L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 68

< Precedente
Pagina 1 di 3
Successiva >

> 20 Gennaio 1792, Venerdì
premières (per il compleanno di Carlo III di Spagna) nel Real Conservatorio della Pietà dei Turchini di Napoli di ""La letterata fanatica o sia La verità in contrasto"", commedia per musica in 1 atto con farsa di Vincenzo Ciuffolotti, libretto di Giovanni Battista Lorenzi, dirige Johann Friedrich Reichardt {sopranisti Giuseppe Dominicucci (Donna Cloridea), Gaetano Granato (Sabatella) e Mariano Rossi (Metilde), Giovanni Caldarano (Fabiano), Luigi Moretti (Eugenio Albani), Giovanni Gammardella (Don Nettuno), Nicola Castelnovi (Ubaldo Archetti)} e di ""Il dottorato di Pulcinella"", opera buffa di Giuseppe Farinelli, libretto di Giovanni Battista Lorenzi
> 5 Novembre 1797, Domenica
premières nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "Seldano duce degli svedesi" ("Seldano, duca degli Svedesi"), dramma per musica (opera buffa) in 2 atti e 23 scene di Giuseppe Farinelli, libretto di §, dirige Giuseppe Antonio Capuzzi (1° violino), scenografia di Nicola "Nicoletto" Pellandi {soprani Elisabeth Billington (Valdrada) e Paola Baldovini (Cecilia), contralto "en travesti" Margherita Delicati (Rodolfo), tenori Domenico Mombelli (Seldano), Filippo Martinelli (Artemidoro) e Domenico Ronconi (Damiano), bassi Carlo Rinaldi (Ulrico) e Domenico Nale (Gerardo), mimo (Carlo)}; di "I baccanali", ballo in 6 atti di Onorato Viganò, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Carolina Brancher (Duronia), Vincenza Viganò-Mombelli (Fecenia) e Marianna Franchi (Joppa), ballerini Paolo Brugnoli (Lentulo), Domenico Serpos (Ebuzio), Giovanni Capra (Minio Cerinio), Gaetano Fava (Postumio) e Gaetano Lombardini (Sempronio)} e di "Felex ed Urraca", ballo in 3 atti di Giuseppe Caiani, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Beatrice Picchi, Vincenza & Carolina Scarpa, ballerini Salvatore Scarpa e Giuseppe Verzelotti}
> 9 Aprile 1798, Lunedì
première (per l'Accademia degli Intrepidi) nel Teatro della Pallacorda (Nuovo) di Firenze di "Antioco in Egitto", dramma per musica (opera buffa) in 2 atti di Giuseppe Farinelli, libretto di anonimo
> 29 Maggio 1799, Mercoledì
première nel Teatro alla Scala di Milano di "L'amor sincero", opera buffa in 2 atti di Giuseppe Farinelli, libretto di Angelo Anelli {basso Giuseppe Lipparini ()}
> 11 Gennaio 1800, Sabato
première nel Teatro (Grimani) San Samuele di Venezia di ""Annetta ossia La virtù trionfa"", farsa giocosa (opera buffa) in 1 atto di Giuseppe Farinelli, libretto di Giulio Artusi {soprano (Annetta)}
> 30 Gennaio 1800, Giovedì
premières nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di ""Bandiera d'ogni vento o sia L'amante per forza"", farsa giocosa (opera buffa) in 1 atto e 27 scene di Giuseppe Farinelli, libretto di Giuseppe Maria Foppa, dirige Giuseppe Antonio Capuzzi (1° violino), scenografie di Giuseppe Camisetta {soprani Teresa Strinasacchi Avogadro (Dorimena) e Giulia Ronchetti (Rosalba), tenori Giovanni Battista Brocchi (Banderola), Domenico Mombelli (Giocondino) e Santo Ardizzoni (Polpetta), bassi Luigi Rafanelli (conte Tacca) e Carlo Giura (Tiburzio)} e di un ballo di Giovanni Monticini, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Teresa Monticini, Maria & Teresa Brugnoli, Giuditta Masini, Teresa Curz e Angela Vendramin, ballerini Giuseppe Simi, Antonio Sichera, Paolo Merci, Pietro Valli, Giulio Sartori, Gaetano Caselli, Giuseppe Verzelotti, Gaetano Fava e Giovanni Capra}
