L'Almanacco di Gherardo Casaglia

ALMANACCO

Nel box sottostante è possibile effettuare una ricerca mirata su oltre 180.000 records, contenuti in archivio, di informazioni su tutta la musica.

Cerca un avvenimento:

  Data:    ,   Testo:   
Stringa   Parola Intera   Parte di parola



Occorrenze trovate: 156

< Precedente
Pagina 1 di 7
Successiva >

> 12 Novembre 1817, Mercoledì
nasce a Verona il compositore, didatta e direttore d'orchestra Carlo Pedrotti
> 2 Maggio 1840, Sabato
première nel Teatro Filarmonico di Verona di "Lina", dramma semiserio per musica in 2 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello, dirige il compositore
> 29 Febbraio 1844, Giovedì
première nell'Italienisches Theater (Teatro Italiano) di Amsterdam di "La figlia dell'arciere", melodramma serio-semiserio in 2 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Felice Romani, dirige il compositore {soprano Fanny Salvini-Donatelli (figlia)}
> 19 Febbraio 1846, Giovedì
première nel Teatro Filarmonico di Verona di "Romea di Montfort", melodramma serio in 3 atti (4 parti) di Carlo Pedrotti, libretto di Gaetano Rossi, dirige il compositore
> 22 Novembre 1851, Sabato
première nel Teatro Nuovo di Verona di "Fiorina ossia La fanciulla di Glaris", melodramma semiserio in 2 atti e 18 scene di Carlo Pedrotti, libretto di Luigi Serenelli Honorati, dirige Luigi Dorigo {soprano Aurora Vallesi (Fiorina), mezzosoprano Marietta Bellotto (Giannetta), tenori Paolo Scotti (Rodingo) e Gaetano Benfatti (Eugenio), baritono Lorenzo Montani (Ermanno), bassi Giovanni Zucchini (Giuliano) e Eugenio Monzani (giocatore)}
> 29 Gennaio 1852, Giovedì
prima rappresentazione nel Teatro Comunale di Bologna di ""Fiorina o La fanciulla di Glaris"", melodramma semiserio in 2 atti e 18 scene di Carlo Pedrotti, libretto di Luigi Serenelli Honorati, dirige il compositore, concertatore Cesare Aria, maestro del coro Gaetano Gaspari, scenografia di Luigi Giustini {soprano Angiolina Giovanelli-Biava (Fiorina), mezzosoprano Marietta Bellotto (Giannetta), tenori Paolo Scotti (Rodingo) e Paolo Zilioli (Eugenio), baritono Cesare Morelli Condolmieri (Ermanno), bassi Giovanni Zucchini (Giuliano) e Eugenio Monzani (giocatore)}
> 5 Maggio 1852, Mercoledì
première nel Teatro Nuovo di Verona di "Il parrucchiere della reggenza", melodramma comico in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Gaetano Rossi, dirige il compositore
> 14 Settembre 1852, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Fiorina o La fanciulla di Glaris", melodramma semiserio in 2 atti e 18 scene di Carlo Pedrotti, libretto di Benedetto Serenelli Honorati, dirige il compositore, scenografia di Carlo Fontana {soprano Amelia Conti-Foroni (Fiorina), mezzosoprano (Giannetta), tenori Emanuel (Manuel) Carrión (Rodingo) e (Eugenio), baritono Maurizio Borella (Ermanno), basso Antonio Padovani (Giuliano/giocatore)}
> 26 Dicembre 1852, Domenica
prima rappresentazione nel Teatro Grande di Trieste di "Fiorina ossia La fanciulla di Glaris", melodramma semiserio in 2 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Benedetto Serenelli Honorati {soprano Amalia Corbari (Fiorina), mezzosoprano Teresa Bagatti (Giannetta), tenori G.Paletta (Rodingo) e Antonio Agresti (Eugenio), baritono Alessandro Ottaviani (Ermanno), basso Maurizio Borella (Giuliano/giocatore)}
> 26 Dicembre 1852, Domenica
prima rappresentazione nel Teatro (Gallo) San Benedetto di Venezia di "Fiorina ossia La fanciulla di Glaris", melodramma semiserio in 2 atti e 18 scene di Carlo Pedrotti, libretto di Benedetto Serenelli Honorati {soprano Cleofe Rosati (Fiorina), mezzosoprano Giuseppina Leva (Giannetta), tenori Antonio Morelli (Rodingo) e Domenico Severini (Eugenio), baritono Vincenzo Sarti (Ermanno), basso Giovanni Zucchini (Giuliano/giocatore)}
> 3 Novembre 1853, Giovedì
