L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 61

< Precedente
Pagina 1 di 3
Successiva >

> 16 Luglio 1908, Giovedì
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Aida", melodramma in 4 atti e 7 quadri di Giuseppe Verdi, libretto di Antonio Ghislanzoni (da Auguste Mariette Bey e Camille Du Locle), dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Guido Farinelli, maestro del coro Paride Soffritti, regia di Giuseppe Cecchetti, coreografia di Rosa Plantanida {soprano lirico drammatico Matilde De Lerma (Aida), mezzosoprano drammatico Alice Zacconi (Amneris), tenori lirico Giuliano Biel (Radamès) e Giuseppe Taccani (messaggero), baritono eroico Francesco Maria Bonini (Amonasro), bassi Concetto Paterna (Re) e serio Gaudio Mansueto (Ramfis)}
> 17 Luglio 1908, Venerdì
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Manon Lescaut", melodramma (dramma lirico) in 4 atti (1.Ad Amiens, 2.A Parigi, intermezzo: La prigionia, Il viaggio all'Havre, 3.All'Havre, 4.In America) di Giacomo Puccini, libretto del compositore, Ruggero Leoncavallo, Marco Praga, Domenico Oliva, Luigi Illica, Giuseppe Giacosa e Giulio Ricordi (da Antoine-François Prévost d'Exiles: "Histoire du chevalier Des Grieux et de Manon Lescaut"), dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Guido Farinelli, maestro del coro Paride Soffritti, regia di Giuseppe Cecchetti, coreografia di Rosa Plantanida {soprano lirico-drammatico coloratura Adelina Agostinelli (Manon), mezzosoprano Alice Zacconi (musico), tenori lirico Giuseppe Taccani (Des Grieux), Angiolo Bendirelli (maestro di ballo) e buffo Giuliano Biel (Edmondo/lampionaio), baritono lirico Renzo Minolfi (Lescaut), bassi serio Concetto Paterna (Geronte), Gaudio Mansueto (comandante di marina) e di carattere Italo Picchi (oste/sergente), mimo (parrucchiere)}
> 18 Luglio 1908, Sabato
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Gli ugonotti" ("Les Huguenots"), grand-opera in 5 atti e 66 numeri di Giacomo Meyerbeer, libretto di Eugène Scribe e Émile Deschamps (da Prosper Mérimée: "Chronique du temps [règne] de Charles IX"), traduzione italiana di Marco Marcelliano Marcello, dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Guido Farinelli, maestro del coro Paride Soffritti, regia di Giuseppe Cecchetti, coreografia di Rosa Plantanida {soprani drammatico coloratura Saffo Michelini (Margherita di Valois) e drammatico Matilde De Lerma (Valentina), mezzosoprano leggero coloratura "en travesti" Alice Zacconi (Urbano), tenori lirico-eroico Giuliano Biel (Raul), buffo Angiolo Bendirelli (Cossé/Bois-Rosé/Leonardo) e buffo-lirico Giuseppe Taccani (Thavannes/Thoré), baritoni lirico Renzo Minolfi (conte Nevers) e Francesco Maria Bonini (De Retz), bassi Italo Picchi (conte Saint-Bris), serio Gaudio Mansueto (Marcello), Concetto Paterna (Maurevert/servo) e (Méru/arciere)}
> 19 Luglio 1908, Domenica
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Tosca", melodramma in 3 atti (1.La chiesa di Sant'Andrea della Valle, 2.Palazzo Farnese, 3.La piattaforma di Castel Sant'Angelo) di Giacomo Puccini, libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa (da Victorien Sardou), dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Guido Farinelli, maestro del coro Paride Soffritti, regia di Giuseppe Cecchetti, coreografia di Rosa Plantanida {soprano drammatico Adelina Agostinelli (Tosca), tenori lirico Angiolo Bendirelli (Mario Cavaradossi) e buffo Giuliano Biel (Spoletta), baritono Francesco Maria Bonini (Scarpia), bassi Italo Picchi (Cesare Angelotti), buffo Gaudio Mansueto (Sciarrone/carceriere) e buffo Concetto Paterna (sagrestano)}
