L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 111

< Precedente
Pagina 1 di 5
Successiva >

> 26 Dicembre 1715, Giovedì
première nel Teatro Carignano di Torino di "L'Arideno", dramma per musica in 3 atti di Andrea Stefano Fiorè, libretto di Rinaldo Cialli {soprani Barbara Franzini (Prologo) e Teresa Mussi (Irene), contralto Santa Cavalli (Climene), sopranisti Geminiano Ramondini (Alfonso-Arideno) e Giovanni Battista Roberti (Creonte), contraltista Carlo Cristini (Rodrigo), tenore Francesco Guicciardi (Ormondo)}, con gli intermezzi "Vespetta e Pimpinone" {soprano Rosa Ungarelli (Vespetta), tenore Antonio Ristorini (Pimpinone)} e "Lisetta e Delfo" {soprano Rosa Ungarelli (Lisetta), tenore Antonio Ristorini (Delfo)}
> 1 Febbraio 1716, Sabato
première nel Teatro Carignano di Torino di "La Merope", dramma per musica in 3 atti di Andrea Stefano Fioré, libretto di Apostolo Zeno {soprani Teresa Mussi (Merope) e Barbara Franzini (Dorisbe/Licisco), contralto Santa Cavalli (Argia), sopranisti Geminiano Ramondini (Epitide/Cleone) e Giovanni Battista Roberti (Trasimede), contraltista Carlo Cristini (Anassandro), tenore Francesco Guicciardi (Polifante)}
> 22 Gennaio 1719, Domenica
première nel Teatro Carignano di Torino di ""Il carceriere di se stesso"" (""Il carceriero di se stesso""), dramma per musica in 3 atti e 2 scene-intermezzi di Giuseppe Maria Orlandini, libretto di Antonio Salvi (da Pierre Corneille: ""Le geôlier de soi-même"" e da Lodovico Adimari: ""Il carceriere di se medesimo""), scenografia di Giuseppe Orsoni e Stefano Orlandi {soprani Francesca Cuzzoni-Sandoni ""la Parmigiana"" (Anagilda), Rosa Ungarelli (Flora), Lucinda Griffoni (Elvida) e ""en travesti"" Agnese Angelini (Fernando), contralto ""en travesti"" Maddalena Pierri (Sancio), sopranista Francesco de Grandis (Don Pietro), tenore Antonio Ristorini (Giroldo), basso Antinoro Claudj (Diego)}
> 26 Dicembre 1720, Giovedì
première nel Teatro Carignano di Torino di "Venceslao" ("Il Venceslao"), dramma per musica in 3 atti di Giuseppe Boniventi, libretto (modificato) di Apostolo Zeno, scenografia di Innocenzo Bellavite {soprani Antonia Torelli-Rossi (Lucinda) e Gerolama Valsechi (Erenica), contralto "en travesti" Maria Maddalena Carrara (Alessandro), sopranista Felice Monticelli "Novelli" (Ernando), tenore Antonio Gaspari (Casimiro), basso Antonio Denzio (Venceslao)} e con due intermezzi {soprano Catterina Peruzzi, tenore Pietro Michetti}
> 13 Luglio 1752, Giovedì
posa della prima pietra del Teatro Carignano di Torino (arch.Benedetto Alfieri)
> 26 Agosto 1813, Giovedì
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "L'imprudente fortunato", dramma giocoso in musica in 2 atti di Domenico Cimarosa, libretto di §, scenografia di Fabrizio Sevesi e Luigi Vacca {soprani Rosa Morandi/Marianna Muraglia (contessa Tolipani) e Vincenza Deanna (Laura), tenore Marco Bordogni (cavalier Fracassa), baritono Filippo Galli (barone Terrasecca), bassi Fabrizio Piacentini (Don Garofalo Spernocchia) e Carlo Pizzocchero (Giorgino)} e premières di "Giulia Gonzaga ossia Il trionfo della costanza" e di "Il marito ravveduto", balletti di §, soggetti e coreografie del compositore
> 22 Settembre 1813, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Una fatale supposizione ovvero Amore e dovere" ("La Matilde"), farsa per musica (dramma semiserio) in 1 atto e 2 balli ("Le due giornate" e "Il marito ravveduto") di Carlo Coccia, libretto di Giuseppe Maria Foppa, coreografia di Luigi Brendi, scenografia di Fabrizio Sevesi e Luigi Vacca {soprani Rosa Morandi/Marianna Muraglia (Matilde) e Vincenza Deanna (Fiammetta), tenore Marco Bordogni (Federico Vodmar), bassi Gaetano Marconi (Dolibano) e Filippo Galli (Pantarotto)}
> 29 Ottobre 1814, Sabato
première nel Teatro Carignano di Torino di "Il servo padrone", dramma giocoso per musica in 2 atti di Pietro Generali, libretto di Caterino Mazzolà {soprani (Donna Elvira) e (Dorinda), mezzosoprano (Ines), tenori (Don Alonzo) e (Don Cesare), bassi (Don Fedro) e (Lazzarillo)}
> 23 Settembre 1816, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Così fan tutte ossia La scuola degli amanti" K.588, opera buffa (dramma giocoso) in 2 atti, 34 scene e 31 numeri di Wolfgang Amadeus Mozart, libretto di Lorenzo Da Ponte (da Ovidio: "Metamorphosis" e da Giovanni Battista Casti: "La grotta di Trofonio") {soprani drammatico coloratura (Fiordiligi), drammatico (Dorabella) e lirico coloratura soubrette (Despina), tenore lirico (Ferrando), baritono lirico (Guglielmo), basso buffo (Don Alfonso)}
> 30 Agosto 1817, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "La foresta di Hermanstadt" ("Clotilde"), melodramma semiserio in 2 atti e 1 ballo ("Acmet") di Carlo Coccia, libretto di Gaetano Rossi (da Andrea Leone Tottola e da Louis-Charles Caigniez: "La forêt d'Hermanstadt ou La fausse épouse"), regia di Luigi Salomone, scenografia di Fabrizio Sevesi e Luigi Vacca {soprani Ester Mombelli (Giulietta-Clotilde), Anna Mombelli (Isabella) e Serafina Rubini De Santis (Agata), tenori Filippo Destri (Emerico), Francesco Del Medico (Sivaldo) e Domenico Bartoli (Carlone), bassi Luigi Pacini (Jacopone) e Antonio De Ambrosi (Tartuffo)}
> 27 Ottobre 1817, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "La Cenerentola ossia La bontà in trionfo", melodramma giocoso (1° versione) in 2 atti, 4 quadri e 13 numeri di Gioachino Rossini, libretto di Jacopo Ferretti (da Charles-Guillaume Étienne: "Cendrillon", da Francesco Fiorini: "Agatina" e da Charles Perrault: "Cendrillon ou La petite pantoufle de verre") {soprano (Clorinda), contralto lirico-coloratura (Angelina-Cenerentola), mezzosoprano (Tisbe), tenore (Ramiro), bassi lirico (Dandini), serio (Alidoro) e buffo (Don Magnifico)}
> 28 Ottobre 1820, Sabato
premières nel Teatro Carignano di Torino di "La schiava in Bagdad ossia Il papucciajo" ("La schiava di Bagdad"), dramma giocoso (melodramma) in 2 atti di Giovanni Pacini, libretto di Felice Romani e Vincenzo Pezzi, regia di Luigi Salomone, scenografia di Fabrizio Sevesi e Luigi Vacca {soprani Giuditta Pasta/Rosalia Pennetti (Zora) e Adelaide Cassago (Zulma), tenore Savino Monelli (Nadir), bassi Giovambattista Cipriani (Tamas), profondo Pio Botticelli (califfo), buffo Luigi Pacini (Mustafà) e Angelo Quadri (Rustano)} e di "L'amicizia tradita", balletto di Giacomo Serafini, soggetto e coreografia del compositore
> 18 Settembre 1824, Sabato
