L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Le Effemeridi di Sabato 12 Giugno 2021

< Precedente
Pagina 1 di 3
Successiva >

> 12 Giugno 1756, Sabato
muore a Londra il poeta e autore di testi William Collins
> 12 Giugno 1756, Sabato
prima rappresentazione (per la Fiera del Santo) nel Teatro Nuovo di Padova di "Sesostri, re d´Egitto", dramma per musica (opera seria) in 3 atti di Gioacchino Cocchi, libretto di Apostolo Zeno e Pietro Pariati, coreografia di Francesco Sabioni, scenografia di Gian Antonio Paglia {soprani Angela Calori (Artenice), Giovanna Cesati (Nitocri), "en travesti" Teresa Venturelli "la Carbonarina" (Fanete), "en travesti" Antonia Guidi (Canopo) e "en travesti" Antonia Pelizioli (Orgonte), sopranista Matteo Buini (Amasi), contraltista Pasquale Potenza (Sesostri)}
> 12 Giugno 1762, Sabato
première (per la Fiera del Santo) nel Teatro Nuovo di Padova di "Il Muzio Scevola", dramma per musica (opera seria) in 3 atti di Baldassarre Galuppi, libretto di Carlo Giuseppe Lanfranchi Rossi, coreografia di Pietro Aloardi, scenografia di Pietro Gaspari {soprani Maria Manara (Sestilia) e Caterina Flavis (Marzia), contraltista Giovanni Carlo Concialini (Tito), tenori Gaetano Ottani (Porsena) e Antonio Perellini (Muzio), basso Giovanni Wallersauser (Evandro)}
> 12 Giugno 1762, Sabato
première nel Teatro Marsigli-Rossi di Bologna di "La bella verità", commedia in musica (opera buffa) in 3 atti di Niccolò Piccinni, libretto di Carlo Goldoni "Polisseno Fegejo", coreografia di Jean-Baptist Martein (maestro di balletto) {soprano · (Fiorilla), mezzosoprano · (Zaida), tenori · (Narciso) e · (Albazar), bassi · (Poeta/Prosdocimo), · (Selim) e buffo · (Geronio)}
> 12 Giugno 1779, Sabato
prima rappresentazione nel Theater in der Josefstadt (Josefstädttheater) di Vienna di "Weiß und Rosenfarb", Singspiel in 1 atto di Josef Franz Ratschky, libretto di §
> 12 Giugno 1779, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro del Palazzo Imperiale (Imperatorskij Dvortsa) di Tsarskoje Selo (San Pietroburgo) di "Il Demetrio" ("Demetrio") R.1.59, dramma per musica (2° versione) in 2 atti e 45 scene di Giovanni Paisiello, libretto di Pietro Metastasio ("Demetrio e Cleonice", "Demetrio in Siria") {soprani Caterina Bonafini (Cleonice) e · (Barsene), sopranista · (Olinto), contraltista · (Demetrio-Alceste), tenori · (Mitrane) e · (Fenicio)}
> 12 Giugno 1784, Sabato
première nel King´s Theatre in the Haymarket di Londra di "Le due gemelle", dramma giocoso per musica (opera buffa) in 2 atti di Pasquale Anfossi, libretto di Girolamo Giuseppe Tonioli
> 12 Giugno 1784, Sabato
prima edizione a Vienna della Sonata n.6 K.284 ("Dürnitz-Sonate") in re maggiore (1.allegro, 2.rondò en polonaise, andante, 3.andante, tema con variazioni) per pianoforte di Wolfgang Amadeus Mozart
> 12 Giugno 1784, Sabato
il giornale "Mercure de France" riporta la invenzione del "chronomètre" musicale del compositore Jean-Baptiste Davaux, che ve ne illustra l´uso nelle partiture
> 12 Giugno 1790, Sabato
prima esecuzione assoluta nell´Hoftheater di Salisburgo della Marcia in re maggiore P64 per orchestra di Michael Haydn
> 12 Giugno 1790, Sabato