première nel Teatro alla Scala di Milano di "Gelmina o Col fuoco non si scherza", melodramma semiserio in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Giovanni Peruzzini, dirige Eugenio Cavallini (1° violino, maestri al cembalo Giacomo Panizza e Cesare Dominiceti, maestro del coro Giovanni Galli, scenografia di Filippo Peroni e Luigi Vimercati {soprani Fanny Salvini-Donatelli (Gelmina) e Fanny Gordosa (Bianca), mezzosoprano Orsolina Bignami (marchesa), tenori Luigi Stefani (Rodolfo), Giacomo Redaelli (Ruggeri) e Stefano Morzenti (paggio), baritono Maurizio Borella (marchese di Valrosa), basso Giacomo Arnaud (duca di Bracciano)}
> 20 Marzo 1854, Lunedì
première nel Teatro alla Scala di Milano di "Genoveffa del Brabante", melodramma serio in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Gaetano Rossi (da Friedrich Müller: "Golo und Genoveva"), dirige il compositore {soprano Rosalia Gariboldi-Bassi (Genoveffa), tenore Emanuel Carrión (), baritono Giovanni Guicciardi (Arturo), basso Hippolyte [Ippolito] Brémond ()}
> 18 Settembre 1854, Lunedì
ripresa nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Fiorina o La fanciulla di Glaris", melodramma semiserio in 2 atti e 18 scene di Carlo Pedrotti, libretto di Benedetto Serenelli Honorati, dirige il compositore, 1° violino Eugenio Cavallini, scenografia di Carlo Fontana {soprano Virginia Viola (Fiorina), mezzosoprano Bignami Fracchia Orsolini (Giannetta), tenori Emanuel (Manuel) Carrión (Rodingo) e Giacomo Redaelli (Eugenio), baritono Antonio Benciolini (Ermanno), basso Giovanni Zucchini (Giuliano/giocatore), clavicembalisti Giacomo Panizza e Giovanni Bajetti}
> 4 Novembre 1856, Martedì
première nel Teatro Nuovo di Verona di "Tutti in maschera", commedia lirica in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello (da Carlo Goldoni: "L'impresario delle Smirne"), dirige il compositore {soprani Laura Ruggero Antonioli (Vittoria) e Antonietta Scotti (Lisetta), mezzosoprano Adele Ruggero (Dorotea), tenore Giovanni Petrovich (Emilio), baritono Davide Squarcia (Abdalì), bassi Pietro Mattioli-Alessandrini (Don Gregorio) e Luigi Bisi (Martello)}
> 7 Febbraio 1859, Lunedì
première per l'inaugurazione del nuovo Teatro Vittorio Emanuele I di Torino di "Isabella d'Aragona", opera seria (dramma lirico) in 1 prologo e 2 atti (parti) di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello (da Alexandre Dumas: "Le mariage sur l'èchafaud"), dirige il compositore {soprani Antonietta Fricci (Isabella d'Aragona) e (Leonora), tenori Emilio [Émile] Naudin (Antoniello Caracciolo) e (domestico), baritono Enrico Delle Sedie (Rocco Del Pizzo), bassi Giorgio Atry (frà Donato) e (Raimondo Caracciolo)}
> 25 Aprile 1859, Lunedì
prima rappresentazione nel Teatro Regio di Parma di "Tutti in maschera", commedia lirica in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello (da Carlo Goldoni: "L'impresario delle Smirne"), dirige Giulio Cesare Ferrarini, concertatore Giovanni Rossi, maestro del coro Giuseppe Griffini, scenografia di Girolamo Magnani {soprani Laura Ruggero Antonioli (Vittoria) e Antonietta Scotti (Lisetta), mezzosoprano Adele Ruggero (Dorotea), tenori Giovanni Petrovich (Emilio) e Giovanni Scotti (), baritono Cesare Bellincioni (Abdalì), bassi Luigi Ferrario (Don Gregorio) e Demetrio Celli (Martello)}
> 8 Ottobre 1859, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Grande di Trieste di "Isabella d'Aragona", opera seria (dramma lirico) in 1 prologo e 2 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello {soprani (Isabella d'Aragona) e (Leonora), tenori (Antoniello Caracciolo) e (domestico), baritono (Rocco Del Pizzo), bassi (frà Donato) e (Raimondo Caracciolo)}
> 31 Gennaio 1860, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro Comunale di Bologna di ""Tutti in maschera"", commedia lirica in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello (da Carlo Goldoni: ""L'impresario delle Smirne""), maestro del coro Francesco Della Ferrera, scenografia di Cesare Recanatini {soprani Amalia Fumagalli De Giorgi (Vittoria) e Giuseppina Barbetti (Lisetta), mezzosoprano Angelina Cravero Turolla (Dorotea), tenori Federico De Ruggero (Emilio) e Luigi Parmeggiani (Martello), baritono Giuseppe Altini (Abdalì), basso Luigi Fioravanti (Don Gregorio)} e première di ""I cacciatori delle Alpi"", ballo di Giovanni Scanavino, soggetto e coreografia del compositore, dirige Giovanni Bolelli (1° violino)