premières nel Teatro Carignano di Torino di "La pastorella feudataria" ("La villanella feudataria"), melodramma semiserio in 2 atti di Nicola Vaccai, libretto di Bartolomeo Merelli, regia di Lorenzo Villata, scenografia di Fabrizio Sevesi e Luigi Vacca {soprani Santina Ferlotti Sangiorgi/Giuseppina Merola (Lucinda) e Carolina Bianciardi (Lisa), tenori Domenico Bertozzi (conte di Monforte), Carlo Pizzocchero (Berto) e Vincenzo Fraccalini (Egildo), bassi Domenico Vaccani (duca di Borgogna) e Nicola De Grecis (podestà di Monforte), mimo (scudiere)}; di "Giulietta e Romeo" e di "La mezzanotte", balletti di Antonio Cherubini, soggetti e coreografie del compositore
> 22 Ottobre 1827, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Elisabetta regina d'Inghilterra", dramma per musica in 2 atti di Gioachino Rossini, libretto di Giovanni Federico Schmidt (da Carlo Federici: "Il paggio di Leicester" e da Sophia Lee: "The Recess") {soprani (Elisabetta) e (Matilde), contralto "en travesti" (Enrico), tenori (Leicester), (Norfolk) e (Guglielmo)}
> 18 Ottobre 1834, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Zampa o La fidanzata di marmo" ("Zampa ou La fiancée de marbre", "Le corsaire"), opera-ballo comica in 3 atti di Ferdinand Hérold, libretto di Anne-Honoré-Joseph Duveyrier "Mélesville", traduzione italiana di Giovanni Federico Schmidt {soprano (Camilla), mezzosoprano (Rita), tenori (Zampa), (Alfonso di Monza), (Daniele Capuzzi) e (Dandolo)}
> 28 Febbraio 1835, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Otto mesi in due ore" ("Otto mesi in due ore ossia Gli esiliati in Siberia"), melodramma romantico (opera semiseria, 4° versione) in 3 parti di Gaetano Donizetti, libretto di Domenico Gilardoni (da Marie Sophie Cottin: "Élisabeth ou Les exilés de Sibérie", da René-Charles Guilbert de Pixérécourt: "La fille de l'exilé ou Huit mois en deux heures" e da Luigi Marchionni: "La figlia dell'esiliato ossia Otto mesi in due ore"), revisione di Jacopo Ferretti {soprano (Elisabetta), mezzosoprani (Maria) e (Fedora), tenori (Potorski), (imperatore) e (Orzak), bassi (Michele), (Iwano) e (gran maresciallo/Alterkan)}
> 8 Giugno 1836, Mercoledì
première nel Teatro Carignano di Torino di "Un episodio del San Michele" op.2, opera di Giuseppe Concone, libretto di Felice Romani
> 15 Giugno 1836, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Caterina di Guisa", melodramma (2° versione) in 3 atti, 20 scene e 22 numeri di Carlo Coccia, libretto di Felice Romani (da Alexandre Dumas "père": "Henri III et sa cour"), dirige Giulio Buzzi (maestro del coro), scenografia di Fabrizio Sevesi e Luigi Vacca {soprano Henriette Méric-Lalande (Caterina di Clèves), mezzosoprano "en travesti" Carlotta Griffini (Arturo di Clèves), tenore Domenico Donzelli (conte di San Megrino), basso Pio Botticelli (Enrico di Guisa)}
> 26 Agosto 1837, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "La muta di Portici" ("Masaniello ou La muette de Portici"), melodramma in 2 atti e 5 parti/quadri (riduzione della grand-opera storica in 5 atti) di Daniel-François-Esprit Auber, libretto di Eugène Scribe e Germain Delavigne (da Raimond de Moirmoiron: "Mémoires sur la révolution de Naples de 1647"), traduzione italiana di Calisto [Callisto] Bassi {soprano (Elvira), mezzosoprano (dama d'onore) i tenori (Alfonso), (Masaniello) e (Lorenzo), bassi (Pietro), (Selva), (Moreno) e (Borella), ballerina-mima (Fenella)}
> 30 Ottobre 1839, Mercoledì
