L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 623

< Precedente
Pagina 1 di 25
Successiva >

> 11 Marzo 1851, Martedì
première nel Teatro alla Fenice di Venezia di "La maledizione" ("Rigoletto"), melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Gaetano Mares, sostituto Gaetano Fiorio, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, 1° violino Luigi Balestra, scenografia di Giuseppe Bertoja e Francesco Bagnara {soprani lirico coloratura Teresa Brambilla (Gilda), Maria Luigia Morselli (contessa Ceprano) e Annetta Modes Lovati (paggio), mezzosoprano Laura Saini (Giovanna), contralto buffo Annetta Casaloni (Maddalena), tenori lirico Raffaele Mirate Consoli (duca di Mantova) e buffo Angelo Zuliani (Matteo Borsa), baritoni lirico Felice Varesi (Rigoletto), Feliciano Pons (Monterone) e Francesco De Kunert (Marullo), bassi Andrea Bellini (Ceprano), serio Paolo Damini (Sparafucile) e Giovanni Rizzi (usciere)} e replica di "Faust", ballo grande fantastico in 5 quadri di Giacomo Panizza, Pasquale Mario Costa e Giovanni Bajetti, soggetto e coreografia di Jules Perrot (da Wolfgang Goethe), revisione e regia di Domenico Ronzani {ballerine Colomba Regini (Berta), Augusta Maywood (Margherita) e Angiolina Morlacchi (Marta), Teresa Gambardella (Mirta), Adele Amadeo, Rachele & Amalia Schiano e Luigia Casaloni (passo a quattro), ballerini Vincenzo Schiano (Faust), Giuseppe Bini (Peters), Luigi Franzini (Wolger), Carlo Conti (Valentino), e Pasquale Borri (Mefistofele)}
> 27 Marzo 1851, Giovedì
ripresa nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Esmeralda" ("La Esmeralda"), gran ballo romantico in 3 atti e 5 scene (parti) di Cesare Pugni, soggetto e coreografia di Jules Perrot (da Victor Hugo: "Notre Dame de Paris"), revisione e regia di Domenico Ronzani {ballerine Augusta Maywood (Esmeralda), Teresina Gambardella (Fiordaliso), Angiolina Morlacchi (Aloisa), Adele Amadeo (Elide), Luigia Casaloni (Diana) e Rachele Schiano (Berangere), ballerini Carlo Conti (Febo), Giuseppe Bini (Claudio Frollo), Pasquale Borri (Pietro), Luigi Franzini (Quasimodo) e Giovanni Rando (Clopin)}, col pas de deux (troindaise) "Diana e Atteone" {ballerina Augusta Maywood (Diana), ballerino Pasquale Borri (Atteone)} e replica di "La maledizione" ("Rigoletto"), melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Gaetano Mares, sostituto Gaetano Fiorio, maestro al cembalo e del coro Luigi Carcano, 1° violino Luigi Balestra, scenografia di Giuseppe Bertoja e Francesco Bagnara {soprani lirico coloratura Teresa Brambilla (Gilda), Maria Luigia Morselli (contessa Ceprano/paggio) e Laura Saini (Giovanna), contralto buffo Annetta Casaloni (Maddalena), tenori lirico Raffaele Mirate Consoli (duca di Mantova) e buffo Angelo Zuliani (Matteo Borsa), baritoni lirico Felice Varesi (Rigoletto), Feliciano Pons (Monterone) e Francesco De Kunert (Marullo), bassi Andrea Bellini (Ceprano), serio Paolo Damini (Sparafucile) e Giovanni Rizzi (usciere)}
> 5 Settembre 1851, Venerdì