> 21 Luglio 1908, Martedì
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Carmen", opera comica in 4 atti e 26 numeri di Georges Bizet (recitativi di Ernest Guiraud), libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy (da Prosper Mérimée), traduzione italiana di Achille de Lauzières-Thémines, dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Guido Farinelli, maestro del coro Paride Soffritti, regia di Giuseppe Cecchetti, coreografia di Rosa Plantanida {soprani lirico Saffo Michelini (Micaela) e leggero coloratura Matilde De Lerma (Frasquita), mezzosoprano drammatico Alice Zacconi (Carmen), contralto buffo Emma Mazzi (Mercedes), tenori lirico Giuliano Biel (Don José), buffo Angiolo Bendirelli (dancairo) e buffo Giuseppe Taccani (Remendado), baritoni Francesco Maria Bonini (Escamillo) e lirico Renzo Minolfi (Morales), basso serio Italo Picchi (Zuniga)}
> 22 Luglio 1908, Mercoledì
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "La bohème", opera drammatica (scene liriche) in 4 atti e 4 quadri (1.In soffitta, 2.Al quartiere latino, 3.La barriera d'Enfer, 4.In soffitta) di Giacomo Puccini, libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa (da Henri Murger: "Scènes de la vie de bohème" e "La vie de bohème", adattamento di Théodore Barrière), dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Guido Farinelli, maestro del coro Paride Soffritti, regia di Giuseppe Cecchetti, coreografia di Rosa Plantanida {soprani lirico Adelina Agostinelli (Mimì) e lirico coloratura-soubrette Saffo Michelini (Musetta), tenori lirico Giuseppe Taccani (Rodolfo) e Giuliano Biel (Parpignol), baritoni lirico Renzo Minolfi (Marcello), buffo J.Tortorici (Schaunard) e Francesco Maria Bonini (sergente doganiere), bassi serio-profondo Italo Picchi (Colline) e buffo Concetto Paterna (Benoît/Alcindoro)}
> 23 Luglio 1908, Giovedì
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Faust", grand-opera (3° versione definitiva) in 5 atti (1.Lo studio di Faust, 2.La kermesse, 3.Il giardino di Margherita, 4.La stanza di Margherita.La chiesa.Davanti alla casa, 5.La notte di Walpurgis.La prigione), 5 quadri, 20 numeri e 1 balletto ("Notte di Walpurgis") di Charles Gounod, libretto di Jules Barbier e Michel Carré (da Michel Carré: "Faust et Marguerite" e da Wolfgang Goethe: "Der erste Faust" nella traduzione francese di Gérard Labrunie "de Nerval"), traduzione italiana di Achille de Lauzières-Thémines, dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Guido Farinelli, maestro del coro Paride Soffritti, regia di Giuseppe Cecchetti, coreografia di Rosa Plantanida {soprano lirico coloratura Matilde De Lerma (Margherita) e leggero "en travesti" Maggi (Siebel), mezzosoprano buffo Alice Zacconi (Marta), tenore lirico-leggero Angiolo Bendirelli (Faust), baritono lirico Renzo Minolfi (Valentino), bassi profondo Gaudio Mansueto (Mefistofele) e Italo Picchi (Wagner)}