> 15 Luglio 1800, Martedì
premières nel Teatro (Cappello-Marcello) Sant’Angelo di Venezia di "Il medico a suo dispetto ossia La muta per amore", farsa giocosa per musica in 1 atto di Francesco Gardi, libretto di Giuseppe Maria Foppa (da Molière: "Le médecin malgré lui") {soprani (Lucinda), (Giulia) e (Giacomina), tenori mezzo-carattere (Giocondo) e (Finocchio), bassi (Nardo) e (Geronte)} e di "La muta per sempre", opera buffa in 1 atto di Giuseppe Farinelli, libretto di Giuseppe Maria Foppa
> 25 Settembre 1800, Giovedì
première nel Teatro San Luca di Venezia di "Una cosa strana o Amor semplice", opera buffa in 1 atto di Giuseppe Farinelli, libretto di Giuseppe Maria Foppa
> 26 Maggio 1801, Martedì
prime esecuzioni assolute nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "Italia al tempio della Pace", cantata in 8 scene di Giuseppe Farinelli, testo di Giulio Artusi {soprano Raffaella Falzi (Pace), contralto Maria Antonia Falzi (Italia), tenore Domenico Ronconi (generale francese), bassi Giovanni Pomini (Marte) e Giuseppe Naldi (generale austriaco)} e di "In lode di Francesco II", cantata in 9 scene di Giuseppe Farinelli, testo di Giulio Artusi {soprano Raffaella Falzi (Pace), contralto Maria Antonia Falzi (Italia), tenori Domenico Ronconi (generale francese) e Giovanni Battista Brocchi (cuoco dell'Italia), bassi Giovanni Pomini (Marte) e Giuseppe Naldi (generale austriaco)}, dirige Giuseppe Antonio Capuzzi (1° violino), scenografie di Pietro Francesconi
> 9 Settembre 1801, Mercoledì
première nel Teatro (Vendramin) San Luca di Venezia di "Teresa e Claudio" ("L'amore irritato dalle difficoltà", "Teresa e Claudio e quanti casi in un sol giorno"), farsa sentimentale in musica (opera buffa, 1° versione) in 2 atti e 16 scene di Giuseppe Farinelli, libretto di Giuseppe Maria Foppa (da Giovanni Greppi), scenografia di Pietro Francesconi {soprani Maria Ceccherelli/Maria Antonia Falzi (Teresa) e Annunziata Berni/Raffaella Falzi (Nerina), tenori Ludovico Brizzi/Domenico Ronconi (Claudio), Giovanni Prada/Serafino Roani (Jones), bassi Giuseppe Tavani/Giuseppe Naldi (Milord Vilk) e Nicola De Grecis/Giambattista Brocchi (Leggerezza)}
> 25 Novembre 1801, Mercoledì
