L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 19

< Precedente
Pagina 1 di 1
Successiva >

> 26 Dicembre 1772, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro San Sebastiano di Livorno di "Gli amori d'Armida e di Rinaldo" "Armida", dramma per musica (opera seria) in 3 atti di Gennaro Astarita, libretto di Giovanni Ambrogio Migliavacca, coreografie di Francesco & Vincenzo Turchi {soprani Camilla Mattei (Armida) e Caterina Spighi (Fenicia/Argene), sopranisti Giacomo Veroli (Rinaldo) e Francesco Porri (Artemidoro), tenore Giuseppe Afferri (Idraote), basso Vincenzo Nicolini (Ubaldo)}
> 13 Giugno 1773, Domenica
premières nel Teatro dell'Accademia degli Ingegnosi (Corso de' Tintori) di Firenze di "L'isola disabitata", dramma per musica in 1 atto di Gennaro Astarita, libretto di Pietro Metastasio {soprani Celeste Coltellini (Silvia) e Marianna Demena (Costanza), tenore Salvatore Casetti (Gernando), basso Michele Neri (Enrico)} e di "Le cinesi", azione teatrale (opera seria) in 1 atto di Gennaro Astarita, libretto di Pietro Metastasio {soprani Celeste Coltellini (Sivene) e (Lisinga), contralto (Tangia), tenore (Silango)}, scenografie di Domenico Stagi
> 30 Giugno 1774, Giovedì
prima rappresentazione (per la Fiera) nel Teatro Condomini di Senigallia di "Li astrologi immaginari" ("I visionari"), dramma giocoso per musica (opera buffa) in 3 atti e 39 scene di Gennaro Astarita, libretto di Giovanni Bertati (da Carlo Goldoni: "Il mondo della luna") {soprani Maria Anna [Marianna] Demena (Clarice), Anna Codini (Rosina) e Catterina Marchesi (Cassandra), bassi Ferdinando Marchiani (Focione), Francesco Marchesi (Leandro), Agostino Lipparini (Giuliano) e Baldassare Marchetti (Petronio)} e premières di "Li due rivali in amore" e di "Un accampamento di Calmucchi", balletti di Paolo Cavazza, soggetti e coreografia del compositore
> 21 Agosto 1774, Domenica
prime rappresentazioni (per la Fiera) nel Teatro Unione di Lugo (Ravenna) di "Li astrologi immaginari" ("I visionari"), dramma giocoso per musica (opera buffa) in 3 atti e 39 scene di Gennaro Astarita, libretto di Giovanni Bertati (da Carlo Goldoni: "Il mondo della luna") {soprani Maria Anna [Marianna] Demena (Clarice), Emilia Marchetti (Rosina) e Catterina Marchesi (Cassandra), tenore Francesco Crespi (Giuliano), bassi Ferdinando Marchiani (Focione), Francesco Marchesi (Leandro) e Baldassare Marchetti (Petronio)}; di "Li due rivali in amore" e di "Un accampamento di Calmucchi", balletti di Paolo Cavazza, soggetti e coreografia del compositore
> 3 Settembre 1774, Sabato
prima rappresentazione nel Kleines Kurfürstliches Sächsisches Hoftheater di Dresda di "I visionari" ("Die lächerlichen Gelehrten"), dramma giocoso per musica ("lustiges Singespiel") in 3 atti e 39 scene di Gennaro Astarita, libretto di Giovanni Bertati (da Carlo Goldoni: "Il mondo della luna") {soprani (Clarice), (Rosina) e (Cassandra), tenore (Leandro), bassi (Focione), (Giuliano) e (Petronio)}