première (per la Fiera del Santo) nel Teatro Nuovo di Padova di "Idomeneo", dramma per musica (opera seria) in 3 atti di Giuseppe Gazzaniga, libretto di Gaetano Sertor (da Antoine Danchet: "Idoménée"), coreografia di Francesco Clerico, scenografia di Antonio Mauro {soprani Marianna De Angelis (Egeria) e Margherita Morigi Simoni (Eudamia), contraltista Girolamo Crescentini (Aceste), tenore Domenico Mombelli (Idomeneo), baritono Antonio Gordigiani (Sofronio/Gran sacerdote)}
> 12 Giugno 1790, Sabato
replica nel Burgtheater (Kaiserl.-Königl.-Nat.-Hoftheater bei der Hofburg) di Vienna di "Così fan tutte o sia La scuola degli amanti" ("So maches sies oder Die Schule der Liebhaber", "So machen sie´s alle oder Die Schule der Liebenden") K.588, opera buffa (dramma giocoso) in 2 atti, 34 scene e 31 numeri di Wolfgang Amadeus Mozart, libretto di Lorenzo Da Ponte (da Ovidio: "Metamorphosis" e da Giovanni Battista Casti: "La grotta di Trofonio"), dirige il compositore {soprani drammatico coloratura Adriana Ferraresi del Bene (Fiordiligi), drammatico Louise Gabrielli Villeneuve (Dorabella) e lirico coloratura soubrette Anna Dorothea Sardi-Bussani (Despina), tenore lirico Vincenzo Calvesi (Ferrando), baritono lirico Francesco Benucci (Guglielmo), basso buffo Francesco Bussani (Don Alfonso)}
> 12 Giugno 1819, Sabato
première nel Leopoldstädter Theater (in der Leopoldstadt) di Vienna di "Der Berggeist oder Die drei Wünsche", Zauberspiel (opera magica) in 3 atti di Joseph Drechsler, libretto di Joseph Alois Gleich (da Karl August Musäus: "Wie Rübezahl zu seinem Name kam"), dirige il compositore {soprani · (Rika) e · (Agnese), basso · (Klaus), tenore · (Missmuth), recitanti · (Geistkönig, Sternberg, Graumann, Plumper, Nasir, Zanelli e Madotti)}
> 12 Giugno 1819, Sabato
première nel Théâtre Feydeau (Salle Feydeau de lOpéra-Comique, Théâtre de Monsieur de la rue Feydeau) di Parigi di "Marini ou Le muet de Venise", opera comica in 3 atti di Victor Dourlen, libretto di Étienne-Joseph Bernard Delrieu
> 12 Giugno 1819, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro alla Scala di Milano di "Clotilde" ("La foresta di Hermanstadt"), melodramma semiserio in 2 atti di Carlo Coccia, libretto di Gaetano Rossi (da Andrea Leone Tottola e da Louis-Charles Caigniez: "La forêt d´Hermanstadt ou La fausse épouse"), dirige Alessandro Rolla (1° violino), maestro al cembalo Vincenzo Lavigna, maestro del coro Gaetano Bianchi, scenografia di Alessandro Sanquirico {soprani Francesca Festa-Maffei (Clotilde), Lutgard Annibaldi (Isabella) e Giuseppa Salvioni Arlati (Agata), tenori Gaetano Crivelli (Emerico) e Francesco Antonio Biscottini (Sivaldo), bassi Luigi Pacini (Jacopone) e Raniero Remorini (Tartuffo), mimo (Mengone)}; première di "Ramesse o sia Gli arabi in Egitto", balletto di Ferdinando Pontelibero, soggetto e coreografia di Alessandro Fabbri e repliche di "La Vestale", balletto di Salvatore Viganò, soggetto e coreografia del compositore e di "Amore e dovere", balletto di Giovanni Galzerani, soggetto e coreografia del compositore {ballerine Antonia Pallerini, Maria Bocci e Celestina Viganò, ballerini Carlo Blasis, Pietro Trigambi, Filippo Ciotti, Giovanni Baranzoni, Girolamo Pallerini, Nicola Molinari, Giuseppe Bacci e Giovanni Francolini}
> 12 Giugno 1824, Sabato
muore a Eisenstadt/Kismarton (Burgenland, Austria) il violinista e violista Anton Edmund Tomasini
> 12 Giugno 1824, Sabato