> 24 Luglio 1908, Venerdì
ripresa nel Teatro Solís di Montevideo di "Andrea Chénier", melodramma storico in 4 quadri di Umberto Giordano, libretto di Luigi Illica (da Henry de Latouche, Joseph Méry, Arsène Houssaye, Théophile Gautier, Jules & Edmond Huot de Goncourt), dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Guido Farinelli, maestro del coro Paride Soffritti, regia di Giuseppe Cecchetti, coreografia di Rosa Plantanida {soprani lirico-drammatico Adelina Agostinelli (Maddalena) e Matilde De Lerma (Madelon), mezzosoprano Alice Zacconi (contessa Coigny), contralto Emma Mazzi (mulatta Bersi), tenori lirico Giuseppe Taccani (Andrea Chénier) e Giuliano Biel (Incredibile/abate), baritono lirico Francesco Maria Bonini (Carlo Gérard), bassi di carattere Gaudio Mansueto (Roucher/Fléville/Schmidt), di carattere Concetto Paterna (Fouquier-Tinville/maestro di casa) e Italo Picchi (sanculotto Mathieu/Fléville/romanziere/Dumas)}
> 25 Dicembre 1911, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro Regio di Parma di "Boris Godunov" op.58, dramma musicale popolare (3° versione) in 1 prologo, 4 atti e 9 quadri di Modest Petrovich Musorgskij (Moussorsky), orchestrazione di Nikolaj Andrejevich Rimskij-Korsakov, libretto del compositore (da Aleksandr Serghejevich Pushkin e da Nikolaj Mikhajlovich Karamzin: "Istorija gosudarstva rossijskogo"/"Storia dello stato russo"), traduzione italiana di Mikhail Osipovich "Michel Delines" e Enrico Palermi, dirige Gaetano Bavagnoli, maestro del coro Annibale Pizzarelli, regia di Oscar Villani, coreografia di Lina Sciantarelli, scenografia di Bertini e Pressi {soprano lirico Antonietta Ladorini (Xenia), mezzosoprani buffo Tina Masucci (nutrice), drammatico Sarah Fidelia Solari (Marina), lirico "en travesti" Rita D'Oria (Teodoro) e buffo (ostessa), tenori eroico leggero Romeo Boscacci (Vasilj Shujskij/Innocente), lirico Giovanni Lissman (Grigorij Otrepjev-Dmitrij), buffo Domenico Casadio (Misail) e Edmondo Orlandi (boiardo/Cernikovskij/Chrushchov), bassi serio Eugenio Giraldoni (Boris Godunov), di carattere Alfredo Benedetti Baldassarri (Andrej Scelkalov/Varlaám/Mitjuscia), Giuseppe Quinzi-Tapergi (Pimen/Rangoni) e Pietro Brilli (guardia frontiera/Lavitzky/Nikitich)}
> 6 Gennaio 1912, Sabato
ripresa nel Teatro Regio di Parma di ""Carmen"", opera comica in 4 atti e 26 numeri di Georges Bizet (recitativi di Ernest Guiraud), libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy (da Prosper Mérimée), dirige Gaetano Bavagnoli, maestro del coro Annibale Pizzarelli, regia di Oscar Villani, coreografia di Lina Sciantarelli, scenografia di Bertini e Pressi {soprani leggero coloratura Antonietta Ladorini (Frasquita) e buffo Gisella Adorni (Mercédès), mezzosoprani lirico Sarah Fidelia Solari (Micaëla) e drammatico Bianca Lavin De Casas (Carmen), tenori lirico (Don José) e buffo Romeo Boscacci (Remendado), baritono Silvio D'Arles/Edgardo De Marco/Riccardo Tegani/Ernesto Caronna/Anafesto Rossi (Escamillo), bassi serio Antonio Calvi (Zuniga), buffo Pietro Brilli (dancairo) e lirico Alfredo Benedetti Baldassarri (Moralès)}
> 18 Gennaio 1912, Giovedì