prima rappresentazione nel Teatro Riccardi di Bergamo di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Giovanni Vailati (1° violino), maestro del coro Francesco Maria Zanchi {soprano lirico coloratura Marietta Gazzaniga-Malaspina (Gilda), mezzosoprani (contessa Ceprano/paggio) e Ester Lollio (Giovanna), contralto buffo Clotilde Simiglia (Maddalena), tenori lirico Carlo Negrini (duca di Mantova) e buffo Angelo Calderini (Matteo Borsa), baritono lirico Fortunato Gorin (Rigoletto), bassi Andrea Brugnoli (Marullo), Giuseppe Ravasini (Monterone), Giuseppe Alessandrini (Ceprano/usciere) e serio Feliciano Pons (Sparafucile)} e replica di "Edvige di Polonia ossia La zingara", ballo di Tomaso Casati, soggetto e coreografia del compositore, dirige Giovanni Vailati (1° violino), scenografia di Giuseppe Tencalla e Enrico Robecchi {ballerine Rosina Clerici (Odalisa), Elisa Casati (Mirra) e Corinna Casati (Editta), ballerini Tomaso Casati (Alpo) e Davide Viganò (Ladislao)}
> 15 Novembre 1851, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Grande di Trieste di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse") {soprano lirico coloratura (Gilda), contralto buffo (Maddalena), mezzosoprani (Giovanna) e (countess Ceprano/page), tenori lirico (duke of Mantua) e buffo (Matteo Borsa), baritoni lirico (Rigoletto), (Monterone) e (Marullo), bassi (Ceprano/usher) e serio (Sparafucile)}
> 5 Febbraio 1852, Giovedì
ripresa nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Gaetano Mares, sostituto Gaetano Fiorio, concertatore Carlo Ercole Bosoni, maestro del coro Luigi Carcano, 1° violino Luigi Balestra, scenografia di Giuseppe Bertoja {soprani lirico coloratura Katinka Evers (Gilda) e Annetta Mas (paggio), mezzosoprani Palmira Prinetti (contessa Ceprano) e Laura Saini (Giovanna), contralto buffo Carolina Ghedini (Maddalena), tenori lirico Lodovico Graziani (duca di Mantova) e buffo Angelo Zuliani (Matteo Borsa), baritono lirico Filippo Coletti (Rigoletto), bassi (Marullo), (Monterone), Andrea Bellini (Ceprano) e serio Agostino Rodas (Sparafucile)} e replica di "Hermosa o La danzatrice andalusa", ballo grande in 7 parti di Giovanni Felis, soggetto e coreografia di Carlo Blasis, dirige il compositore (1° violino) {ballerine Sofia Fuoco (Hermosa), Teresina Donà (Bianca), Carolina Mazzera (Ines), Teresa Bellini, Emilia Monti, Giovannina Bedotti, Caterina Billocci e Angiolina Negri (quintetto), ballerini Matteo Alocco (Gonzalo), Francesco Ghedini (idalgo), Lazzaro Croce (Dujarrier), Luigi Costa (Martinez) e Giuseppe Bini (Nugnez)}
> 17 Febbraio 1852, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro Regio di Torino di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Giuseppe Ghebart (1° violino), concertatore Luigi Fabbrica, maestro del coro Giulio Buzzi, scenografia di Luigi Vacca e Carlo Scioli {soprani lirico coloratura Teresa De Giuli-Borsi (Gilda) e Carolina Zambelli (contessa Ceprano/paggio/Giovanna), contralto buffo Orsola Mongé (Maddalena), tenori lirico Carlo Baucardé (conte di Montenero), Giuseppe Mercuriali (Monterone) e buffo Teobaldo Gabetti (Matteo Borsa), baritono lirico Gaetano Ferri (Rigoletto), bassi Francesco Reduzzi (Marullo), (Ceprano) e serio Giovanni Battista Cornago (Sparafucile)}
> 18 Dicembre 1852, Sabato
prima rappresentazione nel Pesti Nemzeti Magyar Színház (Teatro Nazionale Ungherese) di Pest di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse") {soprano lirico coloratura (Gilda), contralto buffo (Maddalena), mezzosoprani (Giovanna) e (Gräfin Ceprano/Page), tenori lirico (Herzog von Mantua), buffo (Matteo Borsa) e (Gerichtsdiener), baritoni lirico (Rigoletto), (Monterone) e (Marullo), bassi (Ceprano) e serio (Sparafucile)}
> 26 Dicembre 1852, Domenica
prima rappresentazione nel Teatro Comunale di Bologna di "Viscardello" ("Rigoletto"), melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Giuseppe Manetti (1° violino), concertatore Cesare Aria, maestro del coro Filippo Vanduzzi {soprano lirico coloratura Virginia Boccabadati-Carignani (Gilda), contralto buffo Irene Secci-Corsi (Maddalena), mezzosoprani Luigia Dallanese [Dalla Nese] (Giovanna/contessa Ceprano) e Rosa Fancelli (paggio), tenori lirico Antonio Giuglini (duca di Mantova) e buffo Francesco Rossi (Matteo Borsa), baritoni lirico Francesco Massiani (Viscardello), Giovanni Ardovini (conte Goring-Monterone) e Paolo Zilioli (Marullo), bassi Felice Dallasta [Dall'Asta] (Ceprano) e serio Nicola Contedini (Sparafucile)}
> 26 Dicembre 1852, Domenica
prima rappresentazione nel Teatro Regio di Parma di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Nicola De Giovanni, concertatore Giovanni Rossi, maestro del coro Giuseppe Griffini {soprano lirico coloratura Luigia Bendazzi-Secchi (Gilda), mezzosoprani buffo Rachele Lucchini (Maddalena) e Anna [Annetta] Menegotti (Giovanna/contessa Ceprano), tenori lirico Bernardo Massimiliani (duca di Mantova), Enrico Barbacini (paggio), buffo Giacomo Serazzi (Matteo Borsa), baritoni lirico Gaetano Fiori (Rigoletto) e Leopoldo Palombi (Marullo), bassi Francesco Lodetti (Ceprano), serio Federico Gallo Tomba (Monterone), serio Luigi Bianchi (Sparafucile) e Vincenzo Scarabelli (usciere)} e première di "Il conte Pïni", ballo serio di Paolo Samengo, soggetto e coreografia di Antonio Coppini, dirige Giuseppe Carlucci {ballerine Maria Luigia Bussola (Giulietta), Raffaella Santalicante (principessa) e Carolina Coppini (Amelia), ballerini Lorenzo Vienna (), Antonio Coppini (marchese Brasile), Antonio Pallerini (conte Pïni), Odoardo Viganò (Almerigo), Antonio Caprotti (Gilberto) e Luigi Vittonati (Uberto)}, scenografie di Girolamo Magnani
> 17 Gennaio 1853, Lunedì
première nel Teatro Regio di Parma di ""Il saltimbanco"", ballo di mezzo carattere di Giovanni Casati, soggetto e coreografia del compositore, dirige Giuseppe Carlucci {ballerine Maria Luigia Bussola (), Clementina Pieroni (Fausta), Raffaella Santalicante (Maddalena), Angiolina Feriano (Margherita) e Carolina Coppini (Giannetto/Giacomino), ballerini Lorenzo Vienna (), Antonio Pallerini (), Antonio Coppini (Guglielmo), Leopoldo Baratti (ufficiale), Luigi Rando (medico), Odoardo Viganò (Laurené), Giacomo Brunello (borgomastro), Luigi Caprotti (barone Montbason) e Luigi Vittonati (cavaliere Rollac)} e replica di ""Rigoletto"", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: ""Le roi s'amuse""), dirige Nicola De Giovanni, concertatore Giovanni Rossi, maestro del coro Giuseppe Griffini {soprani lirico coloratura Luigia Bendazzi-Secchi (Gilda) e buffo Rachele Lucchini (Maddalena), mezzosoprano Anna [Annetta] Menegotti (Giovanna/contessa Ceprano), tenori lirico Bernardo Massimiliani (duca di Mantova), Enrico Barbacini (paggio) e buffo Giacomo Serazzi (Matteo Borsa), baritoni lirico Gaetano Fiori (Rigoletto) e Leopoldo Palombi (Marullo), bassi Francesco Lodetti (Ceprano), serio Federico Gallo Tomba (Monterone/Sparafucile) e Vincenzo Scarabelli (usciere)}, scenografie di Girolamo Magnani
> 18 Gennaio 1853, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro alla Scala di Milano di ""Rigoletto"" (""La maledizione""), melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: ""Le roi s'amuse""), dirige Eugenio Cavallini (1° violino), scenografia di Filippo Peroni e L.Vimercati {soprani lirico coloratura Amalia Anglès Fortuni (Gilda) e Teresa Braggi (paggio), contralto buffo Gaetanina Brambilla-Marulli (Maddalena), mezzosoprani Felicita De Bayllou Hilaret (Giovanna) e Orsolina Bignami (contessa Ceprano/paggio), tenori lirico Emanuele Carion (duca di Mantova), Napoleone Marconi (conte di Ceprano) e buffo Giacomo Redaelli (Matteo Borsa), baritoni lirico Giovanni Corsi (Rigoletto), Luigi Alessandrini (Monterone) e Antonio Benciolini (Marullo), bassi serio Agostino Rodas (Sparafucile) e Antonio Rera (usciere)}
> 14 Maggio 1853, Sabato
prima rappresentazione (per la Royal Italian Opera) nel Royal Opera House, Covent Garden di Londra di "Rigoletto" ("La maledizione"), melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse") {soprano lirico coloratura Angiolina Bosio (Gilda), contralto buffo (Maddalena), mezzosoprani (Giovanna) e (countess Ceprano/page), tenori lirico Giovanni Matteo Mario (duke of Mantua) e buffo (Matteo Borsa), baritoni lirico Giorgio Ronconi (Rigoletto), (Monterone) e (Marullo), bassi (Ceprano/usher) e serio Joseph Tagliafico (Sparafucile)}
> 5 Novembre 1853, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro del Corso di Bologna di "Viscardello" ("Rigoletto"), melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Giuseppe Manetti (1° violino), concertatore Cesare Aria, maestro del coro Francesco Roncagli {soprano lirico coloratura Virginia Boccabadati-Carignani (Gilda), contralto buffo Irene Secci-Corsi (Maddalena), mezzosoprani (Giovanna) e (contessa Ceprano/paggio), tenori lirico Pietro Neri-Baraldi (duca di Mantova) e buffo Paolo Zilioli (Matteo Borsa), baritoni lirico Filippo Coliva (Rigoletto), Giacomo Bartoli (Monterone) e Paolo Baraldi (Marullo), bassi Marco Ghini (Ceprano/usciere) e serio Giovanni Antonio Angelini (Sparafucile)}
> 28 Novembre 1853, Lunedì
ripresa nel Teatro Comunale di Catania di "Viscardello" ("Rigoletto"), melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Giorgio Del Monaco, maestro del coro Matteo Marrafini, scenografia di Giuseppe Di Stefano [De Stefani] Ferro e Carmelo Di Stefano [De Stefani] Camilleri {soprano lirico coloratura Clelia Forti Barbacci (Gilda), mezzosoprani (contessa Ceprano/paggio) e Santina Zudoli (Giovanna), contralto buffo Pastura Ercoli Sgaravizzi (Maddalena), tenori lirico Pietro Chiesi (duca di Mantova) e buffo Luigi Ferrari Stella (Matteo Borsa), baritono lirico Pietro Giorgi Pacini (Rigoletto), bassi (Marullo), Luigi Vendemmia (Monterone), (Ceprano) e serio Nicola Contedini (Sparafucile)}
> 3 Dicembre 1853, Sabato