première nel Teatro alla Scala di Milano di "Isabella ed Enrico", melodramma semiserio in 2 atti di Giovanni Pacini, libretto di Luigi Romanelli, dirige Alessandro Rolla (1° violino), maestro al cembalo Vincenzo Lavigna, maestro del coro Carlo Salvioni, coreografia di Francesco Clerico, Federico Massini e Antonio Cherubini, scenografia di Alessandro Sanquirico {soprani Marianne Kainz (Isabella) e Cecilia Gaddi (Lauretta), contralto "en travesti" Carolina Franchini (Ernesto), tenori Giovanni Battista Verger/Giovanni Carlo Beretta (Enrico) e Carlo Salvatore Poggiali (Carlo), bassi Filippo Galli (podestà di Firenze) e Nicola De Grecis/Pietro Vasoli (Pandolfo), ballerine Celeste Viganò e Evelina Fleurot, ballerini Angelo Chiaves, Michele Damore, Angelo Trabattoni, Giovanni Francolini e Carlo Lachouque}
> 12 Giugno 1824, Sabato
prima rappresentazione (per la Fiera del Santo) nel Teatro Nuovo di Padova di "Semiramide", melodramma tragico in 2 atti e 24 scene di Gioachino Rossini, libretto di Gaetano Rossi (da Voltaire: "Tragédie de Sémiramis"), scenografia di Luca Gandaglia {soprano Virginia Blasis (Semiramide), contralto "en travesti" Carolina Bassi (Arsace), mezzosoprano Angiolina Moscheni (Azema), tenori Giuseppe Binaghi (Idreno) e Lodovico Bonoldi (Mitrane), bassi Claudio Bonoldi (Assur), Vincenzo Botticelli (Oroe) e Antonio Profondo (ombra di Nino)}
> 12 Giugno 1847, Sabato
prima rappresentazione (per la Fiera del Santo) nel Teatro Nuovo di Padova di "Lorenzino de´ Medici", tragedia lirica in 2 atti, 4 parti e 30 scene di Giovanni Pacini, libretto di Francesco Maria Piave (da Alexandre Dumas "père"), dirige Niccolò Maccari Spada, regia di Girolamo Giacinto Beccari, scenografia di Nicola Sartori {soprano Marianna Barbieri-Nini (Luisa Strozzi), mezzosoprano Marietta Zambelli De Rosa (Assunta Albrizzi), tenori Giacomo Roppa (Lorenzino) e · (guardia), baritono Francesco Chiodo (Giomo), bassi Luigi Valli (Filippo Strozzi), Gustavo Euzet (Alessandro de´ Medici) e Baldassare Mirri (Michele)}
> 12 Giugno 1847, Sabato
il compositore Felix Mendelssohn termina a Baden-Baden (Württemberg) le partiture di "Nunc dimittis" B.60 ("Herr, nun lassest Du deinen Diener in Frieden fahren", "Benedictus", "Lord now lettest Thou"), mottetto in mi bemolle maggiore (andante, andante sostenuto) e di "Magnificat" B.59 ("Mein Herz erhebet Gott den Herrn", "Evening Service", "My soul doth magnify the Lord"), mottetto in si bemolle maggiore in 6 sezioni (3/1."Mein Herz erhebet", allegro moderato, 3/2."Denn er hat die Niedrigkeit", allegro moderato in mi bemolle maggiore, 3/3."Um Barmherzigkeit erzeigt", andante con moto in re minore, 3/4."Mit der Gewalt seines Arms," maestoso, 3/5."Er erfüllet die Hungrigen", andante in fa maggiore, 3/6."Wie er zugesagt/Ehre sei dem Vater", grave, fuga) per soprano, contralto, tenore, basso e organo/coro a cappella (n.1 e n.3 dei "Three English Church Pieces" op.69)
> 12 Giugno 1858, Sabato
muore a Monaco il basso Giulio (Julius) Pellegrini
> 12 Giugno 1858, Sabato
muore a Praga l´organista, didatta e compositore Karl Franz Pitsch (Karel Frantishek Pish)
> 12 Giugno 1858, Sabato
muore a Kensington (Londra) il compositore, basso e organista William Horsley
> 12 Giugno 1880, Sabato
nasce a Brema il soprano Tilly Cahnbley-Hinken
> 12 Giugno 1880, Sabato
première nel Teatro Stamura di Ancona di "I tre bravi", opera semiseria di Grassoni, libretto di Panerai

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 |