ripresa nel Teatro Regio di Parma di ""Rigoletto"", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: ""Le roi s'amuse""), dirige Gaetano Bavagnoli, maestro del coro Annibale Pizzarelli, regia di Annibale Pizzarelli, coreografia di Lina Sciantarelli, scenografia di Bertini e Pressi {soprani lirico coloratura Amelita Galli-Curci (Gilda) e Gisella Adorni (Giovanna/contessa Ceprano/paggio), mezzosoprano buffo Bianca Lavin De Casas (Maddalena), tenori lirico Giovanni Giuseppe Testa (duca di Mantova), buffo Romeo Boscacci (Matteo Borsa) e Domenico Casadio (Ceprano), baritono lirico Carlo Galeffi/Anafesto Rossi (Rigoletto), bassi Pietro Brilli (Monterone), serio Giuseppe Quinzi-Tapergi (Sparafucile), Alfredo Benedetti Baldassarri (Marullo) e E.Mangolini (paggio/usciere)}
> 10 Febbraio 1912, Sabato
ripresa nel Teatro Regio di Parma di "Mefistofele", opera (4° versione definitiva) in 1 prologo, 4 atti (1.La domenica di Pasqua e Il patto, 2.Il giardino e La notte del sabba, 3.La morte di Margherita, 4.La notte dell'antico Sabbat), 9 scene, 1 epilogo (La morte di Faust) e 3 danze (1.L'Obertas, 2.La ridda del sabba, 3.Chorea) di Arrigo Boito, libretto del compositore (da Wolfgang Goethe: "Der erste Faust"), dirige Gaetano Bavagnoli, maestro del coro Annibale Pizzarelli, regia di Annibale Pizzarelli, coreografia di Lina Sciantarelli, scenografia di Bertini e Pressi {soprano Lia Remondini (Elena), mezzosoprani lirico Sara Fidelia Solari (Margherita) e Tina Masucci (Marta/Pantalis), tenori lirico Giovanni Giuseppe Testa (Faust), Romeo Boscacci (Wagner) e Nereo), basso Giuseppe Quinzi-Tapergi (Mefistofele), recitanti (buffone, banditore, cerretano, Hanswurst, birraio, principe elettore, carnefice, mendicante)}
> 28 Settembre 1912, Sabato
prima rappresentazione (per la Metropolitan Opera Company) nel Cort Theatre di San Francisco di "Conchita" op.4, opera in 4 atti e 5 quadri di Riccardo Zandonai, libretto francese di Maurice (Maurizio) Vaucaire (da Pierre Louÿs: "La Femme et le Pantin"), traduzione italiana di Carlo Zangarini, dirige Gaetano Bavagnoli {soprani Tarquinia Tarquini-Zandonai (Conchita), (Dolores), (ragazza) e (Anna), mezzosoprani (Rufina), (Pepita), (Estella), (madre), (sorvegliante), (madre di Conchita) e (donna/Enrichetta), tenori Piero Schiavazzi (Mateo), (venditore/(guida), (1°spettatore/giovanotto) e (2°spettatore), baritoni (banderillero), (1°inglese), (2°inglese) e (3°spettatore), bassi (ispettore/Garcia/Sereno) e (Tonio)}
> 31 Ottobre 1912, Giovedì
prima rappresentazione nel Philarmonic Auditorium (The Temple) di Hollywood (Los Angeles) di "Conchita" op.4, opera in 4 atti e 5 quadri di Riccardo Zandonai, libretto francese di Maurice (Maurizio) Vaucaire (da Pierre Louÿs: "La Femme et le Pantin"), traduzione italiana di Carlo Zangarini, dirige Gaetano Bavagnoli {soprani Tarquinia Tarquini-Zandonai (Conchita), (Dolores), (ragazza) e (Anna), mezzosoprani (Rufina), (Pepita), (Estella), (madre), (sorvegliante), (madre di Conchita) e (donna/Enrichetta), tenori Piero Schiavazzi (Mateo), (venditore/(guida), (1°spettatore/giovanotto) e (2°spettatore), baritoni (banderillero), (1°inglese), (2°inglese) e (3°spettatore), bassi (ispettore/Garcia/Sereno) e (Tonio)}
> 19 Novembre 1912, Martedì
