L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 250.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Le Effemeridi di Mercoledì 21 Febbraio 2024

< Precedente
Pagina 1 di 4
Successiva >

> 21 Febbraio 1618, Mercoledì
muore a Ferrara l´editore musicale Vittorio Baldini
> 21 Febbraio 1674, Mercoledì
nasce a Waehlitz (Merseburg an der Saale, Sassonia-Anhalt) il compositore Johann Augustin Kobelius
> 21 Febbraio 1703, Mercoledì
première nel Kleines Hoftheater (Hofburgtheater) di Vienna di "La Psiche", poemetto drammatico per musica in 1 atto di Carlo Agostino Badia, libretto di Pietro Antonio Bernardoni
> 21 Febbraio 1748, Mercoledì
muore a Parigi il drammaturgo, poeta e librettista Antoine Danchet
> 21 Febbraio 1748, Mercoledì
première (per la pace di Aquisgrana) nel Theatre Royal, Drury Lane di Londra di "The Triumph of Peace", opera in 3 atti di Thomas Augustine Arne, libretto di Richard Robert Dodsley
> 21 Febbraio 1759, Mercoledì
première nel Théâtre de la Foire Saint-Germain (Opéra-Comique) di Parigi di "Cendrillon", opera comica (1° versione) in 1 atto di Jean-Louis Laruette, libretto di Louis Anseaume (da Charles Perrault: "Cendrillon ou La petite pantoufle de verre") {il compositore come mimo (père, tuteur)}
> 21 Febbraio 1776, Mercoledì
nasce a Altamura (Bari) il compositore, didatta, direttore d´orchestra e clavicembalista Vincenzo Lavigna
> 21 Febbraio 1776, Mercoledì
muore a Dublino l´editore musicale e violinista Samuel Lee
> 21 Febbraio 1776, Mercoledì
première nello Schloß Johannisberg (Slesia) di "La contadina fedele", operetta in 2 parti di Carl Ditters von Dittersdorf, libretto di anonimo {soprano · (Lauretta), mezzosoprano · (Baronin), tenore · (Nardino), basso · (Graf)}
> 21 Febbraio 1787, Mercoledì
muore a Madrid il compositore, organista, maestro de capilla e teorico musicale Antonio Rodríguez (Rodrígues) de Hita
> 21 Febbraio 1787, Mercoledì
muore a Vienna l´organaro Mathias Blum
> 21 Febbraio 1787, Mercoledì
première nel Théâtre des Beaujolais (1° Salle, Théâtre Montansier) di Parigi di "Le clavecin", opera comica (commedia "mêlée d´ariettes") in 2 atti di Louis-Claude-Armand Chardin "Chardiny", libretto di anonimo
> 21 Febbraio 1787, Mercoledì
il compositore Joseph Supries è nominato organista nella Cattedrale di Saint-Sauveur di Aix-en-Provence
> 21 Febbraio 1798, Mercoledì
il "Diario de Madrid" annuncia la pubblicazione per la vendita di 12 Messe, 39 Salmi, 10 Miserere, 11 Lamenti, 5 Responsori e 140 Villancicos di Antonio Ripa y Blanque
> 21 Febbraio 1816, Mercoledì
il compositore Franz Schubert termina a Vienna la partitura di "Deutsches Salve Regina" ("Hymne an die heilige Mutter Gottes: Sei, Mutter der Barmherzigkeit") D.379, mottetto in fa maggiore (andante) per coro misto a 4 voci e organo, testo di anonimo
> 21 Febbraio 1827, Mercoledì
prima rappresentazione nel Teatro del Fondo della Separazione di Napoli di "La dama bianca" ("La dame blanche", "La dame d´Avenel"), opera comica in 3 atti, 31 scene e 17 numeri di François Adrien Boieldieu (collaborazione di Adolphe Adam e Théodore Labarre per l´ouverture), libretto di Eugène Scribe (da Walter Scott: "The Lady of the Lake", "The Monastery" e "Guy Mannering" e da Désirée de Castera: "Le fantôme blanc"), scenografia di Pasquale Canna, Nicola "Nicoletto" Pellandi e Raffaele Trifori {soprani lirico coloratura-soubrette Carolina Ungher-Sabatier (Anna) e soubrette Almerinda Manzocchi (Jenny), mezzosoprano Fortini (Margherita), tenori lirico Giovanni Battista Rubini (Giorgio Brown) e Lorenzo Capranica jr. (Gabriello), baritono buffo Giuseppe Fioravanti (Dickson), bassi di carattere Anton Forti (Gaveston) e Fortini (Mac Irton)}
> 21 Febbraio 1838, Mercoledì
première nel Théâtre du Palais Royal di Parigi di "La maîtresse de langues", commedia ("mêlée de chant") in 1 atto, 13 scene e 13 numeri di Adolphe Adam, Amédée de Beauplan, Vincenzo Bellini, Frédéric Bérat, Philippe Musard e Eugène Prevost, libretto di Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges, Adolph Ribbing "Adolphe de Leuven" e Philippe François Pinel "Dumanoir" {Virginie Déjazet (Léonide), Adeline (Milna), Joséphine (Eva), Sainville (comte Ostrogoff), Achard (Vaudoré), Alcide (Alexis)}
> 21 Febbraio 1844, Mercoledì
nasce a Lione il compositore, didatta e organista Charles-Marie-Jean-Albert Widor
> 21 Febbraio 1844, Mercoledì
première nell´Académie Royale de Musique (Opéra, Salle de la rue Le Peletier) di Parigi di "Lady Harriette ou La servante de Greenwich", balletto in 3 atti di Friedrich von Flotow (1° atto), Friedrich [Frédéric] Johann Burgmüller (2° atto) e Édouard-Marie-Ernest Deldevez (3° atto), soggetto di Jules-Henri Vernoy de Saint-Georges (dal vaudeville "La comtesse d´Egmont"), coreografia di Joseph Mazilier {ballerina Adèle Dumilâtre}
> 21 Febbraio 1849, Mercoledì
nasce a Eisgarn (Bassa Austria) il pianista e organista Johann (Hans) Oppel
> 21 Febbraio 1849, Mercoledì
prima esecuzione assoluta privata nella residenza degli Schumann a Dresda di "Adventlied" op.71 (1."Dein Konig kommt", nicht schnell in sol maggiore, 2."O macht´ger Herrscher", die Viertel etwas langsamer wie worher in mi maggiore, 3."Und wo du kommest her gezogen", ruhig in si bemolle maggiore, 4."Herr von grosser Huld", coro in re maggiore, 5."Noth ist es, dass du selbst", etwas lebhafter in re maggiore, 6."Welt emport, dagegen sich die Welt", lebhaft in si minore, 7."Losch der Zwietracht, die Vertel etwas schneller, wie vorher die Halben in sol maggiore) per soprano, coro misto e orchestra di Robert Schumann, testo di Friedrich Rückert
> 21 Febbraio 1855, Mercoledì
nasce a Corigliano Calabro (Cosenza) il compositore e paroliere di operette e canzoni Vincenzo Valente
> 21 Febbraio 1855, Mercoledì
nasce a Vienna il mezzosoprano e attrice Marie Moser-Kneidinger
> 21 Febbraio 1855, Mercoledì
prima rappresentazione nel Großherzogliches Hoftheater di Weimar di "Lélio" ("Le retour à la vie") H.55b op.14b, monodramma lirico (melologo, 2° versione) in 6 parti: 1."Le pêcheur: L´onde frémit", ballata in la minore (andantino), testo di Albert Marie Duboys [da Wolfgang Goethe], 2."Chœur des ombres irritées: Froid de la mort", coro in fa maggiore (largo misterioso), 3."Scène de brigands: J´aurais cent ans à vivre", canzone in fa maggiore (allegro marcato con impeto), 4."Chant du bonheur: Ô mon bonheur", canto in la maggiore (larghetto un poco lento, da" La mort d´Orphée" H.25, 5."Les derniers soupirs de la harpe. La harpe éolienne", ricordi in fa diesis minore (larghetto, da" La mort d´Orphée" H.25), 6."Fantaisie dramatique sur la Tempête de Shakespeare: Miranda!", fantasia in fa maggiore da H.52, per 2 tenori, basso e orchestra di Hector Berlioz, testi del compositore, traduzione tedesca e prima rappresentazione di "Symphonie fantastique" ("Épisodes de la vie d´un artiste") H.48 op.14 in 5 parti (1."Rêveries (visions) et Passions", largo in do minore, allegro agitato e appasionato assai in do maggiore, largo più animato in do maggiore, 2."Un bal: Valse", allegro non troppo in la maggiore, 3."Scène aux champs", adagio in fa maggiore, 4."Marche au supplice", allegro non troppo in sol minore, 5."Songe d´une nuit de Sabbat", larghetto in do maggiore, allegro in do minore, allegro assai in mi bemolle maggiore, allegro in mi bemolle maggiore, Rondò du sabbat, allegro poco meno mosso in la minore, Dies irae et Rondo du sabbat, allegro in la minore) di Hector Berlioz, dirige François-Antoine Habeneck
> 21 Febbraio 1866, Mercoledì
il compositore Richard Wagner termina a Ginevra la partitura del 1° atto di "Die Meistersingern von Nürnberg" WWV.96, opera in 3 atti, su suo libretto (da Georg Christoph Wagenseil)

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 | 4 |