prima rappresentazione nel Gran Teatro del Liceu di Barcellona di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse") {soprano lirico coloratura (Gilda), contralto buffo (Maddalena), mezzosoprani (Giovanna) e (contessa Ceprano/paggio), tenori lirico (duca di Mantova) e buffo (Matteo Borsa), baritoni lirico (Rigoletto), (Monterone) e (Marullo), bassi (Ceprano/usciere) e serio (Sparafucile)}
> 29 Gennaio 1854, Domenica
prima rappresentazione nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di ""Rigoletto"", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: ""Le roi s'amuse""), dirige Pietro Antonio Coppola, maestro del coro Jorge Augusto César dos Santos, regia di António Porto, scenografia di Giuseppe Cinatti e Achille Rambois {soprano lirico coloratura Amalia Angles Fortuni (Gilda), mezzosoprani Caterina Persolli (contessa Ceprano/paggio), Sermattey (Giovanna) e buffo Ersilia Agostini (Maddalena), tenori lirico Corrado Miraglia (duca di Mantova) e buffo Antonio Bruni (Matteo Borsa), baritoni lirico Ottavio Bartolini (Rigoletto) e Hermogénio Lisboa (Monterone), bassi Francisco Lisboa (Marullo), João Manuel de Figueiredo (Ceprano) e serio Luigi Bianchi (Sparafucile)}
> 4 Marzo 1854, Sabato
premières nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di "O jalco de Jerez", balletto in 1 atto di Domenico Segarelli, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Augusta Domenichetti, Cristina Mendes, Marietta Vicentini, Amélia da Conceição Ataíde, Carolina da Conceição Ataíde, Genoveva Monticelli e Maria Emilia Moreno, ballerini Pierre Massot, Nicola Libonati, José Mendes e mimo Domenico Segarelli} e di un pas-de-deux {ballerina Amélia da Conceição Ataíde e il ballerino José Mendes} e replica di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), maestro del coro Jorge Augusto César dos Santos, regia di António Porto, scenografia di Giuseppe Cinatti e Achille Rambois {soprano lirico coloratura Amalia Angles Fortuni (Gilda), mezzosoprani Caterina Persolli (contessa Ceprano/paggio), Sermattey (Giovanna) e buffo Ersilia Agostini (Maddalena), tenori lirico Corrado Miraglia (duca di Mantova) e buffo Antonio Bruni (Matteo Borsa), baritoni lirico Ottavio Bartolini (Rigoletto) e Hermogénio Lisboa (Monterone), bassi Francisco Lisboa (Marullo), João Manuel de Figueiredo (Ceprano) e serio Luigi Bianchi (Sparafucile)}, dirige Pietro Antonio Coppola
> 19 Marzo 1854, Domenica
ripresa nel Teatro alla Fenice di Venezia di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Gaetano Mares, sostituto Gaetano Fiorio, concertatore Carlo Ercole Bosoni, maestro del coro Luigi Carcano, 1° violino Luigi Balestra, regia di Francesco Maria Piave, scenografia di Giuseppe Bertoja {soprani lirico coloratura Augusta Albertini-Baucardé (Gilda), Maria Luigia Morselli (contessa Ceprano) e Laura Saini (Giovanna) e Enrichetta Piconi (paggio), contralto buffo Irene Secci-Corsi (Maddalena), tenori lirico Raffaele Mirate Consoli (duca di Mantova), Placido Meneguzzi (Marullo) e buffo Angelo Zuliani (Matteo Borsa), baritono lirico Giovanni Battista Bencich (Rigoletto), bassi Marco Ghini (Monterone), Antonio Rossetti (Ceprano) e serio Pietro Vialetti (Sparafucile)} e replica di "Meleagro ossia La vendetta di Diana", ballo mitologico in 6 atti di Antonio Monticini e Giovanni Felis, soggetto e coreografia di Antonio Monticini, dirige Giovanni Felis (1° violino) {ballerine Adelaide Rossi (Altea), Luigia Lamoureaux (Cleopatra), Sofia Fuoco (passo a due), C.Pieroni (Atalanta/Discordia) e Annetta Brunello (Diana), ballerini Giuseppe Brunello (Eneo), Antonio Coppini (Meleagro), Giuseppe Bini (Giasio), Raffaele Rossi (Giolao), Pietro Coronelli (Plesippo/Mercurio), Luigi Vittonati (Tosseo), Luigi Caprotti (Iseo), Pietro Cortinovis (Lereo), Cesare Coppini (Apollo), Daniele Gamberini (Nemesi/Destino) e Ferdinando Walpot (passo a due)}
> 18 Aprile 1854, Martedì
première nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di "Valsa", pas-de-deux di Pierre Massot, coreografia del compositore {ballerina Cristina Mendes, ballerino Pierre Massot} e repliche di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), maestro del coro Jorge Augusto César dos Santos, regia di António Porto, scenografia di Giuseppe Cinatti e Achille Rambois {soprano lirico coloratura Amalia Angles Fortuni (Gilda), mezzosoprani Caterina Persolli (contessa Ceprano/paggio), Sermattey (Giovanna) e buffo Ersilia Agostini (Maddalena), tenori lirico Corrado Miraglia (duca di Mantova) e buffo Antonio Bruni (Matteo Borsa), baritoni lirico Ottavio Bartolini (Rigoletto) e Hermogénio Lisboa (Monterone), bassi Francisco Lisboa (Marullo), João Manuel de Figueiredo (Ceprano) e serio Luigi Bianchi (Sparafucile)} e di "O jalco de Jerez", balletto in 1 atto di Domenico Segarelli, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Augusta Domenichetti, Cristina Mendes, Marietta Vicentini, Amélia da Conceição Ataíde, Carolina da Conceição Ataíde, Genoveva Monticelli e Maria Emilia Moreno, ballerini Pierre Massot, Nicola Libonati, José Mendes e mimo Domenico Segarelli} e di un pas-de-deux {ballerina Amélia da Conceição Ataíde e il ballerino José Mendes}, dirige Pietro Antonio Coppola
> 5 Agosto 1854, Sabato
première nel Teatro Riccardi di Bergamo di "La fidanzata ovvero Un sogno" ballo di Gaspare Pratesi, soggetto del compositore, coreografia di Alessandro Borsi, scenografia di Carlo Rota {ballerine Amalia Ferraris, Linda Franchi e Giuseppina Baldovino, ballerini Lazaro Croce, Federico Ghedini, Giovanni mauri e Lorenzo Vienna} e ripresa di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Gaetano Della Baratta (1° violino), maestro del coro Francesco Maria Zanchi, scenografia di Carlo Rota {soprani lirico coloratura Luigia Bendazzi-Secchi (Gilda) e Ester Lollio (Giovanna), mezzosoprani (contessa Ceprano/paggio), e buffo Carlotta Bodini (Maddalena), tenori lirico Settimio Malvezzi (duca di Mantova) e buffo (Matteo Borsa), baritono lirico Giovanni Corsi (Rigoletto), bassi (Marullo), Luigi Romilli (Monterone), (Ceprano/usciere) e serio Pietro Vialetti (Sparafucile)}
> 19 Novembre 1854, Domenica
ripresa nel Real Theatro de São Carlos di Lisbona di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Francisco Xavier Migone, maestro del coro Jorge Augusto César dos Santos, regia di António Porto, scenografia di Giuseppe Cinatti e Achille Rambois {soprano lirico coloratura Maria Sulzer (Gilda), mezzosoprani (contessa Ceprano/paggio), Sermattey (Giovanna) e buffo Enrichetta Sulzer (Maddalena), tenori lirico Buenaventura Belart (duca di Mantova) e buffo Antonio Bruni (Matteo Borsa), baritoni lirico Ottavio Bartolini (Rigoletto) e Hermogénio Lisboa (Monterone), bassi Francisco Lisboa (Marullo), João Manuel de Figueiredo (Ceprano) e serio Eugenio Manfredi (Sparafucile)}
