L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 5

< Precedente
Pagina 1 di 1
Successiva >

> 10 Settembre 1780, Domenica
première nel Teatro della Pergola (degl'Immobili) di Firenze di "Attalo re di Bitinia", dramma giocoso per musica in 3 atti di Felice Alessandri, libretto di Antonio Salvi e Ferdinando Casorri, coreografie di Antoine Bonaventure Pitrot {soprani Margherita Morigi (Emirena), Anna Bindi Peroni (Palmide), "en travesti" Cammilla Onorati (Euristeo) e Caterina Lusini/contraltista Michelangelo Bologna (Mitridate), tenore Giacinto Peroni (Attalo), basso Antonio Sapienza (Ellenio)}
> 26 Dicembre 1780, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro San Sebastiano di Livorno di "Attalo re di Bitinia", dramma giocoso per musica in 3 atti di Felice Alessandri, libretto di Antonio Salvi e Ferdinando Casorri, coreografie di Antoine Bonaventure Pitrot {soprani Margherita Morigi (Emirena), Anna Bindi Peroni (Palmide), "en travesti" Cammilla Onorati (Euristeo) e Caterina Lusini/contraltista Michelangelo Bologna (Mitridate), tenore Giacinto Peroni (Attalo), basso Antonio Sapienza (Ellenio)}
> 13 Gennaio 1781, Venerdì
premières nel Teatro San Sebastiano di Livorno di ""La Nitteti"", dramma per musica in 3 atti di Giuseppe Giordani ""Giordaniello"", libretto di Pietro Metastasio (da Erodoto e Diodoro di Sicilia) {soprani Caterina Lusini (Beroe), Anna Bindi Peroni (Nitteti) e ""en travesti"" Cammilla Onorati (Amenofi), tenore Giacinto Peroni (Amasi), bassi Antonio Sapienza (Bubaste) e Michelangelo Potenza (Sammete) e di ""Ipolito e Aricia"" e di ""La Ghinghett"", balli di Antoine Bonaventure Pitrot, soggetti e coreografie del compositore (maestro di ballo) {ballerina Caterina Villeneuve, ballerini Antonio Cianfanelli e Pietro Angiolini}
> 28 Agosto 1823, Giovedì
première nel Real Teatro San Carlo di Napoli di "Rodrigo" ("Conzalvo", "Gonsalvo di Cordova"), opera seria in 3 atti di Antonio Sapienza, libretto di Giovanni Federico Schmidt (da Pierre Corneille: "Le Cid"), dirige Nicola Festa, scenografia di Francesco Tortolj {soprani Elisabetta Ferron (Cimene) e Gaetana Gorini (Elvira), contralto "en travesti" Anna Maria Cecconi (Gonzalvo), tenori Andrea Nozzari (Sancio-Rodrigo) e Gaetano Chizzola (Ferdinando I di Castiglia), basso Michele Benedetti (Diego)}
> 27 Novembre 1824, Sabato
prima rappresentazione nel Real Teatro San Carlo di Napoli di "Tamerlano", dramma per musica in 3 atti di Antonio Sapienza, libretto di Andrea Leone Tottola, dirige Nicola Festa, scenografia di Pasquale Canna {soprani Adelaide Tosi (Asteria), Gaetana Gorini (Irene) e Rosa Cipolla (Idaspe), tenori Andrea Nozzari (Bajazet), Giovanni Boccaccio (Andronico) e Gaetano Chizzola (Leone), basso Carlo Moncada (Tamerlano)}