> 26 Dicembre 1774, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro (Tron) San Cassiano di Venezia di "La critica teatrale", dramma giocoso (opera buffa) per musica in 3 atti di Gennaro Astarita, libretto di Ranieri de' Calzabigi, scenografia di Domenico Fossati {soprani Anna Caffò (Porporina) e Marianna Utini (Stonatrilla), mezzosoprani Marina Costa (Smorfiosa) e Anna Dadei (Rapina), tenori Nicola Ghelini (Passagallo), Antonio Magri (servo) e Antonio Magri (Caverna), bassi Giuseppe Secchioni (Ritornello), Giovanni De Simoni (Sospiro), Pietro Vacchi (Fallito), Santo Picrazino (Delirio), Giuseppe Secchioni (Chiaccolona) e Pietro Vacchi (Befana)} e premières di "La favola di Diana e Ateone", balletto di Michiele Corradini e di "Il ratto di due michelette fatto da un corpo di Montenegrini", balletto di Michiele Corradini, soggetti e coreografie del compositore
> 26 Dicembre 1774, Lunedì
première nel Teatro (Giustiniani) San Moisè di Venezia di "Il mondo della luna", dramma giocoso (opera buffa) in 3 atti di Gennaro Astarita, libretto di Carlo Goldoni "Pollisseno Fegejo Pastor" {soprani (Clarice) e (Flaminia), contralto (Lisetta), contraltista (Ernesto), tenori (Ecclitico) e (Cecco), basso (Buonafede)}
> 12 Maggio 1776, Domenica
prima esecuzione assoluta a Verona di "Cantata villereccia" per 4 voci e coro di Gennaro Astarita, testo del compositore
> 8 Maggio 1777, Giovedì
première (per la Fiera dell'Ascensione) nel Teatro (Giustiniani) San Moisè di Venezia di "Armida", dramma per musica (opera seria) in 3 atti di Gennaro Astarita, libretto di Giovanni Ambrogio Migliavacca e Giacomo Durazzo (da Philippe Quinault: "Armide"), scenografia di Antonio & Gerolamo & Mauro Domenico Mauro {soprani Anna Zamperini (Armida), (Fenicia), Antonia Zamperini (Argene), sopranisti Lorenzo Piatti (Artemidoro) e Domenico Bedini (Rinaldo), tenore Domenico Cremonini (Idraote), basso Giovanni Battista Seni (Ubaldo)}
> 20 Gennaio 1785, Giovedì
première nel Teatro Petrovskij di Mosca di ""La vengeance de Cupidon ou La fête offerte par Vénus à Adonis"", balletto di Gennaro Astarita, soggetto e coreografia di F.Morelli, dirige il compositore
> 28 Gennaio 1789, Mercoledì
concerto nel Derevjannij Teatr (Teatro di Corte in Kamennyj Ostrov) di San Pietroburgo con musiche di Gennaro Astarita
> 22 Maggio 1789, Venerdì
premières (per la Fiera dell'Ascensione) nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "Ipermestra", dramma per musica in 2 atti e 25 scene di Gennaro Astarita, libretto di Pietro Metastasio, dirige Giuseppe Antonio Capuzzi (1° violino), scenografia di Francesco Fontanesi {soprani Teresa Maciorletti (Ipermestra) e Maria Catenacci (Elpinice), sopranista Giovanni Tajana (Linceo), contraltista Michele Cavana (Plistene), tenori Angelo Fantozzi (Danao) e Filippo Martinelli (Adrasto)}; di "Alessio ed Eloisa ossia Il disertore", ballo eroicomico in 5 scene di Pietro Angiolini, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Giovanna Baccelli (Eloisa), Teresa Marzorati-Monticini (Lisetta), Elena Bossi (Meganira) e Brigida Cappelletti (Laura), ballerini Giovanni Banchetti (re), Pietro Marchisi (Riccardo), Pietro Angiolini (Alessio), Nicola Angiolini (Montocielo), Giovanni Marsili (Bertrand) e Antonio Zanetti (custode prigioni)} e di "Le due rivali ossia La prova del vero amore", ballo campestre di Pietro Angiolini, soggetto e coreografia del compositore