première nel Teatro Carignano di Torino di "I due Figaro ossia Il soggetto d'una commedia", melodramma in 2 atti e 38 scene di Giovanni Antonio Speranza, libretto di Felice Romani (da Honoré-Antoine Richaud-Martelly: "Les deux Figaro ou Le sujet de comédie" e da Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais: "Le mariage de Figaro ou La folle journée") {soprani Giuseppina Demeric Alexander (Susanna) e Giuditta Gottardi (Ines), mezzosoprano Geltrude Mengoli (contessa), tenori Antonio Giorgi (Cherubino-Figaro), Enrico Salaroli (Torribio-Don Alvaro) e Alessandro Ungarelli (notaro), bassi Matteo Alberti (conte D'Almaviva), Carlo Hilaret (Figaro) e Pietro Ferranti (Plagio)}
> 12 Novembre 1840, Giovedì
première (successo) nel Teatro Carignano di Torino di "Rolla" ("Michelangelo e Rolla"), melodramma in 2 atti e 20 scene di Teodulo Mabellini, libretto di Giorgio Giachetti, dirige Eugenio Cavallini (1° violino), maestro al cembalo Giacomo Panizza e Giovanni Bajetti, maestri del coro Antonio Cattaneo e Giulio Granatelli, 1° violino per i balli Gaetano Montanari, scenografia di Baldassare Cavallotti {soprani "en travesti" Ottavia Malvani-Ferraris (Stefano), Isabella Tadini (Eleonora) e Emilia [Amalia] Gandaglia (Ginevra), tenore Leone Corelli (marchese Appiani), baritono Achille De Bassini (Rolla), basso Gaetano Rossi (Michelangelo Buonarroti),}
> 6 Ottobre 1841, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "La vestale", tragedia lirica in 3 atti di Saverio Mercadante, libretto di Salvatore Cammarano (da Victor-Joseph-Étienne de Jouy) {soprani (Gran vestale) e (Emilia), contralto (Giunia), tenori (Licinio Murena) e (Decio), baritono (Publio), bassi (Lucio Silano) e (Metello Pio)}
> 13 Novembre 1841, Sabato
première nel Teatro Carignano di Torino di "Ginevra degli Almieri" ("Ginevra di Firenze"), melodramma in 3 atti e 20 scene di Teodulo Mabellini, libretto di Lorenzo Guidi-Rontani (da Giuseppe Maria Foppa), dirige Giuseppe Ghebart, maestro al cembalo Luigi Fabbrica, maestro del coro Giulio Buzzi, 1° violino dei balli Giuseppe Gabetti, scenografia di Giuseppe Bertoia, Raffaele Vacca e Carlo Sciol {soprani Ottavia Malvani-Ferraris (Ginevra degli Almieri) e Clementina Gramaglia (Maria Rondinelli), tenori Matteo Alberti (Francesco Agolanti) e Giovanni Battista Verger [Vergè] (Antonio Rondinelli), basso Valentino Sermattei (Silvestro Ricci)}
> 24 Agosto 1842, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Linda di Chamounix", melodramma semiserio (1° versione) in 3 atti di Gaetano Donizetti, libretto di Gaetano Rossi (da Adolphe Philippe d'Ennery [Dennery] & Gustave Lemoine: "La grâce de Dieu") {soprani (Linda) e (Maddalena), contralto "en travesti" (Pierotto), tenori (visconte Sirval) e (intendente), baritono (Antonio), bassi buffo (Boisfleury) e (prefetto)}
> 20 Agosto 1843, Domenica
prima rappresentazione nel Teatro Carignano di Torino di "Nabucodonosor" ("Nabucco"), dramma lirico (2° versione) in 4 parti (1.Gerusalemme, 2.L'empia, 3.La profezia, 4.L'idolo rovesciato), 7 scene e 16 numeri di Giuseppe Verdi, libretto di Temistocle Solera (da Auguste Anicet-Bourgeois & Francis Cornue: "Nabuchodonosor" e dal balletto di Antonio Cortesi) {soprani drammatico (Abigaille) e lirico (Fenena), mezzosoprano (Anna), tenori lirico (Ismaele) e (Abdallo), baritono eroico (Nabucodonosor), bassi profondo (Zaccaria) e serio (Gran sacerdote)}

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |