucchierina"" (Tamiri), contralto Vittoria Tesi-Tramontini ""la Moretta"" (Semiramide) e Agata Elmi (Sibari), sopranisti Mariano Nicolini (Mirteo), /Idreno) e Gaetano Majorano ""Caffarelli"" (Scitalce/Idreno), tenore Angelo Amorevoli (Ircano)}
> 4 Novembre 1739, Mercoledì
prima rappresentazione (per l'onomastico di Carlo VII) nel Real Teatro San Carlo di Napoli di "La Partenope", dramma per musica in 2 atti di Domenico Natale Sarro, libretto di Silvio Stampiglia, dirige Domenico De Matteis, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo, Pietro Righini e Vincenzo Re {soprani Teresa Baratti (Partenope) e Anna Maria Strada del Pò (Rosmira), contralto "en travesti" Teresa Cataneo (Armindo), contraltisti Francesco Bernardi "Senesino" (Arsace) e Giovanni Manzuoli "Succianoccioli" (Ormonte), tenori Angelo Amorevoli (Alceo) e Francesco Tolve (Emilio)}
> 19 Dicembre 1739, Sabato
première (per il compleanno di re Filippo V di Spagna) nel Real Teatro San Carlo di Napoli di "Adriano in Siria", dramma per musica in 3 atti di Giovanni Alberto Ristori, libretto di Pietro Metastasio (da Dione Cassio), dirige Domenico De Matteis, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo, Pietro Righini e Vincenzo Re {soprani Teresa Baratti (Sabina) e Anna Maria Strada del Pò (Emirena), contralto "en travesti" Teresa Cataneo (Farnaspe), contraltisti Francesco Bernardi "Senesino" (Adriano) e Giovanni Manzuoli "Succianoccioli" (Aquilio), tenori Angelo Amorevoli (Osroa) e Francesco Tolve (Dario)}
> 20 Gennaio 1740, Mercoledì
première (per il compleanno di Carlo VII) nel Real Teatro San Carlo di Napoli di ""Il trionfo di Camilla"", dramma per musica (opera eroica, 1° versione) in 3 atti di Nicola Porpora, libretto di Silvio Stampiglia (da Virgilio), dirige Domenico De Matteis, scenografia di Giuseppe Baldi, Francesco Saracino, C.Russo e Pietro Righini {soprani Teresa Baratti (Camilla) e Anna Maria Strada del Pò/Giacomozzi (Lidia), contralto ""en travesti"" Maria Santina Cattanea [Teresa Cataneo] (Lavinia), contraltisti Francesco Bernardi ""Senesino"" (Turno) e Giovanni Manzuoli ""Succianoccioli"" (Mezio/cacciatore), tenori Angelo Amorevoli (Prenesto) e Francesco Tolve (Latino)}
> 26 Dicembre 1740, Lunedì
inaugurazione del Nuovo Teatro Regio di Torino (arch.Filippo Juvarra e Benedetto Alfieri con apporti di A.di Castellamonte e Giuseppe Galli-Bibiena, 2.500 posti) con le premières di "Arsace", opera seriain 3 atti di Francesco Feo, libretto di Antonio Salvi (da Thomas Corneille: "Le comte d'Essex"), dirige Giovanni Battista Somis (1° violino) {soprani Caterina Visconti (Statira), Margherita Chimenti "la Droghierina" (Megabise) e Giustina Gallo (Rosmiri), contraltisti Giovanni Carestini "Cusanino" (Arsace) e Nicola Giovannetti (Artabano), tenore Angelo Amorevoli (Mitrane)} e di "Pastori e ninfe", di "Varie nazioni" e di "Greci e persiani", balletti di Alessio Rasetti, soggetti, direzione e coreografie di Francesco Aquilanti {ballerine Chiara Aquilanti, Caterina Bon e Vittoria Bon, ballerini Francesco "Checco" Salvetti, François Sauveterre e Giovanni Battista Grimaldi "Gamba di ferro"}, scenografie di Giuseppe Galli-Bibiena
> 21 Gennaio 1741, Sabato
premières nel Nuovo Teatro Regio di Torino di ""Artaserse"", dramma per musica in 3 atti di Giuseppe Arena, libretto (rimaneggiato) di Pietro Metastasio (da Pierre Corneille: ""Le Cid"" e da Prosper Jolyot de Crébillon: ""Xerxès""), dirige Giovanni Battista Somis (1° violino) {soprani Caterina Visconti (Mandane), Giustina Gallo (Semira) e ""en travesti"" Margherita Chimenti ""la Droghierina"" (Artaserse), contraltisti Giovanni Carestini ""Cusanino"" (Arbace) e Nicola Giovannetti (Megabise), tenore Angelo Amorevoli (Artabano)} e di ""Sposalizio cinese"", di ""Maschere"" e di ""Soldati e vivandiere"", balletti di Felice & Matteo Suardi, soggetti, direzione e coreografie di Francesco Aquilanti {ballerine Chiara Aquilanti, Caterina Bon e Vittoria Bon, ballerini Francesco ""Checco"" Salvetti, François Sauveterre e Giovanni Battista Grimaldi ""Gamba di ferro""}, scenografie di Giuseppe Galli-Bibiena
> 29 Aprile 1741, Sabato
première (per la Fiera) nel Teatro Pubblico di Cittadella (del Ballone) di Reggio Emilia di "Vologeso re dei Parti" ("Vologeso"), dramma per musica (opera seria) in 3 atti di Pietro Pulli, libretto di Apostolo Zeno ("Lucio Vero"), coreografia di Francesco Sauveterre, scenografia di Giovanni Paglia {soprano Antonia Rafaelli "la Falegnamina" (Lucilla), contralto Vittoria Tesi-Tramontini "la Moretta" (Berenice), contraltisti Felice Salimbeni (Aniceto) e Giovanni Carestini (Vologeso), tenori Angelo Amorevoli (Lucio Vero) e Nicola Giovanetti (Flavio)}
> 10 Ottobre 1743, Giovedì
première nell'Hoftheater di Hubertusburg (Dresda) di "Antigono", dramma per musica in 3 atti e 35 scene di Johann Adolf Hasse, libretto di Pietro Metastasio (da Pomponio Trogo) {soprano Faustina Bordoni-Hasse (Berenice), mezzosoprano Maria Rosa Negri (Ismene), sopranista Giovanni Bindi (Alessandro), contraltista Domenico Annibali "Domenichino" (Demetrio), tenore Angelo Amorevoli (Antigono), basso Josef [Giuseppe] Schuster (Clearco)}
> 20 Gennaio 1744, Lunedì
prima rappresentazione nel Kurfürstliches Hoftheater di Dresda di ""Antigono"", dramma per musica in 3 atti e 35 scene di Johann Adolf Hasse, libretto di Pietro Metastasio (da Pomponio Trogo) {soprani Faustina Bordoni-Hasse (Berenice) e Maria Rosa Negri (Ismene), sopranista Giovanni Bindi (Alessandro), contraltista Domenico Annibali ""Domenichino"" (Demetrio), tenore Angelo Amorevoli (Antigono), basso Josef [Giuseppe] Schuster (Clearco)}
> 10 Settembre 1744, Giovedì
prima rappresentazione nel Theather (Oper) am Gänsemarkt di Amburgo di "Antigono", dramma per musica in 3 atti e 35 scene di Johann Adolf Hasse, libretto di Pietro Metastasio (da Pomponio Trogo) {soprani Faustina Bordoni-Hasse (Berenice) e Maria Rosa Negri (Ismene), sopranista Giovanni Bindi (Alessandro), contraltista Domenico Annibali "Domenichino" (Demetrio), tenore Angelo Amorevoli (Antigono), basso Josef [Giuseppe] Schuster (Clearco)}
> 26 Dicembre 1744, Sabato
première nel Regio Teatro Ducale di Milano di "Ricimero" ("Ermelinda ossia Ricimero"), dramma per musica (opera seria, 1° versione) in 3 atti di Baldassarre Galuppi, libretto di Francesco Silvani ("La fede tradita e vendicata"), scenografia di Fabrizio & Bernardino Galliari {soprani Caterina Aschieri (Ernelinda) e "en travesti" Anna Maria Mazzoni (Vitige), contralto Anna Maddalena Giraud "Annina Girò" (Eduige), contraltista Angelo Maria Monticelli (Ricimero), tenori Angelo Amorevoli (Rodoaldo) e Carlo Nicolini (Edelberto)}
> 7 Ottobre 1745, Giovedì
prima rappresentazione (per il compleanno di Augusto III di Sassonia) nel Grosses Königliches Opernhaus am Zwingerhof (Hoftheater) di Dresda di "Arminio", dramma per musica (2° versione) in 3 atti e 43 scene di Johann Adolf Hasse, libretto di Giovanni Claudio Pasquini (da Antonio Salvi) {soprano Faustina Bordoni-Hasse (Tusnelda), mezzosoprano Maria Rosa Negri (Marzia), sopranisti Ventura Rocchetti "Venturini" (Publio Quintilio Varo) e Giovanni Bindi (Segimiro), contraltista Domenico Annibali "Domenichino" (Arminio), tenore Angelo Amorevoli (Segeste), basso Josef [Giuseppe] Schuster (Tullo)}

Vai alla pagina: 1 | 2 |