L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 1

< Precedente
Pagina 1 di 1
Successiva >

> 12 Aprile 1826, Mercoledì
première (successo) nel Royal Opera House, Covent Garden di Londra di "Oberon or The Elf King´s Oath" J.306/WeV.C.10, opera romantico-fiabesca in 1 prologo, 3 atti, 8 scene e 21 numeri di Carl Maria von Weber, libretto del compositore e James Robinson Planché (da William Shakespeare: "A Midsummer Night´s Dream" e "The Tempest" e da Christoph Martin Wieland: "Oberon", traduzione inglese di William Sotheby), dirige il compositore, regia di Charles Kemble {soprani drammatico coloratura Mary Ann Paton (Reiza), Smith (Titania), Mary Ann Goward (1°mermaid) e · (fairy), contralti lirico coloratura Lucia Elizabeth Bartolozzi-Vestris (Fatima), Lacy (Roshana) e · (1°elf), mezzosoprani buffo-lirico Harriet Cawse (Puck) e · (2°mermaid), tenori leggero-lirico Charles Bland (Oberon), lirico-eroico John Braham (Sir Huon di Bordeaux) e · (2°elf), baritono buffo-lirico John Fawcett (Sherasmin), bassi Cooper (Almanzor) e John Isaacs (Hassan), recitanti Davenport (Namouna), Austin (Charlemagne), Chapman (caliph Haroud), Baker (prince Babe-Khan), Evans (Hamet), Atkins (Amrou), Horrebow (Abdallah)}