prime rappresentazioni nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "Annetta ossia La virtù trionfa", farsa giocosa per musica in 1 atto di Giuseppe Farinelli, libretto di Giulio Artusi {soprano Raffaella Falzi (Annetta), contralto Maria Antonia Falzi (), tenori Domenico Ronconi () e Serafino Roani (), bassi Domenico Nale () e Luigi Zamboni ()} e di "Teresa e Claudio" ("L'amore irritato dalle difficoltà"), farsa musicale (2° versione) in 2 atti di Giuseppe Farinelli, libretto di Giuseppe Maria Foppa {soprano Raffaella Falzi (Teresa), contralto Maria Antonia Falzi (Nerina), tenori Domenico Ronconi (Claudio) e Serafino Roani (Jones), bassi Domenico Nale (Milord Vilk) e Luigi Zamboni (Leggerezza)} e di "Eloisa e Roberto", ballo semidrammatico in 3 atti di Alessandro Rolla, soggetto e coreografia di Giuseppe Domenico De Rossi, scenografia di Pietro Francesconi {ballerine Maria Folcin (Eloisa Tuvedel), Carolina Zirletti (Enrico), Foscarina Miglioruzzi (figlia di Guelfid), Orsola Zirletti (madre), Celestina De Rossi e Camilla Massà (custodi), ballerini Giuseppe Domenico De Rossi (Roberto d'Essex), Giovanni Zirletti (Carlo), Domenico Turchi (Guelfid), Carlo Vienna (Iniziato), Giovanni Capra e Girolamo Foresti (custodi)}, dirige Giuseppe Antonio Capuzzi (1° violino), scenografie di Pietro Francesconi
> 17 Febbraio 1802, Mercoledì
première nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Il Cid delle Spagne", dramma per musica (opera buffa) in 2 atti di Giuseppe Farinelli, libretto di Antonio Simeone Sografi (da Pierre Corneille: "Le Cid"), scenografia di Nicola "Nicoletto" Pellandi {soprani Zenaide Bulloni (Climene) e Chiara Cicerelli (Elvira), sopranista Vincenzo Bartolini (re Don Fernando), tenori Vitale Damiani (Don Rodrigo-Cid), Giuseppe Bertani (conte Gormas) e Gaetano Crivelli (Don Diego), basso Giovanni Battista Zanardi (Don Alonso)} e replica di "Alessio di Wiarka", ballo tragico in 5 atti di Giuseppe Antonio Capuzzi, soggetto, direzione e coreografia di Lorenzo Panzieri {ballerine Giuditta Mangilli (Zelinska), Cristina Borella (Emma) e Rachele Magni "Spozia" (Avienna), ballerini Carlo Villeneuve (Alessio), Antonio Silei (Leone), Lorenzo Panzieri (Orkano) e Giovanni Capra (Varoskano)}
> 22 Settembre 1802, Mercoledì
première nel Teatro San Luca di Venezia di "Pamela" ("La Pamela maritata"), farsa giocosa in musica (opera buffa, dramma giocoso) in 1 atto di Giuseppe Farinelli, libretto di Gaetano Rossi (da Carlo Goldoni: "Pamela maritata" e da Samuel Richardson: "Pamela or Virtue Rewarded"), scenografia di Pietro Francesconi {soprani Raffaella Falzi (Miledi Daure) e Maria Antonia Falzi/Chiara Leon (Miledi Pamela), tenori Carlo Giura (Sir Alberton), Pietro Coppini (Milord Artur) e Luigi Brida (Milord Bonfil), bassi Felice Pellegrini (cav.Ernold) e Gaetano Ghedini (Isacco)}
> 2 Gennaio 1803, Domenica
première nel Teatro Valle di Roma di ""Chi la dura la vince"" (""La locandiera o sia La Mirandolina"", ""La locandiera di spirito""), melodramma buffo (burletta a 6 voci, dramma giocoso per musica) in 2 atti e 32 scene di Giuseppe Farinelli, libretto di Gaetano Rossi (da Carlo Goldoni: ""La locandiera""), scenografia di Vincenzo Sordini {soprani Orsola Fabrizi Bertini (Biondolina-Mirandolina) e Angela Rotondi (madama Capriolé), tenore Massimiliano Fidanza (cav.Sassoduro-Albafiorita), baritono Luigi Barilli (conte Cosmopoli-marchese Forlimpopoli), bassi Gaetano Ghedini (marchese d'Altura-conte d'Aldura) e Giuseppe De Jacobis (Tiburzio-Fabrizio)}
> 4 Febbraio 1803, Venerdì
première nel Teatro di di Cingoli (Macerata) di "La contessina", dramma giocoso per musica (pasticcio) in 2 parti, 10 scene e 14 numeri a 4 voci di Domenico Cimarosa, Giuseppe Farinelli, Valentino Fioravanti, Pietro Alessandro Guglielmi, Rodolphe Kreutzer, Luigi Mosca, Ferdinando Orlandi, Ferdinando Paër e Marcos Antônio Portugal "Marc'Antonio Portogallo", libretto di V.C.B. (da Carlo Goldoni), maestro al cembalo Antonio Cucchi { (contessa), (conte Baccellone), (Pancrazio), (Lindoro), mima (Gazzetta)}
> 5 Febbraio 1803, Sabato
premières nel Teatro alla Fenice di Venezia di "La caduta della nuova Cartagine", dramma per musica in 2 atti e 19 scene di Giuseppe Farinelli, libretto di Antonio Simeone Sografi, scenografia di Nicola "Nicoletto" Pellandi {soprani Luigia Caldarini (Torrisba) e Angela Moriconi (Lennia), sopranista Andrea Martini "Senesino" (Allucio), tenori Matteo Babini (Publio Scipione Africano) e Luigi Moriconi (Magone), basso Luigi Zambelli (Caio Lelio)} e di "Adela di Ranoldi", ballo eroicomico in 5 atti di Giuseppe Antonio Capuzzi, soggetto, direzione e coreografia di Lorenzo Panzieri {ballerine Antonia Trapattoni (Adele), Annunziata Pastori (Costanza) e Maddalena Loni (Margona), ballerini Giuseppe Verzellotti (Rodolfo), Lorenzo Banti (Alberico), Lorenzo Panzieri (Verimberto), Giuseppe Faldi (Erminio) e Giovanni Capra (Ugone)}
> 18 Maggio 1803, Mercoledì
première nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "Un effetto naturale" ("Un effetto naturale ossia Il vecchio burlato"), farsa giocosa (opera buffa) in 1 atto e 17 scene di Giuseppe Farinelli, libretto di Giuseppe Maria Foppa, dirige Giuseppe Antonio Capuzzi (1° violino), scenografia di Pietro Francesconi {soprani Anna Bighi (Diana) e Carolina Costa (contessa Nerina), tenori Massimiliano Fidanza (Giacinto) e Giuseppe Tavani (Taccomacco), bassi Ferdinando Auletta (Tognino) e Giacomo Fucigna (Frisolone)}
> 23 Luglio 1803, Sabato
première nel Teatro Nuovo di Padova di "Il ventaglio", opera buffa in 2 atti di Giuseppe Farinelli, libretto di Gaetano Rossi (da Carlo Goldoni)
> 26 Dicembre 1803, Lunedì
première nel Teatro alla Fenice di Venezia di "I riti d'Efeso", dramma eroico per musica in 2 atti e 26 scene di Giuseppe Farinelli, libretto di Gaetano Rossi, scenografia di Nicola "Nicoletto" Pellandi {soprani Rosalinda Grossi Silva (Aspasia), "en travesti" Brigida Giorgi Banti (Clearco) e Angela Rotondi (Argia), sopranista Filippo Boccucci (Neandro), tenori Diomiro Tramezzani (Agenore) e Luigi Santi (Pamene), basso Zenobio Vitarelli (Glaucia-Gran Gierofante)} e prima rappresentazione di "Atamaro e Obeide", ballo eroico tragico in 5 atti di Filippo Beretti, soggetto, direzione e coreografia del compositore {ballerine Amalia Muzzarelli Cesari (Obeide), Irene Calvi (Zulma), Stella Cellini e Marianna Papini (sacerdotesse), ballerini Giuseppe Faldi (Indatiro), Filippo Beretti (Sozame), Giuseppe Verzellotti (Ermodano), Giuseppe Calvi (Naziche), Giacomo Durante (Bridano), Filippo Cesari (Atamaro) e Giovanni Capra (Idaspe)}
> 28 Dicembre 1803, Mercoledì
prima rappresentazione nel Grand Théâtre des Arts (ex-Regio) di Torino di "Ines de Castro", dramma per musica (2° versione) in 3 atti di Nicola Antonio Zingarelli, Stefano Pavesi e Giuseppe Farinelli, libretto di Antonio Gasperini, dirige Luigi Molino (1° violino) {soprani Angiola Perrini/Giacomina Vignati (Ines) e Clementina Veglia-Pellegrini (regina madre), tenori Angelo Testori/Natale Bondioli (Don Pietro) e Matteo Babini (Alfonso il Severo), bassi Natale Veglia (Fernando) e Gaspare Martinelli (Don Rodrigo)} e premières di "Divertimento", balletto e di "Zulma e Tamos ossia L'usurpatore punito", ballo eroico-tragico-pantomimo di Andrea Giannini, soggetti e coreografie del compositore {ballerine Gaetana Vezzoli (Zulma) e Rosa Campilli (Cefisa), ballerini Andrea Giannini (Narbale), Luigi Ghilardini (Bubaste) e Carlino Paccò (Tamos)}, scenografie di Fabrizio Sevesi e Luigi Vacca
> 5 Giugno 1804, Martedì
première nel Teatro (Giustiniani) San Moisè di Venezia di "La tragedia finisce in commedia", opera buffa in 1 atto di Giuseppe Farinelli, libretto di Giulio Artusi
> 13 Agosto 1804, Lunedì
première nel Teatro Eretenio di Vicenza di "Il pranzo inaspettato", farsa giocosa (opera buffa) in 1 atto di Giuseppe Farinelli, libretto di Giuseppe Maria Foppa (da Gaetano Rossi)
> 15 Agosto 1804, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro Riccardi di Bergamo di "La locandiera vivace" ("Chi la dura la vince", "La locandiera", "La locandiera di spirito"), melodramma buffo in 2 atti di Giuseppe Farinelli, libretto di Gaetano Rossi (da Carlo Goldoni: "La locandiera"), dirige Angelo Paganini (1° violino), maestro del coro Giuseppe Marchesini, scenografia di Vincenzo Sordini {soprani Giacomina Vignati (Biondolina) e Teresa Verani (madama Capriolé), tenore Giuseppe Vinci (cav.Sassoduro), baritono Vincenzo Gamberai (conte Cosmopoli), bassi Antonio Ricci (marchese d'Altura) e Filippo Lucchini (Tiburzio)} e premières di "La disfatta di Nanzur Barbarossa" e di "L'amor riconosciuto", balli di G.Ercolani, soggetti e coreografie di Luigi Paris, scenografie di Giorgio Manenti {ballerina VIttoria Paris, ballerini Vincenzo & Luigi Tavoni, Carlo Croci e Silvestro Peri}
> 6 Settembre 1804, Giovedì
prima rappresentazione nel Teatro (Venier) San Benedetto di Venezia di "Il pranzo inaspettato", farsa giocosa per musica (opera buffa) in 1 atto di Giuseppe Farinelli, libretto di Giuseppe Maria Foppa (da Gaetano Rossi), dirige Giuseppe Antonio Capuzzi (1° violino), scenografia di Angelo Francesconi e di "Il ratto d'Elena" ballo in 1 scena di Antonio Muzzarelli, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Francesca Bernardini Rossi, Cristina Borella, Stella Cellini e Camilla Massà, ballerini Filippo & Francesco Bertini, Giuseppe Verzelotti, Antonio Bernardini, Giovanni Francolini e Antonio Cattenari}
> 12 Dicembre 1804, Mercoledì
première nel Teatro (Giustiniani) San Moisè di Venezia di "Odoardo e Carlotta", opera buffa in 2 atti di Giuseppe Farinelli, libretto di Luigi Buonavoglia {soprano (Carlotta), tenore (Odoardo)}

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 |