> 19 Febbraio 1855, Lunedì
prima rappresentazione nell'Academy of Music Opera House di New York di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Fritz Maretzek {soprano lirico coloratura Erminia Frezzolini-Poggi (Gilda), contralto buffo (Maddalena), mezzosoprani (Giovanna) e (countess Ceprano/page), tenori lirico Pietro Bignardi (duke of Mantua) e buffo (Matteo Borsa), baritoni lirico Ettore Barili (Rigoletto), (Monterone) e (Marullo), bassi (Ceprano/usher) e serio (Sparafucile)}
> 1 Marzo 1855, Giovedì
prima rappresentazione nel Teatro del Fondo della Separazione di Napoli di "Lionello" ("Rigoletto"), melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse"), dirige Antonio Farelli, scenografia di Marco Corazza, Pietro Venieri, Leopoldo Galluzzi, Vincenzo Fico e Luigi Deloisio {soprano lirico coloratura Giuseppina Medori (Gilda), mezzosoprano Anna Salvetti (contessa Ceprano/paggio/Giovanna), contralto buffo Garito (Maddalena), tenori lirico Alberico Curioni (duca di Mantova) e buffo A.Lauri (Matteo Borsa), baritoni lirico Filippo Coletti (Rigoletto) e Luigi Brignole (Marullo), bassi Michele Benedetti (Monterone), Luigi Rossi (Ceprano) e serio Marco Arati (Sparafucile)}
> 24 Settembre 1855, Lunedì
prima rappresentazione nella Grosse Staatsoper di Amburgo di "Rigoletto", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: "Le roi s'amuse") {soprano lirico coloratura (Gilda), contralto buffo (Maddalena), mezzosoprani (Giovanna) e (Gräfin Ceprano/Page), tenori lirico (Herzog von Mantua), buffo (Matteo Borsa) e (Gerichtsdiener), baritoni lirico (Rigoletto), (Monterone) e (Marullo), bassi (Ceprano) e serio (Sparafucile)}
> 12 Gennaio 1856, Sabato
première nel Teatro Regio di Parma di ""Romanow"", ballo serio di Michele D'Amore, soggetto e coreografia del compositore, dirige Giuseppe Carlucci {ballerine Ernestina Wuthier (Eudossia), Caterina Romagnoli (Arsenia), Carolina D'Amore (Agnese) e Adelaide Frassi (Teodora), ballerini Michele D'Amore (Michele Teodorowitz Romanow), Antonio Ramaccini (Mangheli), Giovanni Rando (Scerementef), Michele Moschini (Zubalchi) e Giuseppe Cardella (Ivano)} e ripresa di ""Rigoletto"", melodramma in 3 atti e 20 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Francesco Maria Piave (da Victor Hugo: ""Le roi s'amuse""), dirige Nicola De Giovanni, concertatore Giovanni Rossi, maestro del coro Giuseppe Griffini {soprano lirico coloratura Caterina Goldberg Strossi (Gilda), mezzosoprani buffo Marietta Mollo (Maddalena) e (contessa Ceprano/paggio), contralto Teresa Lenci Marsili (Giovanna), tenori lirico Antonio Giuglini (duca di Mantova) e buffo Raffaele Giorgi (Matteo Borsa), baritoni lirico Francesco Cresci (Rigoletto) e Raimondo Beffagni (Marullo), bassi Angelo Corazzani (Ceprano/usciere), serio Giorgio Atry (Sparafucile) e Guglielmo Giordani (Monterone)}, scenografie di Girolamo Magnani

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 |