> 5 Gennaio 1861, Sabato
prima rappresentazione (insuccesso) nel Teatro Regio di Parma di ""Fiorina o La fanciulla di Glaris"", melodramma semiserio in 2 atti e 18 scene di Carlo Pedrotti, libretto di Luigi Serenelli Honorati, dirige Giulio Cesare Ferrarini, concertatore Giovanni Rossi, maestro del coro Giuseppe Griffini, scenografia di Girolamo Magnani {soprani Rosina Raineri (Giannetta) e Agnese Tagliana (Fiorina), tenori Ercole Braglia (Eugenio) e Antonio Campanelli (Rodingo), bassi Filippo Catani (Giuliano/giocatore) e Giuseppe Romanelli (Ermanno)}
> 8 Gennaio 1861, Martedì
prima rappresentazione nel Teatro Comunale di Trieste di ""Tutti in maschera"", commedia lirica in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello (da Carlo Goldoni: ""L'impresario delle Smirne"") {soprani (Vittoria) e (Lisetta), mezzosoprano (Dorotea), tenore (Emilio), baritono (Abdalì), bassi (Don Gregorio) e (Martello)}
> 20 Aprile 1861, Sabato
prima rappresentazione (successo) nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Tutti in maschera", commedia lirica in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello (da Carlo Goldoni: "L'impresario delle Smirne"), dirige il compositore {soprani Virginia Pozzi Branzanti (Vittoria) e (Lisetta), mezzosoprano Alvisi (Dorotea), tenore Carlo Vincentelli (Emilio), baritono Antonio Cotogni (Abdalì), bassi Pietro Mattioli-Alessandrini (Don Gregorio) e (Martello)}
> 25 Maggio 1861, Sabato
première nel Teatro della Canobbiana di Milano di "Guerra in quattro", opera buffa (1° versione) in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello, dirige il compositore {soprani Virginia Pozzi-Branzanti (Angelica) e Alvisi (Orsola), tenori Carlo Vincentelli (Gabriele), Salvatore Poggiali (notaio) e (conte Gemignano), baritono Antonio Cotogni (Candido), basso Pietro Mattioli-Alessandrini (Don Prosdocimo Bonafede)}
> 26 Ottobre 1861, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Valle di Roma di "Isabella d'Aragona", opera seria (dramma lirico) in 1 prologo e 2 atti (parti) di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello (da Alexandre Dumas: "Le mariage sur l'èchafaud"), dirige Emilio Angelini (1° violino), maestro al cembalo Eugenio Terziani, maestro del coro Pietro Dolfi, regia di Giuseppe Cencetti, scenografia di Felicioni, Giuseppe Ceccato e Carlo Bazzani {soprani Teresa De Giuli Borsi (Isabella d'Aragona) e Caterina Decaroli (Leonora), tenori Vincenzo Sarti (Lionello Caracciolo), Luigi Fossi (domestico) e (servo), baritono Enrico Storti (Rocco Del Pizzo), bassi Giovanni Marchetti (frà Donato), Tommaso Costa (nobile jachese) e Giovanni Bernardoni (Raimondo Caracciolo)}
> 3 Dicembre 1861, Martedì
première nel Teatro Comunale di Bologna di "Mazeppa", melodramma tragico in 4 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Achille de Lauzières-Thémines (da George Gordon Byron), dirige Angelo Mariani, sostituto e 1° violino Carlo Verardi, maestro del coro Alessandro Moreschi, scenografia di Valentino Solmi, Tito Azzolini, Luigi Bazzani, Luigi Broccoli, Gaetano Malagodi e Pietro Poppi {soprani Teresa Colzi (Natalia) e Caroline Douvry-Barbot (Maria), mezzosoprano Geltrude Paolinelli (Ellina), tenori Remigio Bertolini (Corrado) e Gaetano Scardovi (Orlik), baritono Leone Giraldoni (Mazeppa), basso Carlo Trivero (Roberto)} e replica di "Shakespeare ovvero Il sogno di una notte d'estate", azione coreografica (grande ballo) di Giovanni Casati, soggetto e coreografia del compositore, dirige Giovanni Bolelli (1° violino) {ballerina Marietta Rossetti, ballerino Cesare Coppini}
> 22 Febbraio 1862, Sabato
prima rappresentazione nel Teatro Comunale di Trieste di "Guerra in quattro", opera buffa (2° versione) in 3 atti di Carlo Pedrotti, libretto di Marco Marcelliano Marcello, dirige il compositore {soprani Virginia Pozzi Branzanti (Angelica) e Marietta Allevi (Orsola), tenori Luigi Stecchi Bottardi (Gabriele), Salvatore Poggiali (notaio) e (conte Gemignano), baritono Giuseppe Marra (Candido), bassi Luigi Fioravanti (Don Prosdocimo Bonafede) e (caporale)}

Vai alla pagina: 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |