L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 55

< Precedente
Pagina 1 di 3
Successiva >

> 28 Gennaio 1817, Martedì
première nel Teatro alla Scala di Milano di ""Maometto II"", tragedia lirica (grand-opera tragica) in 2 atti di Peter Winter, libretto di Felice Romani (da Voltaire) {soprano Francesca Festa Maffei (Palmira), contralto ""en travesti"" Carolina Bassi-Manna ""la Napoletana"" (Seide), tenori Domenico Donzelli (Maometto II) e (Fanor), bassi Filippo Galli (Omar) e Raniero Remorini (Zopiro)}
> 31 Agosto 1817, Domenica
prima rappresentazione nel Real Teatro San Carlo di Napoli di "Maometto II", tragedia lirica (grand-opera tragica) in 2 atti di Peter Winter, libretto di Felice Romani (da Voltaire), dirige Nicola Festa, scenografia di Francesco Tortolj {soprani Margherita Chabrand-Albani (Palmira) e "en travesti" Giuseppina Fabré (Seide), tenori Alberico Curioni (Maometto II) e Gaetano Chizzola (Fanor), bassi Michele Benedetti (Omar) e Felice Pellegrini (Zopiro)}
> 28 Marzo 1819, Domenica
prima rappresentazione nel Königliches Hof- und Nationaltheater (Hofoper) di Monaco di "Mahomet" ("Maometto II"), tragedia lirica (grand-opera tragica) in 2 atti di Peter Winter, libretto di Felice Romani (da Voltaire), traduzione tedesca {soprani Klara Mezger-Vespermann (Palmira) e "en travesti" (Seide), tenori (Mahomet II) e (Fanor), bassi (Omar) e (Zopiro)}
> 3 Dicembre 1820, Domenica
première nel Real Teatro San Carlo di Napoli di "Maometto II", dramma per musica (tragedia lirica, 1° versione) in 2 atti e 14 scene di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Della Valle, duca di Ventignano ("Anna Erizo"), dirige Nicola Festa, scenografia di Francesco Tortolj {soprano Isabella Angela Colbran (Anna), contralto "en travesti" Adèle Chaumel "Adelaide Comelli-Rubini" (Calbo), tenori Andrea Nozzari (Paolo Erisso), Giuseppe Ciccimarra (Condulmiero) e Gaetano Chizzola (Selimo), bassi Filippo Galli (Maometto II) e Michele Benedetti ()}
> 26 Dicembre 1822, Giovedì
première nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Adelaide di Guesclino", ballo eroico in 5 atti di L.A.Belloli, soggetto e coreografia di Francesco Clerico (da Gaetano Rossi), dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerine Carolina Cosentini (Adelaide) e Elisabetta Steffanini Bracchini (Margherita), ballerini Luigi Bracchini (Carlo VII/Brikter), Angelo Lazzareschi (duca Vandomo), Giuseppe Mangini (duca Nemours), Carlo Nichli (Coucy) e Antonio Bianchini (Sarban)} e prima rappresentazione di "Maometto II" ("Maometto secondo"), dramma per musica (melodramma eroico, 2° versione) in 2 atti e 14 scene di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Della Valle, duca di Ventignano ("Anna Erizo"), dirige Antonio Cammerra (1° violino), maestro del coro Luigi Carcano, violino di spalla Giacomo Latouche, scenografia di Giuseppe Borsato {soprano Isabella Angela Colbran (Anna), contralto "en travesti" Rosa Mariani (Condulmiero), tenori John Sinclair (Paolo Erisso) e Gaetano Rambaldi (Selimo), bassi Luciano Mariani (Calbo) e Filippo Galli (Maometto II)}
> 16 Agosto 1824, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro alla Scala di Milano di "Maometto II", dramma per musica (tragedia lirica, 2° versione) in 2 atti e 14 scene di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Della Valle, duca di Ventignano ("Anna Erizo"), dirige Alessandro Rolla (1° violino), maestro al cembalo Vincenzo Lavigna, maestro del coro Carlo Salvioni, scenografia di Alessandro Sanquirico {soprano Stefania Favelli (Anna), contralto "en travesti" Anna Alberti (Calbo), tenori Claudio Bonoldi (Paolo Erisso), Lodovico Bonoldi (Selimo) e Francesco Antonio Biscottini (Condulmiero), basso Filippo Galli (Maometto II)} e première di "Sesostri", balletto di Luigi Carlini, soggetto di Giovanni Coralli, coreografia di Salvatore Taglioni
