L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 5

< Precedente
Pagina 1 di 1
Successiva >

> 27 Dicembre 1788, Sabato
première nel Teatro (Grimani) San Samuele di Venezia di "La morte di Cesare" ("Giulio Cesare", "La morte di Giulio Cesare"), dramma serio per musica in 2 atti e 29 scene di Francesco Bianchi, libretto di Gaetano Sertor (da William Shakespeare: "Julius Caesar") {soprani (Calfurnia), "en travesti" (Giulio Cesare) e (Porzia), tenori (Bruto), (Tilio) e (Cassio), bassi (Albino), (Antonio) e (Casea)}
> 27 Dicembre 1789, Domenica
première nel Teatro della Torre Argentina (Teatro Argentina) di Roma di "La morte di Cesare" ("La morte di Giulio Cesare"), dramma per musica (opera seria) in 3 atti di Gaetano Andreozzi "Jommellino", libretto di Gaetano Sertor (da William Shakespeare: "Julius Caesar")
> 26 Agosto 1790, Giovedì
première per l'inaugurazione dell'Imperial Regio Teatro degli Avvalorati di Livorno di "La morte di Cesare", dramma per musica in 3 atti di Ferdinando Robuschi, libretto di Gaetano Sertor (da Voltaire, traduzione italiana di Cesarotti {soprani Lucia Albertini (Porzia) e Anna Cosentini "la Lucchesina" (Calfurnia), sopranista Andrea Martini "Senesino" (Giulio Cesare), tenori Domenico Mombelli (Bruto) e Antonio Gordigiani (Marco Antonio), basso Giuseppe Battazzi (Cassio)} e premières di "Il tempio della morte" e di "L'innocenza scoperta", balli di Filippo Berretti, soggetti e coreografie del compositore {ballerina Margherita Prada, ballerino Filippo Berretti}, scenografie di Francesco Fontanesi
> 26 Dicembre 1790, Domenica
première nel Teatro alla Scala di Milano di "La morte di Cesare", dramma per musica (opera seria) in 3 atti di Nicola Antonio Zingarelli, libretto di Gaetano Sertor (da William Shakespeare: "Julius Caesar"), dirige Luigi de Baillou, coreografia di Giuseppe Traffieri, scenografia di Pietro Gonzaga {soprani Caterina Lorenzini/Teresa Lucca (Porzia) e Maria Marchetti-Fantozzi (Calfurnia), contraltista Giovanni Maria Rubinelli [Rubinello] (Giulio Cesare), tenori Andrea Multon (Cassio) e Giuseppe Leone (Albino), baritono Angelo Fantozzi (Bruto), basso Giuseppe Battazzi (Antonio), violinista Agostino Quaglia}
> 12 Luglio 1797, Mercoledì
prime rappresentazioni nel Teatro alla Fenice di Venezia di "La morte di Cesare" ("Giulio Cesare", "La morte di Giulio Cesare"), dramma serio per musica in 2 atti e 29 scene di Francesco Bianchi, libretto di Gaetano Sertor (da William Shakespeare: "Julius Caesar"), scenografia di Antonio Mauro {soprani Giovanna Babbi (Calfurnia), "en travesti" Elisabetta Gafforini (Giulio Cesare) e Marianna Gafforini (Porzia), sopranista Luigi Moriconi (Cassio), tenori Matteo Babini (Bruto), Giuseppe Desirò (Tilio), bassi Giuseppe Cicerelli (Albino), Giuseppe Buttinelli (Antonio) e Filippo Fragni (Casea)} e di "Britannico e Nerone", ballo tragico in 4 atti di Francesco Clerico, soggetto, direzione e coreografia del compositore {ballerine Rosa Clerico Panzieri (Agrippina), Francesca Coppini Bernardini (Giunia), Maria Grimaldi (Albina) e Giuseppa Precoppia (Aceronia), ballerini Francesco Clerico (Nerone), Pasquale Brunetti (Britannico), Antonio Bernardini (Narciso) e Gaspero Burci (Flavio)}