> 29 Giugno 1789, Lunedì
première nel Derevjannij Teatr (Teatro di Corte in Kamennyj Ostrov) di San Pietroburgo di "Pritvornaja sumasscedsciaja" ("Die höfische Verrückte", "La finta pazza", "La finta poletta"), opera buffa in 2 atti di Gennaro Astarita, libretto di Jakov B. Knjaznin (da Jean-François Renard "Regnard": "Les folies amoureuses")
> 2 Luglio 1793, Martedì
premières nel Königstädtisches Theater di Berlino di "Il maestro di cappella" ("Der Kapellmeister"), intermezzo giocoso (monologo burlesco) in 1 atto per basso-baritono di Domenico Cimarosa, libretto di anonimo {basso Antonio Bianchi (maestro di cappella)} e di "Il parrucchiere", intermezzo giocoso (monologo burlesco, opera buffa) di Gennaro Astarita, libretto di Giuseppe Palomba
> 21 Gennaio 1795, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro Petrovskij di Mosca di ""Pritvornaja sumasscedsciaja"" (""Die höfische Verrückte"", ""La finta pazza"", ""La finta poletta""), opera buffa in 2 atti di Gennaro Astarita, libretto di Jakov B. Knjaznin (da Jean-François Renard ""Regnard"": ""Les folies amoureuses"")
> 30 Giugno 1796, Giovedì
première (per la nascita del granduca Nikolai Pavlov) nel Derevjannij Teatr (Teatro di Corte in Kamennyj Ostrov) di San Pietroburgo di "Rinaldo d'Asti", opera buffa in 2 atti di Gennaro Astarita, libretto di Giuseppe Carpani
> 14 Luglio 1796, Giovedì
prima rappresentazione nel Derevjannij Teatr (Teatro di Corte in Kamennyj Ostrov) di San Pietroburgo di "I visionari", opera buffa in 3 atti e 39 scene di Gennaro Astarita, libretto di Giovanni Bertati (da Carlo Goldoni: "Il mondo della luna"), coreografia di Giuseppe Cremonini e Pietro Alessandro Guglielmi, scenografia di Francesco Grassi {soprani Agnese Dalla Nave (Clarice), Maria Gajani (Rosina) e Barbara Veglioli (Cassandra), tenore Francesco Crespi (Leandro), bassi Giuseppe Gajani (Focione), Agostino Lipparini (Giuliano) e Luigi Bologna (Petronio)}
> 18 Dicembre 1805, Mercoledì
muore a Rovereto (Trento) il compositore e direttore d'orchestra Gennaro Astarita (Astaritta)
> 6 Gennaio 1910, Giovedì
première nel Broadway Theatre di New York di ""The Jolly Bachelors"", spettacolo musicale (musical) in 2 atti e 17 numeri di Raymond Hubbell, aggiunte di Albert Von Tilzer, C.W.Murphy, Will Letters, Ted Snyder, Jack Norworth e Nora Bayes, orchestrazione di Frank Saddler, libretto e liriche di Glen MacDonough, aggiunte di Irving Berlin, William McKenna e Earle C. Jones, dirige George A. Nichols, regia di Ned Wayburn, scenografia di Arthur Voegtlin {cast: Nora Bayes (Astarita Vandergould), Elizabeth Brice (Carola Gayley), Gertrude Vanderbilt (Notta Sound), Stella Mayhew (Veronica Verdigris Jackson), Topsy Siegrist (Perdita Pears), Josie Sadler (Lily Kraus), Nellie Lynch (Fannie Faintwell), Emma Carus (De Foe Parr), Billie Taylor (Guy Vandergould), Walter Percival (Launcelot Lightfoot), Al Leech (Chase Payne), Lionel Walsh (Bunbury Tankerville), Jack Norworth (Howson Lott), Robert L. Dailey (Harold McCann), Henry Lehman (Hardy Hyde), Nat Fields (Ludwig)}