> 22 Maggio 1826, Lunedì
il compositore Gioachino Rossini inizia a Parigi la partitura di "Le siège de Corinthe" (rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica in 3 atti e 24 scene, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle: "Anna Erizo" e "Maometto II")
> 9 Ottobre 1826, Lunedì
première nel Théâtre de l'Académie Royale de Musique (Opéra, Salle de la rue Le Peletier) di Parigi di "Le siège de Corinthe" (rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica con balletto, 1° versione) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto in versi di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), dirige François-Antoine Habeneck, scenografia di Pierre-Luc-Charles Cicéri {soprano Laure Cinti-Damoreau (Pamyra), mezzosoprano Frémont (Ismène), tenori Adolphe Nourrit (Néoclès), Louis Nourrit (Cléomène) e Edmond Chastenet (), bassi Henri-Étienne Dérivis (Mahomet II), Alexandre-Aimé Prévost (Hiéros), Charles Bonel (Adraste) e Ferdinand Prévost (Omar)}
> 12 Ottobre 1826, Giovedì
première nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di "Tributo à virtude", cantata scenica in 1 atto di João Evangelista Pereira da Costa, libretto di §, dirige il compositore {soprani Rosa Baldoni-Tosini (Génio Lusitano) e Adelaide Varese-Pedrotti (Lysa), tenore Alessandro Pedrotti (Apolo), basso Domenico Vaccani (Júpiter)} e prima rappresentazione di "Maometto II", dramma per musica (tragedia lirica, 2° versione) in 2 atti e 14 scene di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Della Valle, duca di Ventignano ("Anna Erizo") {soprano Paolina Sicard (Anna), contralto "en travesti" Costanza Pietralia (Calbo), tenori Luigi Ravaglia (Paolo Erisso) e (Omar), bassi Fabio Massimo Carrara (Condulmiero), Giovanni Orazio Cartagenova (Maometto II) e Gaspare Martinelli (Selimo)}, dirige João Evangelista Pereira da Costa
> 27 Dicembre 1827, Giovedì
prima rappresentazione in concerto nell'Accademia Filarmonica Romana di Roma di "L'assedio di Corinto" ("Le siège de Corinthe", rifacimento di "Maometto II"), oratorio in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi {soprano (Pamira), contralti (Ismene) e "en travesti" (Neocles), tenore (Cleomene), bassi (Maometto II), (Jero-Iero), (Omar) e (Adrasto)}
> 26 Gennaio 1828, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Ducale di Parma di ""L'assedio di Corinto"" (""Le siège de Corinthe"", rifacimento di ""Maometto II""), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: ""Anna Erizo"" e ""Maometto II""), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi, dirige Ferdinando Melchiorri, concertatore Ferdinando Simonis, maestri del coro Pellegrino Toschi e Giovanni Alinovi, scenografia di Giuseppe Giorgi, Pietro Piazza e Giuseppe Boccaccio {soprano Giuditta Grisi (Pamira), contralti Clementina Lanari (Ismene) e ""en travesti"" Elena Otto (Neocle), tenori Giovambattista Genero (Cleomene) e Domenico Reina (Maometto II), bassi Pietro Giacomoni (Jero), Carlo Porto-Ottolini (Omar) e (Adrasto)}
> 4 Ottobre 1828, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Comunale di Bologna di "L'assedio di Corinto" ("Le siège de Corinthe", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi, dirige Ignazio Parisini (1° violino), maestro del coro Filippo Ferrari, concertatore Giovanni Tadolini, scenografia di Gaetano Burcher, Francesco Santini e Domenico Ferri {soprano Emilia Bonini (Pamira), contralti Adelaide Carbini (Ismene) e "en travesti Anna Alberti (Neocle), tenori Giovanni Battista Verger (Cleomene) e Ranieri Marchionni (Adrasto), bassi Domenico Cosselli (Maometto II), Luciano Bianchi (Jero) e Francesco Antonio Biscottini (Omar)} e première di "Gabriella di Vergy", ballo tragico pantomimo di Gaetano Gioia, su musiche di Pietro Romani, Gioachino Rossini, Giacomo Meyerbeer, riduzione di Paolo Brambilla, soggetto del compositore (da Jakemon Sakesep: "Roman du châtelan de Courcy et de la dame de Fayel", da François-Thomas de Baculard d'Arnaud: "Fayel" e da Pierre-Laurent Buirette [Dormont de Belloy]: "Gabrielle de Vergy"), dirige Giuseppe Maccagnani (1° violino), coreografia di Ferdinando Gioia
> 4 Ottobre 1828, Sabato
prima rappresentazione nel Real Teatro San Carlo di Napoli di "L'assedio di Corinto" ("Le siège de Corinthe", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi, dirige Nicola Festa, scenografia di Pasquale Canna e Nicola "Nicoletto" Pellandi {soprani Adelaide Tosi (Pamira) e Almerinda Manzocchi (Ismene), contralto "en travesti" Eloisa Manzocchi (Neocle), tenori Gaetano Chizzola (Cleomene), Giovanni Battista Rubini (Maometto II) e Lorenzo Capranica jr. (Adrasto), bassi Antonio Tamburini (Jero) e Giovanni Battista Campagnoli (Omar)}
> 21 Ottobre 1828, Martedì
prima rappresentazione nell'Imperial Regio Teatro degli Avvalorati di Livorno di "L'assedio di Corinto" ("Le siège de Corinthe", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi, dirige Angiolo Puccini (1° violino), maestro al cembalo Massimiliano Quilici, regia e maestro del coro Luigi Pratesi, scenografia di Giovanni Gianni {soprano Clementina Fanti (Pamira), mezzosoprani Elena Badoera (Ismene) e "en travesti Ippolita Ferlotti (Neocle), tenore Lorenzo Bonfiglio [Bonfigli] (Cleomene), bassi Carlo Moncada (Maometto II), Carlo Porto-Ottolini (Iero), Tersiccio Soverini (Omar) e (Adrasto)}
> 17 Gennaio 1829, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro alla Fenice di Venezia di ""L'assedio di Corinto"" (""Le siège de Corinthe"", rifacimento di ""Maometto II""), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: ""Anna Erizo"" e ""Maometto II""), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi, dirige Pietro Tonassi, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, scenografia di Francesco Bagnara e Tranquillo Orsi {soprani Giuditta Grisi (Pamira) e Gaetana Gorini (Ismene), contralto ""en travesti"" Clorinda Corradi Pantanelli (Neocle), tenore Giovanni Battista Vergè (Cleomene), bassi Arcangelo Berrettoni (Maometto II), Carlo Porto-Ottolini (Jero), Antonio Cordella (Adrasto) e Ranieri [Rainieri] Pocchini [Pochini] Cavalieri (Omar)} e replica di ""Alessandro nelle Indie"", ballo eroico in 5 atti di Paolo Brambilla e Pietro Lichtentahl, soggetto di Salvatore Viganò, coreografia di Giulio Viganò (da Salvatore Viganò), dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerina Fosca Tinti (Cleofe), ballerini Effisio Catte (Alessandro), Luigi Costa (Poro), Antonio Bedotti (Gandarte) e Odoardo Viganò (Timagene)}
> 3 Febbraio 1829, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Otello ossia Il moro di Venezia", ballo tragico in 5 atti di Salvatore Viganò, soggetto del compositore, coreografia di Giulio Viganò (da Salvatore Viganò), dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerine Clara Rebaudengo (Desdemona) e Tommasina Rabujati (Emilia), ballerini Effisio Catte (Otello), Leopoldo Pagliaini (Brabanzio), Stefano Vignola (Doge), Antonio Bedotti (Cassio), Luigi Costa (Jago), Odoardo Viganò (Rodrigo) e Prospero Diani (Montano)} e replica di "L'assedio di Corinto" ("Le siège de Corinthe", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi, dirige Pietro Tonassi, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, scenografia di Francesco Bagnara e Tranquillo Orsi {soprani Giuditta Grisi (Pamira) e Gaetana Gorini (Ismene), contralto "en travesti" Clorinda Corradi Pantanelli (Neocle), tenore Giovanni Battista Vergè (Cleomene), bassi Arcangelo Berrettoni (Maometto II), Carlo Porto-Ottolini (Jero), Antonio Cordella (Adrasto) e Ranieri [Rainieri] Pocchini [Pochini] Cavalieri (Omar)}
> 1 Ottobre 1829, Giovedì
prima rappresentazione nel Teatro Grande di Trieste di "L'assedio di Corinto" ("Le siège de Corinthe", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi {soprano (Pamira), contralti "en travesti" (Neocle) e (Ismene), tenori (Cleomene) e (Omar), bassi (Maometto II), (Jero) e (Adrasto)}
> 26 Dicembre 1829, Sabato
premières nel Teatro alla Scala di Milano di "Bianca di Belmonte", melodramma serio in 2 parti di Luigi Rieschi, libretto di Felice Romani (da Alain-René Lesage: "Histoire de Gil Blas de Santillane") {soprani Henriette Méric-Lalande (Bianca), Margherita Rubini (Costanza) e "en travesti" Carolina Ungher-Sabatier (Enrico), mezzosoprano Teresa Ruggeri-Visanetti (Irene), tenori Giovanni Battista Rubini (Siggero) e Lorenzo Lombardi (Boemondo), baritono Antonio Tamburini (Leonzio)}; di "Adelaide di Francia", balletto in 3 parti di Cesare Pugni, soggetto del conte Wenzel Robert Gallenberg e Pietro Romani, coreografia di Louis [Luigi] Henry e di "I due sergenti o sia Una prova di vera amicizia", balletto di Antonio Cherubini, soggetto e coreografia di Louis [Luigi] Henry e prima rappresentazione di "L'assedio di Corinto" ("Le siège de Corinthe", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi {soprano (Pamira), contralto (Ismene), tenori Berardo Calvari Winter (Cleomene), (Omar) e (Neocle), bassi (Maometto II), (Jero) e (Adrasto)}, dirige Alessandro Rolla (1° violino), maestro del coro Antonio Bruschetti, maestro al cembalo Vincenzo Lavigna, regie di Antonio Rossetti, scenografie di Alessandro Sanquirico
> 13 Aprile 1830, Martedì
première (per la Charles Kemble Opera Company) nel Royal Opera House, Covent Garden di Londra di "Cinderella or The Fairy and the Glass Slipper" ("Cinderella or The Fairy Queen and the Glass Slipper"), opera comica in 3 atti di Michael Rophino Lacy (arrangiamento di "La Cenerentola ossia La bontà in trionfo", con musiche da "Maometto II", "Armida" e "Guillaume Tell" di Gioachino Rossini), libretto del compositore e G.Pons (da Jacopo Ferretti, traduzione inglese e revisione del compositore), dirige il compositore {soprani lirico-coloratura Mary Ann Paton (Cinderella) e Hughes (Tisbe), mezzosoprano Harriet Cawse (Clorinda/fairy queen), tenore Joseph Wood (prince Felix), bassi buffo Penson (baron Pumpolino), lirico Stansbury (Alidoro/Dandini) e Morley (Pedro)}
> 24 Gennaio 1831, Lunedì
prima rappresentazione (successo) nel Park Theatre di New York di ""Cinderella or The Fairy and the Glass Slipper"" (""Cinderella or The Fairy Queen and the Glass Slipper""), opera comica in 3 atti di Michael Rophino Lacy (arrangiamento di ""La cenerentola ossia La bontà in trionfo"", con musiche da ""Maometto II"", ""Armida"" e ""Guillaume Tell"" di Gioachino Rossini), libretto del compositore e G.Pons (da Jacopo Ferretti, traduzione inglese e revisione del compositore) {soprani lirico-coloratura Elizabeth Austin (Cinderella) e (Tisbe), mezzosoprano (Clorinda/fairy queen), tenori (prince Felix) e lirico (Alidoro/Dandini), bassi buffo (baron Pumpolino) e (Pedro)}