prima rappresentazione nell'Heilig Theatre di Portland (Oregon) di "Conchita" op.4, opera in 4 atti e 5 quadri di Riccardo Zandonai, libretto francese di Maurice (Maurizio) Vaucaire (da Pierre Louÿs: "La Femme et le Pantin"), traduzione italiana di Carlo Zangarini, dirige Gaetano Bavagnoli {soprani Tarquinia Tarquini-Zandonai (Conchita), (Dolores), (ragazza) e (Anna), mezzosoprani (Rufina), (Pepita), (Estella), (madre), (sorvegliante), (madre di Conchita) e (donna/Enrichetta), tenori Piero Schiavazzi (Mateo), (venditore/(guida), (1°spettatore/giovanotto) e (2°spettatore), baritoni (banderillero), (1°inglese), (2°inglese) e (3°spettatore), bassi (ispettore/Garcia/Sereno) e (Tonio)}
> 11 Febbraio 1913, Martedì
prima rappresentazione nel Metropolitan Opera House di New York di "Conchita" op.4, opera in 4 atti e 5 quadri di Riccardo Zandonai, libretto francese di Maurice (Maurizio) Vaucaire (da Pierre Louÿs: "La Femme et le Pantin"), traduzione italiana di Carlo Zangarini, dirige Gaetano Bavagnoli {soprani Tarquinia Tarquini-Zandonai (Conchita), (Dolores), (ragazza) e (Anna), mezzosoprani (Rufina), (Pepita), (Estella), (madre), (sorvegliante), (madre di Conchita) e (donna/Enrichetta), tenori Piero Schiavazzi (Mateo), (venditore/(guida), (1°spettatore/giovanotto) e (2°spettatore), baritoni (banderillero), (1°inglese), (2°inglese) e (3°spettatore), bassi (ispettore/Garcia/Sereno) e (Tonio)}
> 11 Dicembre 1915, Sabato
ripresa nel Metropolitan Theatre di Boston di "Marta" ("Martha oder Der Markt zu Richmond", "Martha or Richmond Market"), opera comico-romantica (semiseria) in 4 atti, 6 quadri, 28 scene e 18 numeri di Friedrich von Flotow, libretto di Friedrich Wilhelm Riese "Wilhelm Friedrich" (dal balletto-pantomima di Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges: "Lady Henriette ou La servante de Greenwich"), traduzione italiana di Achille de Lauzières-Thémines, dirige Gaetano Bavagnoli, regia di Jules Speck, scenografia di James Fox {soprani leggero coloratura Frieda Hempel (Marta/Lady Enrichetta), Frieda Martin (1°serva), Nazzarena Malaspina (2°serva) e Emma Borniggia (3°serva), contralto Margarete Ober (Nancy-Julia), tenore leggero-lirico Enrico Caruso (Lionello), baritono buffo Giuseppe De Luca (Plumkett), bassi buffo profondo Pompilio Malatesta (Sir Tristano), di carattere Riccardo Tegani (sceriffo di Richmond) e Vincenzo Reschiglian (servo/fattore)}
> 28 Gennaio 1916, Venerdì
première (successo) nel Metropolitan Opera House di New York di ""Goyescas"", opera in 1 atto e 3 quadri (1° scena: 1.Los requiebros, 7.El pelele, 2°scena: 3.El fandango de candil, 6.La serenada del espectro, Intermezzo, 3°scena: 4.Quejas o La maja y el ruiseñor, 2.Coloquio en la reja, 5.El amor y la muerte) di Enrique Granados, libretto di Fernando Periquet y Zuaznábar {soprano Anna Fitziu (Rosario), contralto Flora Perini (Pepa), tenori Giovanni Martinelli (Fernando) e Max Bloch (cantore), baritono Giuseppe De Luca (Paquito), ballerina Rosina Galli, ballerino Giuseppe Bonfiglio} (alla presenza del compositore) e ripresa di ""Pagliacci"" (Clowns), dramma lirico in 1 prologo e 2 atti di Ruggero Leoncavallo, libretto del compositore {soprano leggero coloratura Ida Cajatti (Nedda-Colombina), tenori lirico Enrico Caruso (Canio-Pagliaccio) e buffo Angelo Badà (Beppe-Arlecchino), baritoni Riccardo Tegani (Silvio) e Pasquale Amato (Tonio-Taddeo)}, dirige Gaetano Bavagnoli, regie di Jules Speck, scenografie di Antonio Rovescalli
> 2 Febbraio 1916, Mercoledì
replica nel Metropolitan Opera House di New York di "Goyescas", opera in 1 atto e 3 quadri (1° scena: 1.Los requiebros, 7.El pelele, 2°scena: 3.El fandango de candil, 6.La serenada del espectro, Intermezzo, 3°scena: 4.Quejas o La maja y el ruiseñor, 2.Coloquio en la reja, 5.El amor y la muerte) di Enrique Granados, libretto di Fernando Periquet y Zuaznábar {soprano Anna Fitziu (Rosario), contralto Flora Perini (Pepa), tenori Giovanni Martinelli (Fernando) e Max Bloch (cantore), baritono Giuseppe De Luca (Paquito), ballerina Rosina Galli, ballerino Giuseppe Bonfiglio} (alla presenza del compositore) e ripresa di "Cavalleria rusticana", melodramma in 1 atto e 9 numeri di Pietro Mascagni, libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci (da Giovanni Verga: "La vita dei campi") {soprano drammatico Erma Zarska (Santuzza) e Marie Mattfeld (Lucia), mezzosoprano leggero Sophie Braslau/Flora Perin (Lola), tenore lirico Luca Botta (Turiddu), baritono di carattere Giuseppe De Luca (Alfio)}, dirige Gaetano Bavagnoli, regie di Jules Speck, scenografie di Antonio Rovescalli
> 10 Febbraio 1916, Giovedì
replica nel Metropolitan Opera House di New York di "Goyescas", opera in 1 atto e 3 quadri (1° scena: 1.Los requiebros, 7.El pelele, 2°scena: 3.El fandango de candil, 6.La serenada del espectro, Intermezzo, 3°scena: 4.Quejas o La maja y el ruiseñor, 2.Coloquio en la reja, 5.El amor y la muerte) di Enrique Granados, libretto di Fernando Periquet y Zuaznábar, dirige Gaetano Bavagnoli {soprano Anna Fitziu (Rosario), contralto Flora Perini (Pepa), tenori Giovanni Martinelli (Fernando) e Max Bloch (cantore), baritono Giuseppe De Luca (Paquito), ballerina Rosina Galli, ballerino Giuseppe Bonfiglio} (alla presenza del compositore) e ripresa di "Hänsel und Gretel" ("Hansel and Gretel") EHWV.93.3, commedia musicale fiabesca (racconto teatrale, Märchenspiel, Märchenoper, 3° versione) in 3 atti (1.Daheim; 2.Im Walde; 3.Das Knusperhäuschen), 5 quadri e 1 pantomima (Abendsegen der 14 Engel) di Engelbert Humperdinck, libretto di Adelheid Humperdinck-Wette (da Jacob Ludwig & Wilhelm Carl Grimm: "Kinder- und Hausmärchen"), dirige Richard Hageman {soprani coloratura Edith Mason (Gretel), Lenora Sparkes (dew fairy) e lirico "en travesti" Marie Mattfeld (Hänsel), mezzosoprani Lila Robeson (Gertrud) e Helen Warrum (sandman), contralto drammatico Dorothee Manski (witch), baritono lirico Otto Goritz (Peter)}, regie di Jules Speck, scenografie di Antonio Rovescalli
> 6 Marzo 1916, Lunedì
quinta replica nel Metropolitan Opera House di New York di "Goyescas", opera in 1 atto e 3 quadri (1° scena: 1.Los requiebros, 7.El pelele, 2°scena: 3.El fandango de candil, 6.La serenada del espectro, Intermezzo, 3°scena: 4.Quejas o La maja y el ruiseñor, 2.Coloquio en la reja, 5.El amor y la muerte) di Enrique Granados, libretto di Fernando Periquet y Zuaznábar, dirige Gaetano Bavagnoli {soprano Zarska (Rosario), contralto Flora Perini (Pepa), tenori Luca Botta (Fernando) e Max Bloch (cantore), baritono Jim Cerdan (Paquito)}
> 21 Aprile 1916, Venerdì
ripresa nel Metropolitan Theatre di Boston di "Marta" ("Martha oder Der Markt zu Richmond", "Martha or Richmond Market"), opera comico-romantica (semiseria) in 4 atti, 6 quadri, 28 scene e 18 numeri di Friedrich von Flotow, libretto di Friedrich Wilhelm Riese "Wilhelm Friedrich" (dal balletto-pantomima di Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges: "Lady Henriette ou La servante de Greenwich"), traduzione italiana di Achille de Lauzières-Thémines, dirige Gaetano Bavagnoli {soprani leggero coloratura Maria Barrientos (Marta/Lady Enrichetta), Frieda Martin (1°serva), Nazzarena Malaspina (3°serva) e Emma Borniggia (2°serva), contralto Flora Perini (Nancy-Julia), tenore leggero-lirico Enrico Caruso (Lionello), baritono buffo Giuseppe De Luca (Plumkett), bassi buffo profondo Pompilio Malatesta (Sir Tristano), di carattere Riccardo Tegani (sceriffo di Richmond) e Vincenzo Reschiglian (servo/fattore)}
> 28 Aprile 1916, Venerdì
prima rappresentazione nell'Auditorium di Atlanta (Georgia) di "Marta" ("Martha oder Der Markt zu Richmond", "Martha or Richmond Market"), opera comico-romantica (semiseria) in 4 atti, 6 quadri, 28 scene e 18 numeri di Friedrich von Flotow, libretto di Friedrich Wilhelm Riese "Wilhelm Friedrich" (dal balletto-pantomima di Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges: "Lady Henriette ou La servante de Greenwich"), traduzione italiana di Achille de Lauzières-Thémines, dirige Gaetano Bavagnoli {soprani leggero coloratura Maria Barrientos (Marta/Lady Enrichetta), Frieda Martin (1°serva), Nazzarena Malaspina (3°serva) e Emma Borniggia (2°serva), contralto Flora Perini (Nancy-Julia), tenore leggero-lirico Enrico Caruso (Lionello), baritono buffo Giuseppe De Luca (Plumkett), bassi buffo profondo Pompilio Malatesta (Sir Tristano), di carattere Riccardo Tegani (sceriffo di Richmond) e Vincenzo Reschiglian (servo/fattore)}
> 7 Novembre 1916, Martedì
ripresa nel Teatro Donizetti di Bergamo di "Il barbiere di Siviglia", dramma giocoso (dramma comico, melodramma buffo) in 2 atti, 4 quadri e 19 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Sterbini (da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le barbier de Séville ou La précaution inutile" e da Giuseppe Petrosellini), dirige Gaetano Bavagnoli {soprano Maria Avezza (Berta), mezzosoprano lirico coloratura Fanny Anitúa (Rosina), tenore lirico Arnoldo Giorgewsky (Almaviva), baritoni lirico Riccardo Stracciari (Figaro) e Andrea Orlandi (Fiorello/uffiziale/Ambrogio), bassi buffo Concetto Paterna (Don Bartolo) e serio profondo Amleto Galli (Don Basilio)}
> 13 Gennaio 1917, Sabato
ripresa nel Teatro Regio di Parma di ""Rigoletto"", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: ""Le roi s'amuse""), dirige Gaetano Bavagnoli, sostituto Giovanni Colucci, maestri del coro Eraclio Gerbella e Everardo Bernardelli, regia di Carlo Farinetti, scenografia di Bertini e Pressi {soprani lirico coloratura Albertina Cassani (Gilda), buffo Vida Ferluga (Maddalena) e Gisella Adorni (Giovanna/contessa Ceprano/paggio), tenori lirico Cristy Solari (duca di Mantova) e buffo Palmiro Domenichetti (Matteo Borsa), baritoni lirico Carlo Galeffi (Rigoletto) e Luigi Bolpagni (Marullo), bassi Raffaele Baracchi (Ceprano/usciere), Enrico Vannuccini (Monterone) e serio Luciano Donaggio (Sparafucile)}

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 |