> 6 Febbraio 1833, Mercoledì
prima rappresentazione nell'Italian Opera House di New York di "Le siège de Corinthe" ("The Siege of Corinth", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II") {soprani (Pamira) e (Ismène), tenori (Cléomène), (Adraste), (Omar) e (Néoclès), bassi (Mahomet II) e (Hiéros)}
> 5 Giugno 1834, Giovedì
prima rappresentazione nel King's Theatre in the Haymarket di Londra di "Le siège de Corinthe" ("The Siege of Corinth", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II") {soprani (Pamira) e (Ismène), tenori (Cléomène), (Adraste), (Omar) e (Néoclès), bassi (Mahomet II) e (Hiéros)}
> 9 Maggio 1835, Sabato
prima rappresentazione nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di "Le siège de Corinthe" (rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica con balletto) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), dirige Francesco Schira {soprano Eloisa Storti-Gaggi (Pamyra), mezzosoprano Grata Nicolini (Ismène), tenori Giovanni Storti (Néoclès) e Luigi Ferretti (Cléomène), bassi Luigi Maggiorotti (Mahomet II), José Ramonda (Hiéros) e Paolo Lembi (Omar/Adraste)}
> 26 Dicembre 1835, Sabato
ripresa nell'Imperial Regio Teatro degli Avvalorati di Livorno di "L'assedio di Corinto" ("Le siège de Corinthe", rifacimento di "Maometto II"), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: "Anna Erizo" e "Maometto II"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi, dirige Egisto Vignozzi, 1° violino Alemanno Biagi, maestro del coro Alberto Cherubini, scenografia di Emanuele Alderani {soprano Teresa Menghini (Pamira), contralti Teodosia Laudon (Ismene) e "en travesti" Serafina Tocchinii-Alderani (Neocle), tenore Francesco Nuccelli (Cleomene), bassi Giovanni Zampettini (Maometto II), Luigi Salandri (Ièro), Carlo Porto-Ottolini (Omar) e (Adrasto)}
> 12 Gennaio 1836, Martedì
ripresa nel Teatro alla Fenice di Venezia di ""L'assedio di Corinto"" (""Le siège de Corinthe"", rifacimento di ""Maometto II""), tragedia lirica (dramma serio per musica) in 3 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Luigi Balocchi e Alexandre Soumet (da Cesare della Valle, duca di Ventignano: ""Anna Erizo"" e ""Maometto II""), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi, dirige Gaetano Mares, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, 1° violino Gaetano Fiorio, scenografia di Francesco Bagnara {soprani Antonietta Vial (Pamira) e Amalia Badessi (Ismene), tenore Ignazio Pasini (Cleomene), bassi Celestino Salvatori (Maometto II), Marco Gherardini (Neocle), Saverio Giorgi (Jero), (Adrasto) e Giovanni Rizzi (Omar)} e replica di ""Gismonda"", ballo storico in 5 atti di Giovanni Bajetti e Luigi Maria Viviani, soggetto e coreografia di Antonio Cortesi, dirige Girolamo Capitanio (1° violino) {ballerine Gaetana Quaglia (Gismonda), Francesca Billocci (Gabriella), Luigia Faccioli (Giulio), Elisa Vague-Moulin e Amalia Lumelli (passo a tre), ballerini Ottavio Sodi (Federico Barbarossa), Edoardo Viganò (margravio/Giorgio), Giovanni Venturi (Mandrisio), Antonio Ramaccini (Ariberto), Mengoli Masini (Ermanno), Giuseppe Francini (Ricciardo) e Henry Matthieu (passo a tre)}

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 |